Caratteri dei motivi di impugnazione del provvedimento: assorbimento e genericità

GIUDIZIO --> IMPUGNAZIONE --> MOTIVI

Sintesi: La contraddittorietà del motivo di impugnazione ne determina l'inammissibilità.

Estratto: «4.4. Accertata l’improcedibilità in parte qua dell’atto introduttivo del giudizio, quest’ultimo va, poi, dichiarato inammissibile nella parte in cui (terzo motivo) è rivolto nei confronti del P.U.A. adottato dal Comune di Terracina ed approvato dalla Regione Lazio, per aver esso destinato a spiaggia libera i tratti di arenile oggetto dell’istanza di concessione. 4.5. Invero, da un lato l’inammissibilità deriva dal fatto che, con tale motivo, la ricorrente pretende di ottenere un sindacato sul merito delle scelte amministrative discrezionali effettuate dalla P.A. in sede... _OMISSIS_ ...one dei tratti dell’arenile di Terracina destinati all’uso pubblico (spiaggia libera). Sul punto, ci si può richiamare all’insegnamento della giurisprudenza formatasi in tema di sindacato sulle scelte pianificatorie della P.A. (cfr., ex multis, T.A.R. Campania, Napoli, Sez. VIII, 6 ottobre 2011, n. 4630), la quale ha sottolineato come, nella materia della programmazione degli assetti del territorio, la P.A. goda di un ampio potere discrezionale, sottratto al sindacato di legittimità per ciò che riguarda le scelte adottate sulla destinazione delle singole aree: tali scelte, in quanto espressione della suddetta ampia discrezionalità, e considerata la portata generale dell’atto di programmazione territoriale in cui sono ricomprese, non necessitano di app... _OMISSIS_ ...ne, oltre quella desumibile dai criteri generali seguiti dalla P.A. nell’impostazione dello strumento di pianificazione, e possono, pertanto, essere censurate esclusivamente in presenza di macroscopici vizi di arbitrarietà, illogicità e travisamento fattuale, nel quadro delle linee portanti della pianificazione. Nella fattispecie per cui è causa, tuttavia, i succitati vizi macroscopici non sono desumibili dalle doglianze della ricorrente, in quanto queste ultime si incentrano su elementi (conformazione e ubicazione degli arenili, natura del suolo) non idonei a qualificare in termini di irragionevolezza la destinazione pubblicistica impressa agli arenili stessi dal P.U.A. (ciò, in disparte quanto si dirà oltre circa l’effettiva inclusione, o meno, di uno dei tratt... _OMISSIS_ ... le aree destinate a spiaggia libera). Né una simile irragionevolezza può in alcun modo ricavarsi dallo stato di abbandono in cui verserebbero i tratti richiesti, essendo questo un elemento che attiene, semmai, alla cattiva gestione delle aree in discorso e, dunque, non alla fase delle scelte pianificatorie, ma a quella dell’attuazione di tali scelte: analogamente, sarebbe del tutto assurdo pretendere di ricavare dalla cattiva esecuzione di un’opera pubblica un giudizio di inutilità della stessa.4.6. In argomento occorre poi aggiungere che, in contraddizione con la doglianza appena esposta, in altra parte del ricorso – e poi ancora nei motivi aggiunti – la ricorrente si rifà proprio alle tavole del P.U.A., per dimostrare che almeno uno dei due tratti ... _OMISSIS_ ...iesti in concessione non sarebbe compreso tra quelli destinati a spiaggia libera: da ciò si ricava un ulteriore profilo di inammissibilità della censura, giacché la riferita contraddizione non consente di comprendere l’esatta portata della censura stessa e, pertanto, ne determina l’inammissibilità (cfr. Cass. civ., Sez. I, 17 maggio 2006, n. 11501).»

Sintesi: Ai fini dell’impugnazione di un atto amministrativo, non è necessaria ed indispensabile l’esplicitazione formale, attraverso formule specifiche, dei motivi di ricorso, essendo sufficiente che nel proposto gravame le ragioni dell’impugnazione appaiano comunque evidenti nell’esaminarne il contenuto, valutato nel suo complessivo contesto.

Estratt... _OMISSIS_ ...atteso, innanzitutto, il primo rilievo del ricorso in esame, secondo cui il giudice di primo grado avrebbe erroneamente accolto il gravame proposto sulla base di un motivo non espresso e non contenuto nel gravame stesso, in violazione del principio di cui all’art.112 c.p.c..Deve ritenere, infatti, il Collegio che, ai fini dell’impugnazione di un atto amministrativo, non è necessaria ed indispensabile l’esplicitazione formale, attraverso formule specifiche, dei motivi di ricorso, essendo sufficiente che nel proposto gravame le ragioni dell’impugnazione appaiano comunque evidenti nell’esaminarne il contenuto, valutato nel suo complessivo contesto; il che nel caso in esame si è appunto verificato, dal momento che i primi giudici hanno preso in con... _OMISSIS_ ...ricorso originario nella sua interezza, esaminando la censura centrale, che da esso emergeva, volta sostanzialmente a denunciare la carenza di motivazione della ordinanza impugnata, anche perché l’Amministrazione non aveva svolto un’adeguata istruttoria (con le necessarie constatazioni sull’effettivo stato dei luoghi e con la necessaria valutazione dei titoli di proprietà).»

GIUDIZIO --> IMPUGNAZIONE --> MOTIVI --> ASSORBIMENTO

Sintesi: Nel processo amministrativo, la tecnica dell'assorbimento dei motivi non può ritenersi illegittima ex se quando è espressione consapevole del controllo esercitato dal giudice nell'esercizio della funzione pubblica e se è limitata ai soli casi - del tutto marginali - in cui sussist... _OMISSIS_ ...i stretta e chiara continenza, di pregiudizialità o implicazione logica tra la censura accolta e quella non esaminata.

Sintesi: I principi di effettività e completezza della tutela giurisdizionale impongono al Giudice di valorizzare sempre le censure del ricorrente qualora queste non siano comunque connotate, a loro volta, da pretesuosità, defatigatorietà, ripetitività o comunque irragionevolezza.

Estratto: «__1.§.2.1. Deve condividersi il primo profilo del secondo motivo con cui si lamenta che il primo giudice avrebbe affermato l’illegittimità dell'inserimento dell'immobile della classe X, sanzionando l’asserito mancato chiarimento da parte del Comune delle ragioni della predetta classazione. Al contrario, per l’Amm... _OMISSIS_ ...pellante il Comune non avrebbe affatto dovuto provare l'inserimento nella classe X in quanto ciò sarebbe stato il risultato di un calcolo matematico eseguito sulla base della tabella ministeriale allegata al predetto D.M. che non lascerebbe alcun margine di discrezionalità. Inoltre il Comune aveva depositato in adempimento dell'ordinanza istruttoria una relazione nella quale aveva puntualmente indicati parametri e criteri utilizzati per la tabella.Il Tar non ha esaminato le censure di merito della Società Immobiliare per cui, se non era verificabile la correttezza della classificazione, neppure sarebbe stato possibile dedurne l'erroneità ed annullare il provvedimento in base ad un’inaccettabile inversione logica per cui si sarebbe ritenuto il provvedimento illegittimo ... _OMISSIS_ ... sarebbe stato compito del Comune di mostrarne la legittimità , la quale invece sarebbe emersa dal documento depositato dalla società immobiliare in primo grado.L’assunto merita adesione.Deve al riguardo rilevarsi che effettivamente l'Amministrazione appellante aveva versato in primo grado il rapporto istruttorio tecnico del 28 12 2006 sulla cui base è stata corretta in aumento, con un incremento del 54,17 %, l’autoliquidazione del costo di costruzione in...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 35987 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 8,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo