La natura dei vincoli urbanistici dipende dall'entità dell’indice edificatorio?

VINCOLI URBANISTICI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI --> ESPROPRIATIVI E CONFORMATIVI --> CONFORMATIVI --> INDICE EDIFICATORIO ESIGUO

In generale ricorre un vincolo conformativo ogni qual volta esso sia correlato ad una complessiva disciplina edilizio - urbanistica per effetto della quale le facoltà edificatorie non sono in toto precluse, ma conformate in senso limitativo e condizionato al soddisfacimento delle esigenze pubbliche.

La natura espropriativa di un vincolo non può evincersi dall’entità dell’indice edificatorio adottato, che il privato indica come estremamente esiguo; qualora, sebbene conformata, una residua capacità edilizia continui a permanere, ci si trova di fronte ad una prescrizione diretta a rego... _OMISSIS_ ...nte l'attività edilizia, in quanto inerente alla potestà conformativa propria dello strumento urbanistico generale.

VINCOLI URBANISTICI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI --> ESPROPRIATIVI E CONFORMATIVI --> CONFORMATIVI --> IRRILEVANZA STRUMENTI URBANISTICI

La disciplina del territorio non si esaurisce negli atti di pianificazione urbanistica ma include anche strumenti che hanno ad oggetto interessi specifici i quali operano su un piano autonomo parallelo rispetto ai piani regolatori comunali: si tratta di vincoli che, essendo espressione di valori sovraordinati ed inderogabili come il paesaggio o la tutela dell’assetto dei suoli, hanno una immediata efficacia conformativa della proprietà privata che prescindere dal... _OMISSIS_ ...verosa) ricezione nell’ambito dei piani urbanistici.
Il carattere conformativo dei vincoli di piano non dipende dalla collocazione in una specifica categoria di strumenti urbanistici, ma soltanto dai requisiti oggettivi, di natura e struttura, dei vincoli stessi.