L'impugnazione del parere del comitato tecnico regionale

Sintesi: È inammissibile l'impugnazione del parere del comitato tecnico regionale reso ai sensi dell'art. 5 D.M. 9.5.2001, in quanto si tratta di mero parere consultivo e quindi di un atto privo di contenuto provvedimentale e di rilevanza esterna.

Estratto: «15. Con il primo ricorso per motivi aggiunti, la ricorrente impugna il parere di compatibilità territoriale reso, su richiesta del Comune di Peschiera Borromeo, dal comitato tecnico regionale della Lombardia in data 11 maggio 2011.Con tale atto, il comitato tecnico regionale ha espresso il proprio avviso al Comune...
[...omissis...]