L'utilizzatore del veicolo in leasing è legittimato a chiedere il risarcimento dei danni subiti dal bene nell'incidente

Sintesi: L'utilizzatore del veicolo in leasing è legittimato ad agire in giudizio per il risarcimento del danno riportato dal bene, qualora alleghi di aver sofferto il danno a seguito dell'incidente pur non essendo proprietario ma solo possessore, in quanto utilizzatore, del veicolo coinvolto.

Estratto: «Va disattesa l'eccezione preliminare sollevata dalla società convenuta, fondata sul fatto che R.C. al momento dell'incidente non era proprietario dell'autovettura rimasta danneggiata, ma era mero utilizzatore del veicolo concesso in leasing, di proprietà della Banca Agrileasing s.p.a., che l'aveva concesso in locazione finanziaria, e che sola, quindi, avrebbe potuto agire per il ristoro del danno prodotto al bene; sul punto si è espressa l... _OMISSIS_ ..., riconoscendo la legittimazione dell'utilizzatore ad agire per il risarcimento del danno riportato dal veicolo in leasing, ben potendo l'utilizzatore dimostrare di aver subito a seguito del sinistro danni patrimoniali (CASS. 21011/2010). Il raggiungimento della prova di un danno patrimoniale condiziona l'accoglimento della domanda nel merito, essendo sufficiente, ai fini della legittimazione, che l'attore alleghi di aver sofferto il danno a seguito dell'incidente pur non essendo proprietario ma solo possessore, in quanto utilizzatore, del veicolo coinvolto.»