Impugnabile la nota con cui il Dirigente del Settore assetto del territorio attribuisce natura conformativa all'area privata

GIUDIZIO --> IMPUGNAZIONE --> PIANI URBANISTICI --> RISPOSTE A ISTANZA DI RIPIANIFICAZIONE

Sintesi: L’atto soprassessorio, con il quale la p.a. rinvia a un accadimento futuro e incerto nell'an e nel quando il soddisfacimento dell’interesse pretensivo fatto valere dal privato con la domanda di riqualificazione di area incisa da vincolo decaduto, ancorché non definitivo, paralizzando la situazione giuridica del soggetto destinatario dello stesso, rendendola di fatto inutilizzabile per un periodo di tempo non definito, deve essere considerato immediatamente lesivo e pertanto impugnabile, onde consentire il controllo di legittimità da parte del giudice competente.

Estratto: «Tutto ciò premesso si rileva che, dall’es... _OMISSIS_ ...atto impugnato, l’amministrazione è ben consapevole della natura espropriativa del vincolo e della sua decadenza, con ogni conseguenza in termini di doveroso rinnovo del medesimo previo indennizzo oppure di diversa riqualificazione urbanistica dell’area interessata, e ciò sulla base delle fondamentali disposizioni vigenti in materia urbanistica.Pur a fronte di un preciso obbligo di puntuale riscontro all’istanza di riqualificazione urbanistica inoltrata dal privato, tuttavia, l’amministrazione si è limitata ad adottare un atto soprassessorio, rinviando sostanzialmente a tempo indeterminato il momento in cui dare una effettiva e concreta risposta alle legittime aspettative del privato, e tanto in aperta violazione dei principi in materia di procediment... _OMISSIS_ ...oVa precisato al riguardo che l’ atto soprassessorio, con il quale la p.a. rinvia a un accadimento futuro e incerto nell'an e nel quando il soddisfacimento dell’interesse pretensivo fatto valere dal privato, costituisce un vero e proprio diniego a provvedere, come tale determinante un arresto a tempo indeterminato del procedimento attivato dal privato, lesivo della posizione giuridica del richiedente. Ne consegue che, ancorché non definitivo, tale atto – paralizzando la situazione giuridica del soggetto destinatario dello stesso, rendendola di fatto inutilizzabile per un periodo di tempo non definito – deve essere considerato immediatamente impugnabile, onde consentire il controllo di legittimità da parte del giudice competente (cfr. Cass. civile, sez... _OMISSIS_ ...o 2005, n. 13707; T.A.R. Lazio Roma, Sez. III, 23 luglio 2008, n. 7250; T.A.R. Lombardia Milano, Sez. II, 9 novembre 2005, n. 3968; T.A.R. Liguria, Sez. I, 28 giugno 2007, n. 1259; T.A.R. Umbria, sez. I, 23 luglio 2009, n. 439).Tanto premesso in punto di ammissibilità del gravame, osserva il collegio come l’amministrazione debba sempre giustificare il proprio diniego adducendo elementi concreti ritenuti, all’esito di apposito accertamento istruttorio, ostativi all’invocata riqualificazione urbanistica dell’area, non potendosi limitare ad opporre al privato richiedente un atto – si ripete – di tipo soprassessorio, che finisce per concretare un’atipica ed irrituale misura di salvaguardia emanata in vista della verifica della mera possi... _OMISSIS_ ...are taluni strumenti di pianificazione che dovrebbero consentire di dare al territorio interessato un assetto omogeneo. Peraltro, un simile potere di sospensione del procedimento non appare altrimenti contemplato dalla normativa urbanistica di riferimento. Infatti, in applicazione del principio di legalità dell’azione amministrativa ciascuna amministrazione può esercitare soltanto i poteri espressamente previsti dalla legge e secondo le modalità da questa previste. E ciò tanto più ove si tratti – come nella specie – di incidere su aspetti in qualche misura legati allo statuto della proprietà privata.»

