Indicazione degli estremi della concessione edilizia

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> ACQUISTO ALLA MANO PRIVATA --> DA PRIVATO A PRIVATO --> INDICAZIONE ESTREMI CONCESSIONE EDILIZIA

È valido il contratto di appalto avente ad oggetto la costruzione di un'opera edilizia ove le parti condizionino la stessa esecuzione dei lavori al previo rilascio di un provvedimento autorizzativo, che funge da presupposizione della sua efficacia.

La sanzione di nullità prevista dall'art. 40 legge 47/1985 con riferimento ad immobili privi della necessaria concessione edificatoria (ovvero della concessione rilasciata in sanatoria o della copia conforme della relativa domanda corredata della prova dell'avvenuto versamento delle prime due rate dell'oblazione), trova applicazione per i soli contrat... _OMISSIS_ ...eali.

La sanzione di nullità, prevista dall'art. 40 legge 47/1985 assolve la sua funzione di tutela dell'affidamento sanzionando specificamente la sola violazione di un obbligo formale, imposto al venditore al fine di porre l'acquirente di un immobile in condizione di conoscere lo stato del bene acquistato e di effettuare gli accertamenti sulla regolarità del bene attraverso il confronto tra la sua consistenza reale e quella risultante dalla, concessione edilizia ovvero dalla domanda di concessione in sanatoria.

In presenza della dichiarazione da parte del venditore degli estremi della concessione edilizia dell'immobile oggetto della compravendita, ovvero degli estremi della domanda di concessione in sanatoria, nessuna invalidità deriva al contr... _OMISSIS_ ...reta difformità della realizzazione edilizia dalla concessione o dalla sanatoria e, in generale, dal difetto di regolarità sostanziale del bene sotto il profilo del rispetto delle norme urbanistiche.

Quando le parti dichiarano di trasferire un terreno sul quale sia stato realizzato un fabbricato, in virtù del principio di accessione il trasferimento si estende al fabbricato, per cui il contratto in tanto è valido in quanto contenga le menzioni, con riferimento al fabbricato, di cui agli artt. 17 e 40 della legge n. 47/1985.

Ove il contratto preliminare risulti privo di riferimenti circa la regolarità urbanistica dell'immobile o della dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà relativa alla data di costruzione dell'immobile (art. 40, co. 2,... _OMISSIS_ ... non può essere pronunciata la sentenza che tiene luogo del contratto definitivo ai sensi dell'art. 2392 c.c..

La nullità prevista agli artt. 17 e 40 legge 47/1985 riveste carattere meramente formale e non già sostanziale: ciò significa che il difetto di regolarità sostanziale del bene sotto il profilo urbanistico non rileva di per sé ai fini della validità dell'atto di trasferimento, essendo invece la nullità stessa prevista dalle citate norme solo per la mancata indicazione degli estremi della concessione o della domanda di sanatoria.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> ACQUISTO ALLA MANO PRIVATA --> DA PRIVATO A PRIVATO --> INDICAZIONE ESTREMI CONCESSIONE EDILIZIA --> ABUSIVISMO PARZIALE

In presenza della... _OMISSIS_ ...di cui all'art. 40, L. 47/785 nessuna invalidità deriva al contratto dalla concreta difformità della realizzazione edilizia dalla concessione o dalla sanatoria e, in generale, dal difetto di regolarità sostanziale del bene sotto il profilo del rispetto delle norme urbanistiche.

