Decorrenza dei termini per impugnare una variante al P.R.G.: casistica

Estratto: «Assume il Comune che il ricorso sarebbe tardivo perché notificato il 26 giugno 2003, laddove il termine di impugnazione sarebbe scaduto il 23 giugno 2003, al decorso del periodo di sessanta giorni dalla pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione del decreto di approvazione (la pubblicazione è avvenuta sul BURL n. 7, serie inserzioni, del 23 aprile 2003). Va osservato in contrario che la pubblicazione nel bollettino regionale non esaurisce gli adempimenti formali di pubblicità del piano regolatore, occorrendo a tal fine anche la pubblicazione dell'avviso di deposito del piano presso gli uffici comunali (cfr. Ad . plen. 2.5.96 n. 2), che è formalità essenziale per assicurare la conoscibilità di atti, i cui allegati non po... _OMISSIS_ ...evolmente riprodotti in un bollettino.Ne consegue che il termine per l'impugnativa del piano regolatore decorre dalla scadenza del termine di pubblicazione dell'avviso di deposito effettuata presso la segreteria del Comune o nell'albo pretorio (Cons. Stato IV 11.12.98 n. 1782, CGA 3.7.00 n. 312).»