GIUDIZIO --> IMPUGNAZIONE --> PIANI URBANISTICI --> RISPOSTE SULLA NATURA DEL VINCOLO

Sintesi: Deve riconoscersi... _OMISSIS_ ...imentale alla nota con cui il Dirigente del Settore assetto del territorio ossia dall’organo competente a manifestare all’esterno la volontà dell’amministrazione nella specifica materia, attribuisce natura conformativa e non espropriativa alla destinazione di area privata (quale zona omogena F2 – parco urbano), data dallo strumento urbanistico; ne consegue l'impugnabilità di tale nota, attesa la sua portata lesiva.

Estratto: «2. Così ricostruita in ordine cronologico la complessiva vicenda, ragioni di ordine logico suggeriscono di prendere le mosse dalla questione relativa alla natura giuridica del già citato atto datato 17.11.2010.Ad avviso del Collegio, non può sussistere alcun dubbio sul suo valore provvedimentale, tenu... _OMISSIS_ ...iaro contenuto dispositivo, esplicitato nella parte finale, laddove può leggersi che, agli atti dell’ufficio, “non risulta che per il suddetto appezzamento di terreno siano stati approvati piani particolareggiati esecutivi o che siano stati imposti vincoli di natura espropriativa; si ritiene, pertanto, che allo stato permanga il vincolo di natura conformativa dato dalla destinazione urbanistica dell’area quale zona omogenea F2 (parco urbano) […]”. La volontà dell’ente di determinarsi in via definitiva sull’istanza e di ottemperare al dictum contenuto nella sentenza è puntualmente espressa nell’oggetto dell’atto, ove sono indicati gli estremi identificativi della domanda del privato e della pronuncia giurisdizionale. Ulte... _OMISSIS_ ...della natura non meramente endoprocedimentale dell’atto si ricava poi dal fatto che esso promana dal dirigente del Settore assetto del territorio ossia dall’organo competente a manifestare all’esterno la volontà dell’amministrazione nella specifica materia, dirigente che ne ha poi curato anche la trasmissione, con separata nota (del 14.12.2010), all’interessata ed al suo difensore.Dalla connotazione autoritativa dell’atto in discussione discendono tre corollari.3. In primo luogo, si rivela fondato il ricorso (n.1496/2011 R.G.) proposto dal Comune di Giugliano in Campania, essendo acclarato il difetto del presupposto della persistente inerzia dell’ente, idoneo a radicare il potere sostitutivo del commissario, secondo quanto previsto n... _OMISSIS_ ...i questo T.A.R. n.17241/2010, alla stregua dell’art.117, commi 2 e 3, del c.p.a.. Invero, come si è appena chiarito, al momento dell’insediamento del commissario (24.1.2011), il competente dirigente comunale, entro il termine di novanta giorni indicato nella decisione, si era già pronunciato negativamente sull’istanza.4. Ulteriore effetto che scaturisce dall’enunciata statuizione è la declaratoria di improcedibilità, per sopravvenuta carenza d’interesse, dei motivi aggiunti formulati dalla sig.ra Di Nardo avverso la determina dirigenziale del 21.4.2011, recante annullamento d’ufficio del suindicato atto commissariale, atteso che la presente pronuncia svuota di contenuto il provvedimento amministrativo di secondo grado, rendendo superfluo l... _OMISSIS_ ...lla questione – peraltro assai dibattuta in dottrina e giurisprudenza (cfr., da ultimo, T.A.R. Veneto, Sezione II, 1 febbraio 2011 n.138) – relativa alla possibilità per l’amministrazione di esercitare la potestà di autotutela nei confronti dei provvedimenti adottati dal commissario ad acta nell’ambito del giudizio sul silenzio.5. La terza conseguenza che può trarsi dal principio posto a monte del ragionamento è la piena ammissibilità della prima azione introdotta dalla sig.ra Di Nardo, la quale ha esattamente percepito la po...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 10751 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo