Interessi ed oneri accessori dell'indennità per acquisizione sanante

PATOLOGIA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> INDENNIZZO/RISARCIMENTO --> INTERESSI/RIVALUTAZIONE

Sulla somma determinata quale valore venale del bene di cui viene disposto l'acquisto ex art. 42 bis DPR 327/2001, detratto quanto già corrisposto a titolo indennitario, dovranno essere corrisposti gli interessi moratori, in misura pari all'interesse legale, dalla data della notificazione o comunicazione della sentenza di condanna e sino al giorno del saldo.

In disparte gli interessi di cui all’art.42-bis DPR 327/2001, quale risarcimento per il periodo di occupazione senza titolo, il debito dell'amministrazione espropriante ha indubbia natura di debito di valore, sicché, accertato il valore del suolo con rifer... _OMISSIS_ ...to in cui esso è stato occupato definitivamente, tale valore deve essere attualizzato, al fine di adeguarlo al mutato potere di acquisto della moneta; sulla somma rivalutata vanno poi calcolati altresì gli interessi legali.

Il risarcimento del danno calcolato alla data di adozione del provvedimento acquisitivo ex art. 42 bis DPR 327/2001, non è soggetto a rivalutazione (essendo assunti a parametro i valori riscontrabili alla data dell’adozione del provvedimento); sono dovuti invece gli interessi dalla data di proposizione del ricorso fino al saldo.

PATOLOGIA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> INDENNIZZO/RISARCIMENTO --> INTERESSI/RIVALUTAZIONE --> DIES A QUO

In sede di liquidazion... _OMISSIS_ ...zo da riconoscersi ai sensi dell'art. 42 bis DPR 327/2001, ai fini del calcolo degli interessi deve considerarsi il termine di scadenza del periodo a disposizione dell’ente per completare la procedura espropriativa.

PATOLOGIA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> INDENNIZZO/RISARCIMENTO --> INTERVENTI DI RIFORMA ECONOMICO-SOCIALE

Il criterio riduttivo di cui all'art. 37, comma 1, d.P.R. n. 327/2001, per gli interventi di riforma economico-sociale, non è richiamato dall'art. 42 bis, comma 3, d.P.R. n. 327/2001 tra i criteri di commisurazione dell'indennizzo da illecita occupazione.

PATOLOGIA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> INDENNIZZO/RISARCIMENTO --> MOMENT... _OMISSIS_ ...VALORE DEL BENE

La commisurazione del risarcimento del danno, anche in sede di provvedimento di acquisizione ex art. 42-bis DPR. 327/2001, deve essere commisurata al valore venale del bene, come del resto nello stesso articolato espressamente previsto, e non già alla data di trasformazione dello stesso, bensì alla data in cui sarà adottato il citato atto di acquisizione in relazione al quale non possono più aver rilievo le pregresse destinazioni di zona.

La commisurazione del risarcimento del danno, anche eventualmente in sede di provvedimento di acquisizione ex art. 42-bis DPR. 327/2001, deve essere commisurata al valore venale del bene, come del resto nello stesso articolato espressamente previsto, e non già alla data di trasformazione ... _OMISSIS_ ...grave; alla data in cui sarà adottato il citato atto di acquisizione, in relazione al quale non possono più aver rilievo le pregresse destinazioni di zona.

Il risarcimento del danno, anche eventualmente in sede di provvedimento di acquisizione ex art. 42-bis DPR. 327/2001, deve dunque essere commisurato al valore venale del bene, e non già alla data di trasformazione dello stesso, bensì alla data in cui sarà adottato il citato atto di acquisizione.

Ai fini della determinazione del valore del bene, quale ristoro del pregiudizio patrimoniale ai sensi del comma 3 dell’art 42 bis DPR 327/2001, il valore di mercato deve essere individuato non già alla data di trasformazione del bene (non potendo più individuarsi in tale data, una vo... _OMISSIS_ ... l'istituto della cd. accessione invertita, il trasferimento della proprietà in favore dell'amministrazione), e nemmeno a quella di proposizione del ricorso introduttivo, con il quale sia richiesto il risarcimento per equivalente, bensì alla data in cui sarà adottato l'atto, a cui consegua l'effetto traslativo della proprietà del bene.

In ipotesi di adozione del provvedimento acquisitivo ex art. 42 bis DPR 327/2001, il valore da attribuirsi agli immobili deve essere determinato al momento dell’adozione del provvedimento traslativo della proprietà nel rispetto del principio in tal senso affermato dall’ormai costante giurisprudenza, attesa l’efficacia ex nunc dell’atto traslativo della proprietà e della natura permanente del danno ... _OMISSIS_ ...o;illegittima occupazione.

La commisurazione del risarcimento del danno, anche eventualmente in sede di provvedimento di acquisizione ex art. 42-bis DPR. 327/2001, deve essere commisurata al valore venale del bene, come del resto nello stesso articolato espressamente previsto, e non già alla data di trasformazione dello stesso, bensì alla data in cui sarà adottato il citato atto di acquisizione.

Non essendo l’acquisizione ex art. 42 bis TU retroattiva, il prezzo deve essere riferito al valore effettivo del bene all’attualità dell’adozione del provvedimento di acquisizione. Del tutto inconferenti appaiono pertanto diverse, e risalenti nel tempo, cifre indicate come giusto prezzo del terreno.

La giurisp... _OMISSIS_ ...e in materia di risarcimento del danno da occupazione illecita, formatasi dopo l’introduzione dell’art. 42 bis, DPR 327/2001, ha precisato come il valore di mercato delle aree debba essere quantificato con riferimento al momento in cui lo stesso provvedimento di acquisizione viene adottato. La stessa norma richiamata sancisce espressamente che l’acquisto non ha effetto retroattivo, con la conseguenza che anche il risarcimento dovuto deve essere determinato rapportando lo stesso ai valori attuali.

In ipotesi di emanazione del provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis DPR 327/2001, l'Amministrazione deve riconoscere al proprieatiro oltre al danno da mancato possesso del bene, anche il danno per la definitiva perdita della proprietà, ... _OMISSIS_ ...ulla base del valore venale del bene valutato con riferimento al momento dell'adozione dell'atto cui è collegato l'effetto traslativo.

Ai fini della quantificazione dell’indennizzo ex art. 42 bis DPR 327/2001, il valore di mercato dell'immobile occupato non deve essere valutato con riferimento né al momento della trasformazione del bene, né a quello della proposizione del ricorso introduttivo, bensì a quello in cui interverrà il trasferimento della proprietà. Infatti, come espressamente chiarito dall'art. 42 bis in parola, l'acquisto della proprietà così disciplinato non può avere efficacia retroattiva, con la conseguenza che il valore di riferimento del bene dovrà essere quello dello stesso individuato al momento del trasferimento della pr... _OMISSIS_ ...
Ai fini della determinazione del valore del bene, quale ristoro del pregiudizio patrimoniale ai sensi del comma 3 dell’art 42 bis DPR 327/2001, deve tenersi conto del valore di mercato dell'immobile, individuato non già alla data di trasformazione dello stesso (non potendo più individuarsi in tale data, una volta venuto meno l'istituto della cd. accessione invertita, il trasferimento della proprietà in favore dell'amministrazione), e nemmeno a quella di proposizione del ricorso introduttivo, con il quale sia richiesto il risarc...<


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 16334 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo visibile in questa pagina è composto da contenuti tratti dal seguente prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 4019 pagine in formato A4

55,00 €