Il controinteressato sostanziale ovvero il titolare di una posizione soggettiva giuridicamente rilevante

Sintesi: Nel processo amministrativo è ammissibile l'appello di colui che, pur non avendo partecipato al giudizio di primo grado, può essere qualificato come controinteressato sostanziale in quanto titolare di una posizione soggettiva giuridicamente rilevante, caratterizzata da un concreto interesse di segno opposto rispetto a quello fatto valere col ricorso di primo grado.

Estratto: «6. L'appello, pur ammissibile, va respinto.7. 1. Va premesso che l'attuale appellante non è stata parte del giudizio di primo grado che si è svolto tra la società Immobiliare Amuro e la Sovrintendenza di Napoli avverso un provvedimento con il quale quest'ultima ha annullato l'autorizzazione paesaggistica comunale rilasciata alla società per lavori e... _OMISSIS_ ...bergo di proprietà della società medesima (in particolare la creazione di una piscina nel solaio dell'albergo).L'appellante è proprietaria di alcuni immobili prospicienti l'albergo e si ritiene lesa dalla sentenza del Tar favorevole alla società che può procedere alla realizzazione della piscina; tale intervento comprometterebbe il panorama che attualmente la signora gode dalle proprie finestre.7. 2. In proposito va chiarito che l'appello è ammissibile alla luce della sentenza dell'Adunanza plenaria del Consiglio di Stato n. 1 del 2007, la quale ha preso atto dell'ampliamento della legittimazione ad appellare le sentenze di primo grado in determinate materie, come la tutela del paesaggio per la quale l' art. 146, comma 12, del codice dei beni cu... _OMISSIS_ ...ato con d. lgs. n. 42 del 2004, come da ultimo modificato dall'art. 2 del d. lgs. n. 63 del 2008, ha previsto che: “L'autorizzazione paesaggistica è impugnabile, con ricorso al tribunale amministrativo regionale o con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, dalle associazioni portatrici di interessi diffusi individuate ai sensi delle vigenti disposizioni di legge in materia di ambiente e danno ambientale, e da qualsiasi altro soggetto pubblico o privato che ne abbia interesse. Le sentenze e le ordinanze del Tribunale amministrativo regionale possono essere appellate dai medesimi soggetti, anche se non abbiano proposto ricorso di primo grado”. E' stato così ammesso l'appello di colui che, pur non avendo partecipato al giudizio di primo grad... _OMISSIS_ ...ere qualificato come controinteressato sostanziale in quanto titolare di una posizione soggettiva giuridicamente rilevante, caratterizzata da un concreto interesse di segno opposto rispetto a quello fatto valere col ricorso di primo grado.Nella ricordata decisione si precisa che l'orientamento è riconducibile alla sentenza della Corte costituzionale n. 177 del 1995 che ha determinato l'estensione al processo amministrativo del rimedio dell'opposizione di terzo, rilevando l'opportunità che, per comprensibili esigenze di economia dei mezzi processuali, i soggetti legittimati alla proposizione dell'opposizione di terzo (titolari di posizioni giuridiche autonome e incompatibili con quella azionata dal ricorrente) possano far valere le proprie ragioni già in un mom... _OMISSIS_ ... mediante la proposizione di gravame avverso la decisione ad essi sfavorevole resa in un giudizio in cui siano rimasti estranei, configurandosi in sostanza quali controinteressati sopravvenuti.»