Rinuncia abdicativa del diritto di proprietà in ipotesi di occupazione illegittima del bene

PATOLOGIA --> OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA --> ABDICAZIONE --> IN OCCUPAZIONE USURPATIVA

L'occupazione usurpativa non determina la perdita della proprietà del bene occupato, salva la facoltà del proprietario di chiedere in via alternativa il risarcimento dei danni, ponendo in essere, in tale ultimo caso, un'implicita rinunzia al diritto di proprietà, che dismette forzatamente in favore dell'amministrazione occupante, che l'acquista non già per ragione di pubblica utilità, ma a causa di questa rinunzia.

In ipotesi di occupazione illegittima, la determinazione del pregiudizio risarcibile a favore del proprietario rappresentato dal valore del suolo utilizzato dall’amministrazione, astrattamente incompatibile con la perdurante titolarità i... _OMISSIS_ ...sso del diritto di proprietà (conseguenza quest’ultima, della avvenuta cancellazione, dal novero degli istituti riconosciuti dall’ordinamento, della “occupazione acquisitiva”), può trovare il suo fondamento legittimante nella ricostruzione giurisprudenziale (operata nel diverso contesto della cd. occupazione usurpativa) della volontà di rinuncia al diritto dominicale dell’originario proprietario sottesa all’opzione processuale di quest’ultimo per la sola tutela risarcitoria in luogo della pur possibile tutela restitutoria.

Nei casi di occupazione usurpativa, qualora il proprietario opti per il risarcimento del danno, implicitamente rinunciando ad ogni richiesta restitutoria, è nel momento della proposizione della doman... _OMISSIS_ ... che si realizza la perdita del diritto di proprietà.

In ipotesi di occupazione usurpativa il proprietario conserva e mantiene il proprio diritto dominicale sull'immobile, nonché in via primaria, quello di chiederne la restituzione. Sicchè l'azione risarcitoria ex art. 2043 cod. civ., è esperibile soltanto se (e solo perché) egli, per una propria scelta discrezionale, rinunci ad ottenere il rilascio del bene e preferisca invece abbandonarlo definitivamente all'occupante e conseguire in cambio la completa reintegrazione economica del pregiudizio sofferto.

Anche in ipotesi di occupazione sine titulo e d'irreversibile trasformazione del bene, al proprietario va riconosciuta la possibilità di avvalersi di un'azione di risarcimento del danno per perd... _OMISSIS_ ...del bene, alla cui conservazione lo stesso più non dimostri alcun interesse.

Nei casi di occupazione usurpativa il proprietario può optare per la restituzione del bene o per il risarcimento del danno; in tale ultimo caso è nel momento della proposizione della domanda risarcitoria che si realizza la perdita del diritto di proprietà.

Nei casi di occupazione usurpativa, qualora il proprietario opti per il risarcimento del danno anziché per la restituzione, è nel momento della proposizione della domanda risarcitoria che si realizza la perdita del diritto di proprietà.

In ipotesi di occupazione usurpativa l’acquisizione del bene alla mano pubblica non consegue automaticamente alla sua irreversibile trasformazione, bensì di... _OMISSIS_ ...lta del proprietario usurpato, il quale, può rinunciare al diritto dominicale ed optare per una tutela risarcitoria, in luogo di quella restitutoria.

In ipotesi di occupazione usurpativa è nel momento della proposizione della domanda risarcitoria che si realizza la perdita del diritto di proprietà.

In ipotesi in cui, a seguito di intervenuta occupazione usurpativa, per essere stata (nel caso di specie) annullata la dichiarazione di PU, il titolare del bene occupato illegittimamente, formuli domanda risarcitoria, deve intendersi rinunciata implicitamente la facoltà di chiedere la restituzione del bene.

Nei casi di occupazione usurpativa, il proprietario può optare per la restituzione del bene o il risarcimento del danno; in tale ul... _OMISSIS_ ...l momento della proposizione della domanda risarcitoria che si realizza la perdita del diritto di proprietà.

Secondo l’impostazione della Corte di Cassazione, in ipotesi di occupazione usurpativa l’acquisizione del bene alla mano pubblica non consegue automaticamente (come avveniva nell'occupazione appropriativa) all'irreversibile trasformazione di esso, ma è logicamente e temporalmente successiva, in quanto dipende da una scelta del proprietario usurpato, il quale, rinunciando implicitamente al diritto dominicale, opta per una tutela integralmente risarcitoria in luogo della pur possibile tutela restitutoria.

PATOLOGIA --> OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA --> ABDICAZIONE --> IN QUALUNQUE TIPO DI OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA

... _OMISSIS_ ... affermato in ipotesi di occupazione usurpativa, per cui l’amministrazione può acquistare il diritto per effetto dell’implicita abdicazione dalla sua titolarità da parte del privato proprietario, espressa con l’esercizio dell’azione risarcitoria, trova oggi applicazione nella generalità delle occupazioni.