L'abusività parziale della costruzione compravenduta può venire in rilievo soltanto in termini di insufficienza della prestazione di trasferimento, per la possibilità di evizione totale o parziale o di impedimento dell'uso della costruzione per difetto di abitabilità o agibilità, e quindi trovare il suo rimedio e la sua sanzione nella generale disciplina dell'inadempimento contrattuale, a tutela e su iniziativa del soggetto che, ignaro dell'abusività al momento della stipulazione del co... _OMISSIS_ ...sse subito pregiudizio.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> ACQUISTO ALLA MANO PRIVATA --> DA PRIVATO A PRIVATO --> INDICAZIONE ESTREMI CONCESSIONE EDILIZIA --> CONDONO

La sanzione della nullità prevista dalla L. n. 47 del 1985, art. 40, con riferimento a vicende negoziali relative ad immobili privi della necessaria concessione edificatoria, trova applicazione nei soli contratti con effetti traslativi e non anche con riguardo ai contratti con efficacia obbligatoria, quale il preliminare di vendita.

La mancata indicazione, nell'atto di compravendita immobiliare, delle pratiche di condono in corso, non giustifica il recesso della parte acquirente, essendo possibile ovviarvi anche con un atto di rettifica.
... _OMISSIS_ ...FERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> ACQUISTO ALLA MANO PRIVATA --> DA PRIVATO A PRIVATO --> INDICAZIONE ESTREMI CONCESSIONE EDILIZIA --> CONTRATTI DIVISIONALI

I contratti conclusi al fine di porre in essere la divisione ereditaria non impongono la presenza delle indicazioni previste dalla L. n. 47 del 1985, art. 40.

In tema di invalidità del contratto, mentre la L. n. 47 del 1985, art. 17, prevede espressamente la sanzione di nullità degli atti tra vivi, compreso lo scioglimento della comunione, relativi soltanto ad edifici, o loro parti, la cui costruzione è iniziata dopo l'entrata in vigore della legge, per quelli realizzati in epoca anteriore l'art. 40 della stessa legge, pur specificando le singole categorie di atti fra vi... _OMISSIS_ ...getto diritti reali che sono affetti da nullità, non prevede, fra essi, lo scioglimento delle comunioni.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> ACQUISTO ALLA MANO PRIVATA --> DA PRIVATO A PRIVATO --> INDICAZIONE ESTREMI CONCESSIONE EDILIZIA --> CONTRATTO PRELIMINARE

Nel contratto preliminare di compravendita di immobili, ai fini della validità della stipula dell'atto definitivo, il silenzio - assenso intervenuto sulla richiesta di concessione in sanatoria va equiparato al rilascio della concessione stessa, consentendo così la stipulazione dell'atto traslativo della proprietà sulla base della semplice domanda di concessione in sanatoria accompagnata dagli estremi dell'avvenuto versamento delle prime due rate dell'oblazi... _OMISSIS_ ...LF| Non è accoglibile la domanda di risoluzione per inadempimento di un contratto preliminare relativo alla compravendita di un immobile parzialmente abusivo per il quale il promittente venditore abbia presentato legittimamente la domanda di sanatoria ai sensi della L. 28 febbraio 1985, n. 47, art. 35, (provvedendo alla rituale oblazione) in un termine antecedente a quello di scadenza per la stipula del contratto definitivo, sulla quale si sia poi venuto a formare il silenzio - assenso della P.A., ai sensi dell'art. 40 della legge stessa, anteriormente alla proposizione della domanda giudiziale di risoluzione, non sussistendo ostacoli alla stipula del contratto definitivo in conseguenza dell'equiparazione prevista dal citato art. 40, comma 2, tra l'intervenuto silenzio - as... _OMISSIS_ ...hiesta di concessione in sanatoria e il rilascio della concessione stessa, ai fini della regolarità della stipula dell'atto definitivo.

In tema di esecuzione specifica di un contratto preliminare, nel caso in cui l'immobile promesso in vendita abbia un vizio di regolarità urbanistica non oltrepassante la soglia della parziale difformità rispetto alla concessione, non risolventesi in un organismo integralmente diverso o autonomamente utilizzabile, non sussiste alcuna preclusione all'eman...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 25691 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 7,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click. Attenzione: ove l'articolo contenga NOTE, esse NON sono riportate nell'articolo stesso ma solamente nel prodotto da cui esso è tratto.

pdf 2455 pagine in formato A4

40,00 €