Impugnazione delle sanzioni amministrative

Sintesi: Nel giudizio di opposizione a ordinanza-ingiunzione relativo al pagamento di una sanzione amministrativa è ammessa la contestazione e la prova unicamente delle circostanze di fatto della violazione che non sono attestate nel verbale di accertamento come avvenute alla presenza del pubblico ufficiale o rispetto alle quali l'atto non è suscettibile di fede privilegiata per una sua irrisolvibile contraddittorietà oggettiva, mentre è riservata al giudizio di querela di falso, nel quale non sussistono limiti di prova e che è diretto anche a verificare la correttezza dell'operato del pubblico ufficiale, la proposizione e l'esame di ogni questione concernente l'alterazione nel verbale, pur se involontaria o dovuta a cause accidentali, della realtà degli accadimenti e dell'e... _OMISSIS_ ...rsi dei fatti.

Estratto: «In effetti, la ratio decidendi su cui si basa la sentenza impugnata è quella di avere ampliato la superficie di somministrazione di alimenti rispetto all'autorizzazione e non certo di avere esercitato un'attività senza la prescritta autorizzazione che, invece, sempre secondo la ricorrente, sarebbe stata oggetto della contestazione: la predetta censura la sentenza laddove sarebbe stata ritenuta la condotta illecita per avere esercitato un' attività senza autorizzazione che invece le era stata rilasciata, quando in effetti- come si è già detto - il Tribunale ha ravvisato la condotta illecita per avere ampliato la superficie su cui svolgeva l'attività.Ed invero,il Giudice ha ritenuto provata la contravvenzione in base agli accertam... _OMISSIS_ ...ai verbalizzanti, correttamente attribuendo al verbale la fede privilegiata di cui all'art. 2700 cod. civ.. Al riguardo, va ricordato che nel giudizio di opposizione a ordinanza ingiunzione relativo al pagamento di una sanzione amministrativa è ammessa la contestazione e la prova unicamente delle circostanze di fatto della violazione che non sono attestate nel verbale di accertamento come avvenute alla presenza del pubblico ufficiale o rispetto alle quali l'atto non è suscettibile di fede privilegiata per una sua irrisolvibile contraddittorietà oggettiva, mentre è riservata al giudizio di querela di falso, nel quale non sussistono limiti di prova e che è diretto anche a verificare la correttezza dell'operato del pubblico ufficiale, la proposizione e l'esame di ogni questione... _OMISSIS_ ...alterazione nel verbale, pur se involontaria o dovuta a cause accidentali, della realtà degli accadimenti e dell'effettivo svolgersi dei fatti (17355/2009).Premesso che la contraddittorietà del verbale deve risultare a stregua del tenore intrinseco delle dichiarazioni in esso contenute, nella specie non è stata in alcun modo provata tale contraddittorietà, insistendo piuttosto la ricorrente su un - peraltro non dimostrato - contrasto fra il verbale (che avrebbe attestato l'esercizio di un' attività non autorizzata) e la contestazione accertata (l'ampliamento). Ed evidentemente, l'efficacia privilegiata dell'atto pubblico fino a querela di falso rendeva inammissibile l'esame di eventuali documenti prodotti per smentire o contrastare quanto sarebbe emerso dall'atto pubblico, p... _OMISSIS_ ...tuale indagine sarebbe stata da proporre con il giudizio di falso.»

Sintesi: E' inammissibile l'opposizione proposta ex L. n. 689 del 1981 per l'annullamento dei verbali di contestazione dell'illecito se non è stata emessa la necessaria ordinanza-ingiunzione relativa alla sanzione pecuniaria conseguente all'abusiva occupazione del suolo pubblico.

