Agriturismi e normativa edilizia

OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> AGRITURISMI

Nella disciplina comunitaria degli aiuti destinati alle imprese agricole, questi riguardano soltanto gli interventi di natura conservativa del patrimonio edilizio esistente, fatta salva la possibilità di introdurre negli edifici rurali gli elementi igienici e tecnologici destinati a rendere possibile l’utilizzazione a fini di agriturismo.

La connessione e complementarietà tra un nuovo insediamento agrituristico e l’azienda agricola già esistente configurano un legame che è richiesto in termini generali dall’art. 2 della legge regionale Piemonte n. 38 del 1995 per la definizione e la qualificazione delle “attività agrituristiche”, rispetto al quale non può tutta... _OMISSIS_ ...Comune uno stringente onere di motivazione all’atto del rilascio del permesso di costruire per la ristrutturazione di un immobile da adibire ad agriturismo.

La normativa regionale veneta è chiara nel richiedere, quale presupposto indeclinabile della destinazione ad attività agrituristica, che l’edificio da destinare a tale attività sia già esistente.

È manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale degli articoli 4 e 9 della legge della Regione Veneto 18 aprile 1997, n. 9 (Nuova disciplina per l’esercizio dell’attività agrituristica) in relazione agli artt. 3, 41 e 42 Cost..