Carrello
Carrello vuoto



La gestione del «Piano casa» in Puglia e Sardegna

È legittima la delibera che limita l'applicabilità del Piano Casa ai sensi dell'art. 5 L.R. Sardegna 4/2009 motivata dalla necessità di assicurare l'armonica riedificazione e il corretto inserimento degli interventi nel tessuto urbanistico esistente.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:IL CODICE DEL PIANO CASA
anno:2016
pagine: 860 in formato A4, equivalenti a 1462 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 30,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


OPERE ED INTERVENTI --> PIANO CASA --> REGIONE PUGLIA

L'art. 3 della l.r. Puglia 14/2009 consente, eccezionalmente, l'aumento della cubatura di edifici esistenti al solo fine di migliorarne la qualità, per cui deve sussistere un nesso di utilità funzionale fra l'intervento di ampliamento e un preesistente cespite immobiliare.

La natura temporanea ed eccezionale della l.r. Puglia 14/2009 non consente di assimilare alla nozione di ampliamento, nell'accezione accolta dall'art. 3, il mutamento di destinazione d'uso, che anzi, risulta espressamente vietato dal successivo art. 5 comma 6, in coerenza con la ratio della predetta legge che mira a creare valore aggiunto in termini di qualità dell'edificato esistente, non già a modificarne l'assetto urbanistico, mediante il mutamento delle originarie destinazioni edilizie.

OPERE ED INTERVENTI --> PIANO CASA --> REGIONE PUGLIA --> LIMITI

I limiti posti dall'art. 6 L.R. Puglia 14/2009 all'applicazione dei bonus volumetrici in essa previsti devono essere interpretati rigorosamente tenuto conto della straordinarietà della disciplina in questione.

OPERE ED INTERVENTI --> PIANO CASA --> REGIONE SARDEGNA --> DELIBER... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...IONE

È legittima la delibera che limita l'applicabilità del Piano Casa ai sensi dell'art. 5 L.R. Sardegna 4/2009 e che sia motivata dalla necessità di assicurare l'armonica riedificazione e il corretto inserimento degli interventi nel tessuto urbanistico esistente.

OPERE ED INTERVENTI --> PIANO CASA --> REGIONE SARDEGNA --> RISPETTO DISTANZE E ALTEZZE

L'art. 5 della L.R. Sardegna 4/2009 è di stretta interpretazione, per cui la nozione di «indice massimo di edificabilità» deve essere intesa esclusivamente quale rapporto tra il metro quadrato del terreno interessato dall'intervento e la quantità di volume o di superficie di edificio che può essere su di esso realizzato, con conseguente esclusione della possibilità di concedere, in forza di tale norma, la deroga alle distanze tra pareti finestrate di edifici antistanti e all'altezza massima consentita dell'edificio.

Le disposizioni dell'art. 2 L.R. Sardegna 4/2009, che consentono la possibilità di derogare alla distanza tra pareti e all'altezza per gli interventi di adeguamento e ampliamento del patrimonio edilizio esistente non sono suscettibili di estensione in via analogica a fattispecie... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...uali quelle di demolizione e ricostruzione contemplate dall'art. 5 della medesima L.R..


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI