Giurisdizione sulla controversia relativa all'acquisto di proprietà alluvionale in aree appartenenti al demanio idrico

Sintesi: Non sussiste la giurisdizione amministrativa sulla controversia relativa all'accertamento dell'acquisto in capo al privato per alluvione della proprietà di aree appartenenti al demanio idrico, nemmeno in presenza di atti della P.A. che negano la voltura catastale.

Estratto: «Sotto il primo profilo, prive di pregio sono le eccezioni preliminari/pregiudiziali formalizzate dai convenuti nell'unica comparsa (quella di costituzione) versata in atti.Contrariamente da quanto sostenuto dall'Avvocatura, l'A.G.O. ai fini dell'accertamento dell'acquisto della proprietà dei terreni in questione non è affatto vincolato (e, anzi, prescinde totalmente) dalle (peraltro errate) conclusioni alle quali è pervenuta l'Agenzia del Demanio con nota 31.5.2007. Detto pr... _OMISSIS_ ... diniego alla voltura catastale) non deve essere né disapplicato né, tanto meno, annullato. Di qui l'insussistenza della giurisdizione amministrativa nella materia che interessa (art. 941 c.c.).Per le ragioni sopra esposte al punto b), non controvertendosi dei limiti dell'alveo (precisamente delimitato fin dai 1984), non sussiste neppure la competenza funzionale del Tribunale delle Acque.Infine, l'allegata non compatibilità dell'accessione con le previsioni contenute nella L. 37/94 e relativi provvedimenti attuativi, enunciata nella nota 31.5.2007 dell'Agenzia del Demanio, appare errata e pretestuosa ove si tenga conto, da un lato, che l'acquisto della proprietà dei terreni alluvionali in capo alla attrice era compiuto almeno dal 1984, dall'altro che la L. 37/94 non è retroa... _OMISSIS_ ...RLF|