Articolo

 Questo articolo è tratto dal testo in formato PDF nel riquadro, scaricabile in pochi minuti

 COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con citazione della fonte e link

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo nella pagina prodotto.

RICORSI, IMPUGNAZIONI, DOMANDE GIUDIZIALI

Sintesi: Non assume rilievo ostativo all'impugnazione dell'atto di revoca e riassegnazione delle concessioni pubbliche la mancata partecipazione di parte ricorrente alla procedura di evidenza, posto che nella specie la posizione legittimante è data dalla titolarità di un pregresso rapporto concessorio negativamente inciso da una determinazione amministrativa che ha disposto la cessazione del titolo in atto nell’ipotesi esito non favorevole della procedura competitiva.

Estratto: «2.1. Quanto al profilo dell’ammissibilità, è sufficiente rammentare che non assume rilievo ostativo la mancata partecipazione di parte ricorrente alla procedura di evidenza posto che nella specie la posizione legittimante è data dalla titolarità di un pregresso rapporto concessorio negativamente inciso da una determinazione amministrativa che ha disposto la cessazione del titolo in atto nell’ipotesi esito non favorevole della procedura competitiva. Non viene quindi in rilievo l’intesse al conseguimento di un nuovo bene della vita mediante il procedimento di evidenza pubblica, esso sì necessitante del fattore legittimante dato dalla presentazione di una valida e tempestiva domanda di partecipazione, ma l’interesse alla conservazione della concessione già goduta a fronte dell’azione amministrativa volta alla caducazione anticipata della stessa.»

Sintesi: Quando il r... _OMISSIS_ ...previsione di bando preclusiva della sua partecipazione alla procedura, non può che sussistere il suo l’interesse a gravare la relativa determinazione – a prescindere dalla mancata presentazione della domanda – posto che l’esigenza dell’impugnante è quella di impedire lo svolgimento della procedura selettiva.

Estratto: «A) - Occorre preliminarmente esaminare l’eccezione sollevata dal Comune e condivisa dal Consorzio Industriale Artigianale per il comprensorio di Acilia, riproposta in sede di appello, circa la inammissibilità del ricorso presentato al T.A.R. Lazio dalla ditta Fardellotti per l’annullamento del bando di cui al D.D. n. 3135/2009 del Comune di Roma, non avendo la ditta presentato la domanda di partecipazione alla selezione ed essendo scaduti i termini per la presentazione della relativa domanda.Mancherebbe conseguentemente, ad avviso dell’appellante, un interesse concreto ed attuale alla impugnazione del bando, poiché solo la domanda di partecipazione qualificherebbe e differenzierebbe l’interesse dell’appellato a chiedere la caducazione degli atti della procedura concorsuale.In merito, pur riguardando la giurisprudenza di interesse, per la gran parte, la materia degli appalti pubblici e la partecipazione alle gare o ad una prova selettiva, i principi che si possono ricavare possono considerarsi di carattere generale e ben si attagliano al... _OMISSIS_ ...colare quando il ricorrente risulti leso da una previsione di bando preclusiva della sua partecipazione alla procedura, non può che sussistere il suo l’interesse a gravare la relativa determinazione – a prescindere dalla mancata presentazione della domanda – posto che l’esigenza dell’impugnante è quella di impedire lo svolgimento della procedura selettiva. E’ stato più volte evidenziato, poi, che “in presenza di una clausola preclusiva, la presentazione della domanda si risolve in un adempimento formale inevitabilmente seguito da un atto di estromissione, con un risultato analogo a quello di una originaria preclusione e perciò privo di una effettiva utilità pratica ulteriore” ( ex multis : Consiglio di stato, Sez. IV, 30 maggio 2005, n. 2804).E’ ultroneo pretendere che chiunque concretamente ritenga di essere leso da clausole discriminatorie contenute in un bando di gara, prima di poter strumentare i previsti mezzi di impugnativa, debba presentare domanda di partecipazione alla selezione, quando le probabilità di accesso sarebbero nulle a causa dell’esistenza di clausole escludenti.»

Sintesi: Il soggetto che non abbia impugnato le clausole escludenti del bando e non abbia partecipato alla procedura per l'affidamento della concessione demaniale marittima non può impugnarne l'esito.

Sintesi: La legittimazione al ricorso deve e... _OMISSIS_ ...one differenziata, in modo certo, per effetto della partecipazione alla stessa procedura oggetto di contestazione. A tale principio fanno eccezione: a) la legittimazione del soggetto che contrasta, in radice, la scelta della stazione appaltante di indire la procedura; b) la legittimazione dell’operatore economico “di settore”, che intende contestare un “affidamento diretto” o senza gara; c) la legittimazione dell’operatore che manifesta l’intenzione di impugnare una clausola del bando “escludente”, in relazione alla illegittima previsione di determinati requisiti di qualificazione.

Sintesi: La legittimazione del soggetto che impugna la decisione di indire una gara è ammessa nei soli casi in cui questi dimostri, comunque, una adeguata posizione differenziata, costituita, per esempio, dalla titolarità di un rapporto incompatibile con il nuovo affidamento contestato.

Sintesi: La legittimazione del soggetto che intende contestare la legittimità dell'affidamento diretto (ossia senza procedura ad evidenza pubblica) si spiega alla luce del giudizio di assoluto disvalore manifestato dal diritto comunitario nei confronti di atti contrastanti con il principio essenziale della concorrenza.

Sintesi: La legittimazione del soggetto che contrasta immediatamente il bando di gara in relazione alle sue clausole immediatamente escludenti, senza partecipare... _OMISSIS_ ...

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

...continua.

Acquista l'articolo per soli 6,00 €, potrai visualizzarlo sempre sul nostro sito e ti verrà inviata una mail con il PDF dell'articolo in allegato

Acquista