Legittimazione processuale attiva e passiva nelle controversie sul rilascio di concessioni demaniali

GIUDIZIO --> LEGITTIMAZIONE ATTIVA --> ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI

La legittimazione ad impugnare gli atti di determinazione dell'importo dovuto come controprestazione per l'assegnazione di alloggi pubblici non presuppone la specifica prova dell'esistenza del titolo affermato.

GIUDIZIO --> LEGITTIMAZIONE ATTIVA --> CONCESSIONE DEMANIALE

Non sussiste alcuna legittimazione processuale al privato in relazione all’an, al quomodo e al quando dell’avvio di una procedura di rilascio di concessione demaniale in una zona determinata, essendo prerogative riservate all’Amministrazione titolare del demanio.

Il provvedimento di rinnovo della concessione demaniale può essere impugnata dagli operatori eco... _OMISSIS_ ...ore in cui opera il concessionario.

Il titolare di una concessione demaniale marittima con finalità turistica confinante con altra area data in concessione per essere adibita a colonia marina ha interesse a dedurre l’illegittimità dell’autorizzazione al subingresso che sostanzialmente trasforma il titolo concessorio attribuendogli finalità turistica, con conseguente possibile sviamento di clientela rispetto al ricorrente.

Ai fini della legittimazione attiva ad impugnare una concessione demaniale marittima si applica il medesimo criterio di stabile collegamento tra il ricorrente e la zona interessata dall'intervento assentito che la giurisprudenza ha forgiato in tema di impugnazione di titoli edificatori rilasciati a terzi, dato che l... _OMISSIS_ ...e che i terzi mirano a tutelare è comunque quello a un corretto assetto territoriale ed ambientale dell’area ove è collocato un loro centro di interessi.

Il Comune è certamente legittimato ad impugnare la concessione per lo sfruttamento di acque minerali ove deduca la sussistenza di un'interferenza tra l’attività di sfruttamento commerciale dell’acqua e l’alimentazione dell’acquedotto comunale.

Il titolare della precedente concessione demaniale e autore dell’istanza di rinnovo è certamente titolare di una situazione giuridicamente qualificata e differenziata che lo legittima ad impugnare il provvedimento di diniego adottato dall’Amministrazione.

Il Comune sul cui territorio sorge la fonte... _OMISSIS_ ...ad impugnare la concessione mineraria di acque termali rilasciata dalla Regione senza rispettare i principi di evidenza pubblica, a nulla rilevando che egli sia un ente privo di lucro, giacché esso potrebbe avere interesse a concorrere perseguendo l’obiettivo della subconcessione in favore di operatori locali, sia con l’intento di avvalersi della risorsa per fornire un pubblico servizio, sia, infine, allo scopo di creare un’apposita società mista per utilizzare la stessa risorsa anche a fini economici.

Il Comune è legittimato ad impugnare la concessione mineraria di acque termali rilasciata ad una società di cui detenga una partecipazione.

Il provvedimento con il quale la P.A., invece di dichiarare la decadenza di una concessio... _OMISSIS_ ...blico, assegna un termine al titolare per ricominciare l'attività può essere impugnato dai titolari di concessioni che svolgano un'attività commerciale che si pone in concorrenza con quella intrapresa dal destinatario del provvedimento.

La legittimazione a ricorrere avverso atti concessori di beni pubblici va individuata applicando il criterio dello “stabile collegamento” tra il ricorrente e la zona interessata dall’attività assentita dal titolo assertivamente illegittimo, il che presuppone perlomeno la stabile frequentazione della zona interessata dall’intervento o dall’opera, per avervi la propria abitazione o attività.

I residenti di un Comune sono legittimati ad impugnare in giudizio gli atti con cui il comune b... _OMISSIS_ ...edura di affidamento di un bene del demanio marittimo, anche se questo appartiene allo Stato: questo alla luce di quanto disposto dall'art. 2, co. 4, d. lgs. 85/2010, che impone all'ente territoriale di disporre del bene pubblico nell'interesse della collettività rappresentata e di favorire la massima valorizzazione funzionale del bene medesimo a vantaggio diretto o indiretto della medesima collettività territoriale rappresentata.

Le nuove previsioni normative inerenti la destinazione funzionale dei beni pubblici e la partecipazione dei cittadini ai relativi procedimenti comportano il diretto riconoscimento, in capo ai soggetti residenti nel territorio comunale, della legittimazione ad impugnare gli atti di destinazione dei beni pubblici comunali.

... _OMISSIS_ ...oni ambientaliste non sono legittimate ad impugnare la concessione di area balneare che sia di proprietà del Comune e non demaniale e che, quindi, sia sottratta alla finalità tipica del Piano Regionale delle Coste, ossia la tutela del patrimonio costiero.

E' inammissibile per carenza di legittimazione attiva l'impugnazione del provvedimento con il quale l'amministrazione, in risposta alla domanda di un consanguneo, nega ad un altro consanguineo, recentemente deceduto, la sepoltura nella tomba di famiglia.

Il concessionario di un'area demaniale non è legittimato ad impugnare la concessione demaniale avente ad oggetto un'area finitima rilasciata ad un altro soggetto, poiché il gravame non potrebbe che essere diretto a finalità di contrasto della l... _OMISSIS_ ...a privata, della concorrenza e della libertà di stabilimento in ambito comunitario che l’ordinamento non tutela.

È incontestabile che il Comune, in qualità di ente esponenziale dell’interesse alla tutela del proprio territorio, indubbiamente deteriorato dall’attività estrattiva e da quelle accessorie, come il deposito ed il trasporto del materiale estratto, sia legittimato ad impugnare l'autorizzazione regionale all'esercizio dell'attività estrattiva.

L’interesse strumentale al rinnovo della procedura per il rilascio della concessione demaniale marittima degrada a mero interesse di fatto, laddove a farlo valere sia un soggetto privo di legittimazione, perché non titolare di alcuna situazione giuridica differenziata.
... _OMISSIS_ ...egittimazione ad impugnare non può riconoscersi a colui che sia rimasto estraneo alla procedura comparativa di cui contesta l’esito.

L’impresa operante in un determinato settore economico è titolare di un interesse qualificato e tutelato a contestare la scelta dell’Amministrazione di non indire una gara per la concessione del bene, giacché può essere azionato in sede giurisdizionale l’interesse a che l’Amministrazione, in ossequio alle previsioni normative interne e comunitarie, indica una procedura ad evidenza pubblica, alla quale il ricorrente sia ammesso a partecipare in condizioni di parità con gli altri operatori economici.

Qualora non vi sia piena prova sulla parentela dei ricorrenti con il titolare della conc... _OMISSIS_ ...iale, va dichiarato inammissibile il ricorso contro la delibera che dispone la retrocessione dell'area oggetto della concessione.

GIUDIZIO --> LEGITTIMAZIONE ATTIVA --> CONCESSIONE DEMANIALE --> DECADENZA

I subconcessionari non sono legittimati ad impugnare il provvedimento di decadenza della concessione.

La società che abbia assunto la veste di general contractor per la realizzazione delle opere di cui alla concessione non è per ciò solo legittimata ad impugnar...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 10618 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 2,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo