Impugnazione del provvedimento di trasferimento alle USL dei beni degli enti mutualistici

Sintesi: Il ricorso con cui il comune impugna il provvedimento regionale di trasferimento alle USL dei beni degli enti mutualistici che erano stati attribuiti al comune ai sensi dell'art. 66 legge 833/1978 deve essere notificato non solo alla Regione, ma anche alla USL.

Estratto: «I)- Come è noto, relativamente ai beni immobili dei soppressi enti mutualistici, ne è stato disposto, dall'art.66 della legge n.833/78 (istitutiva del S.s.n.), il trasferimento al patrimonio dei Comuni (al tempo titolari di tutte le funzioni in materia sanitaria ed ospedaliera non riservate allo Stato o alle Regioni) con vincolo di destinazione alle Unità sanitarie locali (al tempo sprovviste di personalità giuridica). Successivamente, per effetto del riordino de... _OMISSIS_ ...in materia sanitaria, intervenuto col d.lgs. n.502 del 1992, tali immobili furono oggetto, ex art.5 del predetto d.lgs, di un secondo trasferimento al patrimonio delle Unità sanitarie (ordinariamente denominate Aziende) di nuova istituzione (dotate, ex art.3 d.lgs. n.502/02, di personalità giuridica e di autonomia organizzativa, patrimoniale, contabile e gestionale). La norma del menzionato art.5, è bene ricordarlo, prevede che:<< “nel rispetto della normativa regionale vigente i beni mobili, immobili, compresi quelli da reddito, e le attrezzature che alla data di entrata in vigore del presente decreto fanno parte del patrimonio dei comuni e delle province con vincolo di destinazione alle U.S.L. sono trasferiti al patrimonio delle U.S.L. e delle az... _OMISSIS_ ...re……. I trasferimenti sono effettuati con provvedimento regionale……>>.Quanto premesso è sufficiente per delibare l'inammissibilità del ricorso introduttivo dell'odierno giudizio atteso che:a) la controversia si incentra sull'assunta illegittimità del decreto presidenziale regionale di trasferimento di un immobile, sito in comune di Amatrice, dal patrimonio del comune a quello, ex art.5 del d.lgs. più volte citato, dell'A.u.s.l. Rieti/1; b) a quest'ultimo ente, che riveste nel presente giudizio la posizione di contraddittore necessario in quanto espresso destinatario del provvedimento impugnato, l'amministrazione agente non ha notificato il ricorso.»