Opere edilizie e interventi edilizi: casistica varia
OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA

La realizzazione di un’opera che determina una trasformazione urbanistico edilizia del territorio con perdurante modifica dello stato dei luoghi richiede il preventivo rilascio del titolo edilizio.

La "cortina edilizia" è quella che si realizza quando l'edificazione si allinea, senza soluzione di continuità e per uno sviluppo non irrilevante, lungo il ciglio della strada pubblica (o privata aperta al pubblico transito), oppure lungo la linea di confine di uno spazio pubblico o, infine, lungo una qualsiasi linea di edificazione interna al lotto o a più lotti contigui. In altri termini, essa è il fronte costruito di un edificio o di un insieme di edifici senza soluzione di continuità e per lungh... _OMISSIS_ ...ole, lungo un asse d'allineamento viario.

Per sagoma di un edificio si intende la conformazione planovolumetrica della costruzione ed il suo perimetro considerato in senso verticale ed orizzontale, ovvero il contorno che viene ad assumere l’edificio, ivi comprese le strutture perimetrali con gli aggetti e gli sporti.

La collocazione contingente e temporanea di attrazioni ludiche, in zona marginale, costituisce una componente d’intrattenimento turistico e non assume alcuna rilevanza modificativa del piano urbanistico.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ABBAINI E LUCERNAI

Lo spostamento di un lucernaio esistente non può essere ricondotto alla nozione di ristrutturazione edilizia cd. “pesante... _OMISSIS_ ...rsquo;articolo 33 del T.U. Edilizia, richiedente il previo rilascio del permesso di costruire e sanzionato con la demolizione.

L’abbaìno servente rispetto al vano sottotetto (avendo la sola funzione di darvi aria e luce) costituisce un tipico volume tecnico.

Secondo la disciplina dell’art. 817 c.c., l’abbaino costituisce una pertinenza dell’edificio, non soggetta al rilascio di concessione edilizia, oggi permesso di costruire e, quindi, sottoposta a sanzione non demolitoria, ma pecuniaria ex art. 37 del T.U. dell’edilizia.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ACCESSO AL FONDO ALTRUI

Tenuto conto che, ai sensi dell'art. 843 cod. civ., il proprietario deve permettere l'... _OMISSIS_ ...ssaggio sul suo fondo, sempre che ne venga riconosciuta la necessità, al fine di costruire o riparare il muro o altra opera propria del vicino o comune, il giudice deve verificare, ove non siano incontroversi, i presupposti che legittimano il vicino a esercitare il potere di accedere al fondo altrui ovvero la liceità dell'opera.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ACQUEDOTTI

L'allacciamento idrico completamente interrato e pienamente compatibile con il Piano Territoriale paesistico di area vasta è opera liberamente realizzabile, ai sensi dell’ art.6 co.1 lett. d del D.p.r. 380/2001.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ALLEVAMENTI DI ANIMALI

Laddove sussista una stalla, la costruzione della conc... _OMISSIS_ ...in relazione all’obbligo di rispettare l’art. 233 del testo unico delle leggi sanitarie, secondo cui le stalle rurali per bovini ed equini, adibite a più di due capi adulti, devono essere dotate di una concimaia, atta ad evitare disperdimenti di liquidi.

La Deliberazione della Giunta regionale veneta n. 856 del 2012 non è applicabile in ipotesi di allevamenti zootecnici non rientranti nelle previste fattispecie del nuovo allevamento ovvero degli interventi di ampliamento anche accompagnati da adeguamenti tecnologici, per cui il caso resta disciplinato dal Regolamento comunale di igiene e sanità.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> ALTANE

Una altana in tanto non produce aumento di volumetria, in quanto la medesi... _OMISSIS_ ...ituendo un terrazzo coperto collocato sulla parte più elevata di un edificio e di superficie inferiore a quella del piano di calpestio sottostante – si presenti “aperta”, e quindi non abitabile o comunque utilizzabile a fini diversi da quelli cui è normalmente adibito un terrazzo.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> AUTOLAVAGGI

Il principio per cui la realizzazione degli impianti di carburanti è compatibile con qualsiasi destinazione urbanistica (D. Lgs. 32/1998) si applica agli impianti di autolavaggio soltanto quando la struttura è pertinenziale ad una stazione di servizio, non quando invece è autonoma.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> BARBECUE

Non costituisce nuova costruzione... _OMISSIS_ ... permesso di costruire ma «elemento di arredo di area pertinenziale dell’edificio» sottoposto al regime della comunicazione di inizio lavori il manufatto consistente in un barbecue con copertura costituita da una tettoia in legno e ardesia, sostenuta da due pilastri in legno di larice e da un muretto in pietra, aperto ai quattro lati e collocato sullo spigolo esterno della terrazza di un albergo.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CALDAIA

E' illegittima la contestazione che ascrive agli interessati l’abuso consistito nella diversa allocazione dello strumento per riscaldare, con la derivata possibilità di adibire tale vano ad ingresso, laddove la p.a. non abbia compiutamente illustrato le ragioni in forza delle qu... _OMISSIS_ ... approvato del locale caldaia non avrebbe adibito l’ambiente anche al transito.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CASSE E CASSONI

Anche qualora l’accatastamento dei cassoni contenenti la frutta all’interno di una recinzione sia di sviluppo tale da configurare una sorta di “edificio”, esso rimane comunque il frutto di un comportamento dei produttori non disciplinato da norme edilizie, la cui valutazione può eventualmente esser fatta alla stregua delle norme di vicinato, nella misura e nei limiti in cui siffatto comportamento impedisca il pieno godimento e sfruttamento dei fondi confinanti.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CENTRI COMMERCIALI

Un sovrappasso provvisorio... _OMISSIS_ ...a temporanea soluzione di problemi di viabilità nell’ambito di un progetto di sistemazione stradale di interesse comunale che coinvolge anche l’area sulla quale insiste un centro commerciale, riveste interesse pubblico, vieppiù esistendo un’apposita convenzione assimilabile in tutto alle convenzioni urbanistiche di lottizzazione che evidenzia alla base dell’accordo il soddisfacimento di un’esigenza pubblica seppure collegata a interessi di un soggetto privato.