Estratto: «Va dichiarata inammissibile la pretesa dell'attore volta ad ottenere l'annullamento dei verbali di contestazione dell'illecito amministrativo redatti dalla Polizia Locale e non seguiti dall'ordinanza-ingiunzione. Come noto, "in tema di opposizione a sanzioni amministrative, il verbale di accertamento della violazione è impugnabile in sede giudiziale unicamente se concerne l'i... _OMISSIS_ ...norme sulla circolazione stradale, essendo in questo caso soltanto idoneo ad acquisire il valore e l'efficacia di titolo esecutivo per la riscossione della pena pecuniaria nell'importo direttamente stabilito dalla legge; quando, invece, riguarda il mancato rispetto di norme relative ad altre materie, il verbale non incide "ex se" sulla situazione giuridica soggettiva del presunto contravventore, essendo esclusivamente destinato a contestargli il fatto e a segnalargli la facoltà del pagamento in misura ridotta, in mancanza del quale l'autorità competente valuterà se vada irrogata una sanzione e ne determinerà l'entità, mediante un ulteriore atto, l'ordinanza di ingiunzione, che potrà formare oggetto di opposizione ai sensi dell'art. 22 della L. n. 689 del 1981"... _OMISSIS_ .... 4/1/2007 n. 16). Secondo l'insegnamento anche recente della Suprema Corte, "il verbale di accertamento di violazioni punite con sanzioni amministrative non è impugnabile ex se, con la sola eccezione delle violazioni al codice della strada; ne consegue che al di fuori della suddetta materia l'opposizione proposta non già avverso l'ordinanza ingiunzione che irroga la sanzione amministrativa, ma avverso il verbale di accertamento è inammissibile, e tale vizio può essere rilevato anche d'ufficio e sinanche nel corso del giudizio di legittimità" (Cass. 30/8/2007 n 18320); "(...) pertanto, poiché nel sistema delineato dalla L. 24 novembre 1981, n. 689, è soltanto l'ordinanza-ingiunzione ad avere efficacia esecutiva, nei confronti del suddetto verbale di contestazi... _OMISSIS_ ...nibile l'opposizione di cui all'art. 22 della legge medesima, neppure qualora nello stesso sia erroneamente inserito l'avviso che, in caso di mancato pagamento, il verbale costituirà titolo esecutivo per la riscossione coatta" (Cass. 10/5/2010 n. 11281).Facendo applicazione dei richiamati principi di diritto al caso di specie ed essendo pacifico che non è stata emessa l'ordinanza-ingiunzione relativa alla sanzione pecuniaria conseguente all'abusiva occupazione del suolo pubblico contestata alla società attrice, malamente tale parte ha ritenuto di proporre opposizione invocando la L. n. 689 del 1981 per l'annullamento dei verbali di contestazione dell'illecito senza che sia mai stata emessa la necessaria ordinanza-ingiunzione (questa sì opponibile ex art. 22 L. n.... _OMISSIS_ ...o;

Sintesi: L'Amministrazione che abbia irrogato una sanzione pecuniaria per l'estrazione di un quantitativo di materiale superiore a quello autorizzato, può essere condannata dal G.A. alla restituzione di una parte della somma incassata, qualora sia accertato che non vi è stato alcun superamento del limite consentito; questo, se vi è stata l'impugnazione dell'ordinanza che sospendeva l'attività di cava, anche a prescindere da una domanda di annullamento del provvedimento sanzionatorio.

Estratto: «Deve invece essere accolta la domanda di parziale restituzione della sanzione pagata in esecuzione dell’ordinanza-ingiunzione emessa dal Comune in data 5.10.2009; infatti pur non essendo giunti ad una pronuncia di annullamento delle or... _OMISSIS_ ...ensione dei lavori per le ragioni sopra indicate, è pur sempre stato accertato che non vi era stata una maggior escavazione di sabbia e ghiaia rispetto a quanto autorizzato.Dal momento che la sanzione era articolata in maniera da punire entrambe le condotte ritenute illegittime fissando partitamente quanta parte della pena pecuniaria era riconducibile alle singole ipotesi, è evidente che il Comune deve restitui...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 23827 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 6,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo