La concessione dell'alloggio di servizio al dipendente pubblico

DEMANIO E PATRIMONIO --> CONCESSIONE E AUTORIZZAZIONE --> ALLOGGIO DI SERVIZIO

La validità, sul piano sostanziale, delle operazioni di rilievo e di attribuzione di valore ai coefficienti correttivi sulle condizioni degli alloggi di servizio, operate dai tecnici ministeriali, può essere contestata dagli interessati solo evidenziando errori di fatto o “errori palesi di apprezzamento” sulla qualità dei materiali e delle finiture (elemento la cui valutazione è affidata alla “sensibilità peritale”) mediante una perizia “giurata”.

Le valutazioni estimative sullo stato di conservazione degli alloggi di servizio operate dai tecnici dell’Amministrazione possono essere messe in discussione soltanto evidenzia... _OMISSIS_ ...atto sulle misurazioni o errori palesi di apprezzamento mediante una perizia “giurata” di parte.

Il calcolo delle superfici degli alloggi di servizio va effettuato ai sensi dell’art. 3 del DPR 23 3.1998 n. 138 e si tratta pertanto, come risulta dalla norma, di una superficie convenzionale, misurata secondo i criteri dettati da apposita circolare applicativa.

Il meccanismo di determinazione del valore degli appartamenti di servizio di cui al D.M.16.3.2011 persegue la massima obiettività possibile, con il parere dell’Agenzia del territorio, che non ha interesse particolare agli aspetti patrimoniali, e del COCER, organo di rappresentanza del personale interessato e che tiene conto di un alto numero di caratteristiche de... _OMISSIS_ ...RLF|
Le eventuali stime operate da società immobiliari presenti sul mercato tendenti ad individuare valori assai inferiori a quelli determinati nel corso del procedimento di valutazione tecnico-estimativa sullo stato manutentivo di alloggi di servizio, sono irrilevanti in quanto l’Amministrazione è tenuta ad osservare i criteri fissati dalla normativa di riferimento e non può tenere conto di valutazioni di operatori privati rispondenti a logiche diverse.

La valutazione da parte dell'Amministrazione del valore di mercato degli immobili destinati ad alloggi di servizio discende in via automatica volta individuata la zona omogenea di appartenenza, poiché tale valutazione deve essere eseguita sulla base di criteri certi e verificabili e non approssi... _OMISSIS_ ...
In ordine agli spazi accatastati come “posti auto”, pertinenziali di alloggi di servizio, ai fini della valutazione dello stato manutentivo prevalgono le risultanze catastali sullo stato di fatto, restando irrilevanti la mancanza di linee segnaletiche o di demarcazione delle superfici, nonché l’uso indifferenziato del suddetti parcheggi da parte dei condomini.

Nella valutazione dello stato manutentivo degli alloggi di servizio, l’Amministrazione è tenuta ad osservare i criteri fissati dalla normativa di riferimento e non può tenere conto di valutazioni di operatori privati rispondenti a logiche diverse.

L’assegnazione di alloggi di servizio risponde agli scopi di funzionalità e sicurezza del servizio prestat... _OMISSIS_ ... irrilevanti le esigenze familiari del dipendente.

La causa tipica dell'assegnazione dell'alloggio di servizio non è quella di soddisfare un’esigenza abitativa del singolo dipendente, bensì quella di assicurare la piena efficienza nella prestazione del pubblico servizio attraverso una idonea collocazione funzionale del militare concessionario.

Gli alloggi di servizio comunali rientrano nel patrimonio indisponibile e come tali sono suscettibili di formare unicamente oggetto di concessione amministrativa.

L'assegnazione di un alloggio di servizio a un dipendente pubblico non è funzionale al soddisfacimento del solo interesse abitativo che ad egli fa capo, rispondendo altresì all'esigenza della P.A. che, mediante ... _OMISSIS_ ...azione, persegue il fine di agevolare lo svolgimento delle mansioni del lavoratore e di assicurarne una maggiore presenza e una migliore reperibilità nel luogo di prestazione del servizio.

Gli alloggi di servizio si caratterizzano per la circostanza che appartengono allo stato o ad altri enti pubblici e formano oggetto di concessione o di locazione nei confronti del personale destinatario nei limiti di tempo in cui lo stesso è in attività di servizio o presta servizio nella sede in cui si trova l’alloggio.

Fatto salvo quanto previsto dall'art. 3 D.M. 31.8.1994, le vedove dei generali vittime di azioni terroristiche non hanno titolo per ottenere l'assegnazione degli alloggi di servizio.

Nessuna valutazione del caso concreto è... _OMISSIS_ ...piere l’amministrazione in punto di assegnazione degli alloggi di servizio essendosi esaurita, ogni discrezionalità, ad un più alto di esercizio in sede di regolamentazione primaria e secondaria della materia.

DEMANIO E PATRIMONIO --> CONCESSIONE E AUTORIZZAZIONE --> ALLOGGIO DI SERVIZIO --> CANONE

Con la L. n. 537 del 1993, art. 9, comma 3 si è ritenuto di unificare, quanto alle condizioni economiche, il regime degli alloggi concessi in uso personale a propri dipendenti dall'amministrazione dello Stato, dalle regioni e dagli enti locali, con un rinvio ai canoni ricavabili dai prezzi praticati in regime di libero mercato, o comunque in misura non inferiore all'equo canone, includendo in questa disciplina anche gli immobili demania... _OMISSIS_ ...elli appartenenti al demanio militare.

Dal combinato disposto della L. n. 537 del 1993, art. 9, comma 3 e della L. n. 146 del 1998, art. 23 appare evidente la volontà del legislatore di estendere alle assegnazioni di alloggi di servizio, con chiare finalità abitative, ed anche aventi ad oggetto beni demaniali, la disciplina tipica delle locazioni di diritto privato, e ciò anche al fine di assicurare un'adeguata remunerazione, mediante il rinvio ai prezzi di mercato ovvero all'equo canone.

Lo speciale canone previsto dall'art. 13 della l. n. 497 del 1978 per la locazione degli alloggi di servizio destinati al personale militare si applica, a far data dal 10 gennaio 1999, subordinatamente al verificarsi delle condizioni previste dall'art. 4, comma... _OMISSIS_ ...sa legge, che ha previsto l'anticipazione degli effetti reali delle permute concluse per la realizzazione degli alloggi ad una data anteriore alla stipulazione definitiva purché, al 31 dicembre 1998, fossero state avviate le trattative tra Ministero della Difesa ed enti locali finalizzate alla conclusione dei contratti di permuta e, prima di questi, vi fosse stata la destinazione degli immobili ceduti dal Ministero al soddisfacimento degli interessi delle comunità residenti nel relativo ambito territoriale, nonché delle esigenze abitative del personale militare degli alloggi di servizio realizzati con le risorse finanziarie dell'ente locale, in base ad intese (non necessariamente scritte) fra gli enti stessi.

In tema di canoni dovuti dagli assegnatari di allog... _OMISSIS_ ... uso abitativo dei dipendenti pubblici, il riferimento dell'art. 23 della l. n. 146 del 1998 alla l. n. 392 del 1978, nel richiamare una disciplina complessiva e le sue "successive modificazioni", opera un rinvio dinamico, sicché sono applicabili le successive modifiche intervenute, tra cui l'art. 14 della l. n. 431 del 1998, che ha sostanzialmente abrogato il cd. equo canone, determinando l'adeguamento dei canoni alla stregua dei criteri di cui alla l. n. 537 del 1993.

Non è pertinente il riferimento all’art. 1584 c.c., per la riduzione del cano...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 49004 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo