Sospensione e riassunzione del processo amministrativo

GIUDIZIO --> SOSPENSIONE

Il dies a quo per il decorso del termine di novanta giorni per la prosecuzione del processo sospeso va identificato nel momento di comunicazione della sentenza che non solo abbia definito la causa pregiudiziale, ma sia anche passata in giudicato.

La sospensione necessaria del giudizio amministrativo può essere possibile soltanto se la definizione del giudizio amministrativo ineliminabilmente "dipenda" (come dispone l'art. 295 c.p.c.) da quella del diverso giudizio pendente, in quanto ne sia vincolata in modo esclusivo, diretto e consequenziale, e comunque deve essere disposta sulla base di una accezione restrittiva dei presupposti su cui si fonda, proprio perché la sospensione rappresenta un'eccezione a quel... _OMISSIS_ ...rale dell'autonomia dei giudizi che ormai informa l'intera giurisdizione.

Obbligo di restituzione o di acquisizione dell’immobile, illegittimamente occupato per la realizzazione di un elettrodotto, e costituzione coattiva di servitù di elettrodotto sono, all’evidenza, l’uno con l’altra incompatibili, nel senso che, verificatasi l’una delle ipotesi, l’altra rimane irrimediabilmente preclusa. I relativi giudizi si muovono dunque sullo stesso piano e non vi è ragione per riconoscere all’uno o all’altro di essi una posizione di pregiudizialità rispetto al giudizio rimanente. Ne segue che la sorte dei processi in questione resta affidata al canone – empirico sì, ma anche ragionevole – del prior in t... _OMISSIS_ ...
GIUDIZIO --> SOSPENSIONE --> CONDONO EDILIZIO

Nei casi di terzo condono edilizio ex d.l. n. 269 del 2003 convertito, con modificazioni, in l. n. 326 del 2003 il giudice, prima di sospendere il processo, ha il potere-dovere di controllare la sussistenza delle condizioni di applicabilità del condono.

GIUDIZIO --> SOSPENSIONE --> PERENZIONE

Il decorso di cinque anni dalla data di deposito del ricorso non produce l'automatica perenzione dello stesso comportando viceversa che, a cura della segreteria, sia notificato apposito avviso in virtù del quale è fatto onere alle parti ricorrenti di presentare nuova istanza di fissazione dell'udienza entro sei mesi dalla data di notifica di detto avviso, con la conseguenza ch... _OMISSIS_ ... si compie solo con l'inutile decorso del termine per presentare nuova istanza di fissazione di udienza.

GIUDIZIO --> SOSPENSIONE --> SOSPENSIONE FERIALE --> OPPOSIZIONE ALLA STIMA

La nozione di termine processuale non può ritenersi limitata nell'ambito del compimento degli atti successivi all'introduzione del giudizio, ma deve intendersi estesa anche ai termini entro i quali il giudizio deve necessariamente essere proposto, non essendo concessa al cittadino altra forma di tutela del proprio diritto; sono pertanto soggetti alla sospensione feriale i termini di decadenza previsti dal D.Lgs. n. 150 del 2011, art. 29, comma 3, in comb. disp. con l'art. 54, comma 1, T.U. espropri, per proporre opposizione alla stima dell'indennità di espro... _OMISSIS_ ...RLF|
Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 2761 pagine in formato A4

40,00 €