Articolo

 Questo articolo è tratto dal testo in formato PDF nel riquadro, scaricabile in pochi minuti

 COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con citazione della fonte e link

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo nella pagina prodotto.

RICORSI, IMPUGNAZIONI, DOMANDE GIUDIZIALI

GIUDIZIO --> LEGITTIMAZIONE PASSIVA

Sintesi: La corretta instaurazione del contraddittorio richiede la notifica nei termini all’amministrazione autrice dell’atto impugnato, la quale può averlo adottato sia per mezzo di un proprio organo ordinario, sia per mezzo di organi temporanei e in qualche modo straordinari quali sono di regola le commissioni non permanenti, come ad esempio le commissioni di gara o di concorso; in tale ultimo caso però tali organi non rivestono autonoma soggettività, e quindi ai fini della notifica non si configurano come parti distinte da evocare in giudizio.


Estratto: «2. Venendo nell’ordine alle questioni preliminari, va in primo luogo disattesa l’eccezione preliminare di irricevibilità del ricorso perché notificato nei termini all’ENAC in quanto tale, non già alla Commissione aeroportuale presso lo stesso costituita. Per costante insegnamento giurisprudenziale, sul quale si veda per tutte da ultimo C.d.S. sez. IV 11 aprile 2007 n°1575, la corretta instaurazione del contraddittorio richiede la notifica nei termini all’amministrazione autrice dell’atto impugnato, la quale può averlo adottato sia per mezzo di un proprio organo ordinario, sia per mezzo di organi temporanei e in qualche modo straordinari quali sono di regola le commissioni non permanenti, come ad esempio le commi... _OMISSIS_ ...in tale ultimo caso però tali organi non rivestono autonoma soggettività, e quindi ai fini della notifica non si configurano come parti distinte da evocare in giudizio. 3. Nel caso di specie, per le ragioni di cui si dirà appresso, la Commissione aeroportuale autrice dell’atto per cui è causa si configura proprio quale organo straordinario costituito presso l’ENAC, e quindi il contraddittorio deve ritenersi validamente costituito con la sola notifica a quest’ultima, notifica sulla quale non vi sono contestazioni.»

GIUDIZIO --> LEGITTIMAZIONE PASSIVA --> AGENZIE FISCALI

Sintesi: L'agenzia fiscale è un ente dotato di personalità giuridica di diritto pubblico distinto dallo Stato e non può essere configurata quale organo dello Stato dotato di personalità giuridica, presupponendo tale configurazione che l'attività dell'ente sia direttamente imputata allo Stato medesimo in base a sicure indicazioni normative, qui invece del tutto mancanti.

Estratto: «Esaurita tale premessa, passando alla prima doglianza, articolata sotto il profilo della violazione di legge (D.Lgs. n. 546 del 1992, artt. 10 e 14), va rilevato che ad avviso del Comune ricorrente la CTR avrebbe sbagliato nel ritenere che la questione della legittimazione ad causam del Ministero sarebbe ininfluente ai fini processuali, essendo unico il ric... _OMISSIS_ ...co l'appello, e che la partecipazione aggiuntiva del Ministero non avrebbe aggravato la posizione processuale dell'ente territoriale. Ed invero, ciò che rileva - così continua il Comune - è costituito dal fatto che il Ministero non era legittimato in quanto ai sensi del D.Lgt. n. 330 del 1999, art. 65, l'amministrazione dei beni immobili dello Stato compete all'Amministrazione del demanio, persona giuridica diversa dal Ministero. Inoltre - ed in tale rilievo si sostanzia la seconda doglianza, articolata sotto il profilo della violazione e/o falsa applicazione dell'art. 43 del T.U. approvato con R.D. n. 1611 del 1933 la C.T.R. avrebbe sbagliato nel ritenere che l'Avvocatura dello Stato potesse rappresentare in giudizio l'Agenzia del Demanio, amministrazione statale organizzata in forma autonoma, indipendentemente dal conferimento di uno specifico mandato.I motivi in questione possono essere trattati congiuntamente, proponendo sostanzialmente profili di censura connessi, essendo entrambi fondati sul comune presupposto della peculiarità del rapporto che si è venuto ad instaurare tra il Ministero dell'Economia e delle Finanze e le Agenzie fiscali a seguito dell'entrata in vigore del D.Lgs. 30 luglio 1999, n. 300.A riguardo, occorre rilevare che l'art. 57 del D.Lgs. citato ha previsto la istituzione delle agenzie fiscali per la gestione delle funzioni già esercitate dai vari dipartimenti e di quelle connesse s... _OMISSIS_ ...stero delle finanze. Testualmente, il citato art. 57, al comma 1, dispone che "Per la gestione delle funzioni esercitate dai dipartimenti delle entrate, delle dogane, del territorio e di quelle connesse svolte da altri uffici del Ministero sono istituite l'agenzia delle entrate, l'agenzia delle dogane, l'agenzia del territorio e l'agenzia del demanio, di seguito denominate agenzie fiscali. Alle agenzie fiscali sono trasferiti i relativi rapporti giuridici, poteri e competenze che vengono esercitate secondo la disciplina dell'organizzazione interna di ciascuna agenzia".Ne deriva, per quel che riguarda la presente controversia, che all'agenzia del demanio, cui a norma del successivo art. 65, è attribuita l'amministrazione dei beni immobili dello Stato, sono stati pertanto trasferiti tutti i relativi rapporti giuridici, poteri e competenze, facenti capo precedentemente al Ministero.Ciò premesso, giova aggiungere che, dal punto di vista della legittimazione sostanziale e processuale, questa Corte ha avuto modo di pronunciarsi, anche a sezioni unite, in svariate occasioni, affermando, tra gli altri, i seguenti principi. 1) L'agenzia fiscale è un ente dotato di personalità giuridica di diritto pubblico distinto dallo Stato e non può essere configurata quale organo dello Stato dotato di personalità giuridica, presupponendo tale configurazione che l'attività dell'ente sia direttamente imputata al... _OMISSIS_ ...

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

...continua.

Acquista l'articolo per soli 3,00 €, potrai visualizzarlo sempre sul nostro sito e ti verrà inviata una mail con il PDF dell'articolo in allegato

Acquista