Il presupposto per la qualificazione di una struttura come centro commerciale è l’utilizzo di infrastrutture comuni e spazi di servizio gestiti unitariamente.

Non tutte le grandi strutture di vendita sono necessariamente centri commerciali ma possono qua... _OMISSIS_ ...solo in presenza di determinati requisiti funzionali, quali la gestione unitaria e l'esistenza di strutture funzionalmente collegate.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CENTRI CULTURALI

La nozione di “centro culturale” dal punto di vista urbanistico configura un’opera di interesse collettivo, ossia una categoria logico-giuridica certamente distinta rispetto a quella delle opere pubbliche in senso stretto, ma che tuttavia comprende quegli impianti ed attrezzature che, sebbene non destinati a scopi di stretta cura della P.A., siano idonei a soddisfare bisogni della collettività, ancorché vengano realizzati e gestiti da soggetti privati.

Agli effetti della normativa urbanistica un immobile destinato a sede ... _OMISSIS_ ...one religiosa non può essere qualificato come «centro culturale», in quanto destinato alla soddisfazione di bisogni specifici e non di esigenze primarie della generalità dei consociati.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CHIOSTRINA

La chiostrina costituisce uno spazio, funzionale a dare aria e luce ai cosiddetti ambienti di servizio (bagni, corridoi, locali deposito, ecc.), vale a dire a tutti gli quegli ambienti non destinati ad essere abitati destinati a soddisfare esigente igieniche e a garantire la salubrità degli edifici, che può esser ubicata all'interno di un edificio ovvero può esser prevista nell'ambito di un'unica progettazione relativa a più edifici, non essendoci alcun impedimento al fatto che la chiostrina costi... _OMISSIS_ ...contornata da unità immobiliari distinte.

La copertura di un chiostrino, realizzando un nuovo volume coperto, non può considerarsi opera di manutenzione, né ordinaria né straordinaria, poiché entrambi i concetti presuppongono l’esistenza di un edificio o comunque di un’opera che, medianti opportuni lavori, si intende mantenere o migliorare nel suo stato.

E' legittimo qualificare come chiostrina lo spazio esistente tra due edifici di proprietà di soggetti diversi e non in condominio, specie se operata con riguardo all'esigenza di applicare nel caso concreto la specifica normativa edilizia comunale, la cui testuale formulazione (nel caso di specie con l'uso del plurale) consente tale lettura.

OPERE ED INTERVENTI --> C... _OMISSIS_ ... CONDUTTURE E TUBAZIONI

Le condutture idriche sono di proprietà pubblica vuoi perché le tubazioni accedono alla parte sottostante la rete stradale, vuoi per l’uso collettivo del servizio idrico fruibile a mezzo delle stesse condutture.

L’insistenza di parte della condotta in sottosuolo privato non esime l’Amministrazione dall’autorizzare, in presenza delle condizioni di legge, l’esecuzione dell’opera, dovendo poi essere cura di chi vi abbia interesse richiedere il necessario consenso ai proprietari privati per la costituzione della relativa servitù.

Il D.M. 17 aprile 2008 non si applica alla progettazione e realizzazione di azotodotti.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> C... _OMISSIS_ ...ALI

E' legittimo il diniego di una proposta di piano di recupero che, pur prevedendo di realizzare gli standard urbanistici mediante copertura parziale di un canale, sia stato presentato senza aver preventivamente ottenuto l'assenso del Consorzio di bonifica specificamente competente.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> CUCINA

La realizzazione di un angolo cottura è pieno indice dell’intervenuto mutamento di destinazione da magazzino ad uso abitativo.

La trasformazione di un deposito/magazzino, mediante la realizzazione di opere di impiantistica e la predisposizione di servizi con una dotazione incompatibile con la originaria destinazione, concreta una modifica della destinazione d'uso, in quanto, se p... _OMISSIS_ ... plausibile che in un deposito esista un servizio igienico, non è certo giustificabile la presenza di una cucina.

Lungi dall’assumere l’invocato carattere di manutenzione straordinaria, l’edificazione di una cucina in ampliamento alla casa di abitazione non può che essere qualificata come sensibile trasformazione dei volumi e delle preesistenti superfici nonché dell’aspetto esteriore degli edifici, tale da comportare il sicuro assoggettamento al regime concessorio.

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> DEPOSITI DI ARTICOLI PIROTECNICI

L'art. 4 del Decreto del Ministro dell’Interno 9 agosto 2011 sui depositi di articoli pirotecnici detta disposizioni di carattere tecnico non derogabili, la cui in... _OMISSIS_ ...a risultare rilevante per la conduzione di attività imprenditoriali, non può restare estranea all’ambito di una puntuale valutazione da parte del Comune, trattandosi...

...continua.  Qui sono visibili 12500 su 83378 caratteri complessivi dell'articolo.

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo