Le condizioni di rimborso prima dell'entrata in vigore del nuovo codice del processo amministrativo

Sintesi: Nel ricorso proposto prima dell'entrata in vigore del nuovo codice del processo amministrativo, le condizioni dell'azione debbono ritenersi disciplinate dalla precedente normativa, ma nella concreta determinazione del risarcimento, in ipotesi dovuto, devono essere rispettate anche le previsioni contenute nell'art. 30 del codice.

Estratto: «Con il ricorso in esame il ricorrente chiede di essere risarcito per i danni subiti per non aver potuto ottenere un titolo abilitativo in conformità al vigente strumento urbanistico e per il mancato tempestivo rilascio della richiesta concessione edilizia.Tale ricorso, va ulteriormente precisato, è stato proposto prima dell'entrata in vigore del nuovo codice del processo amministrativo, con la conseguenza... _OMISSIS_ ... le condizioni dell'azione debbono ritenersi disciplinate dalla precedente normativa, nella concreta determinazione del risarcimento, in ipotesi dovuto, questo Tribunale deve necessariamente rispettare anche le previsioni contenute nell'art. 30 del codice.»

Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click. Attenzione: ove l'articolo contenga NOTE, per motivi tecnici esse NON sono riportate nell'articolo stesso ma solamente nel prodotto da cui esso è tratto. Pertanto se si pensa di avere necessità di un testo completo di note, si invita a comprare direttamente il prodotto. Si ricorda comunque che in caso di acquisto successivo del prodotto, dal costo dello stesso verrà scontato il costo già sostenuto per l'articolo.

pdf 3048 pagine in formato A4

45,00 €