Indennizzo e risarcimento danni ex art. 42-bis dPR 327/2001 al proprietario di un bene illegittimamente occupato per scopi pubblici

PATOLOGIA --> OPERA PUBBLICA --> OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> INDENNIZZO/RISARCIMENTO

L’applicazione della piattaforma di criteri atti alla quantificazione della posta indennitaria connessa all’adozione del provvedimento acquisitivo ex art. 42-bis dPR 327/2001 non può andare disgiunta dalla sua effettiva adozione.

L'indennizzo ex art. 42bis non è un debito sorto in forza di vicende anteriori al provvedimento acquisitivo che si limita ad accertarlo, ma è un'obbligazione che sorge in forza del provvedimento di acquisizione, il quale ne definisce altresì l’ammontare. Sicché non è applicabile alla fattispecie il comma 2 dell’art. 5 del decreto legge 2... _OMISSIS_ .... 80, convertito con la legge 28 maggio 2004, n. 140, e la corresponsione dell’indennizzo in discorso esula dalle competenze dell’Organo straordinario di liquidazione e grava sull’ordinaria gestione dell’Ente debitore, con il corollario dell’inapplicabilità al caso concreto del divieto d’intrapresa o prosecuzione di azioni esecutive a carico dello stesso Ente ex art. 248, comma 2, d.lgs. n. 267/2000.

Al proprietario di un bene illegittimamente occupato per scopi pubblici, qualora l’amministrazione eserciti il potere di acquisizione e non proceda alla restituzione, spetta per legge non il controvalore del bene, bensì un importo superiore, pari al 110% del valore venale del bene, oltre al risarcimento del danno pe... _OMISSIS_ ... occupazione sine titulo.

Al proprietario, qualora l’amministrazione eserciti il potere di acquisizione e non proceda alla restituzione, spetta per legge non il controvalore del bene, bensì un importo superiore, pari al 110% del valore venale del bene, oltre al risarcimento del danno per il periodo di occupazione sine titulo.

Al proprietario del bene illegittimamente occupato, qualora l’amministrazione eserciti il potere di acquisizione e non proceda alla restituzione, spetta per legge non il controvalore del bene, bensì un importo superiore, pari al 110% del valore venale del bene, oltre al risarcimento del danno per il periodo di occupazione sine titulo.

Ai sensi dell'art. 42 bis del dPR 327/2001, ... _OMISSIS_ ... sanante comporta il passaggio del diritto di proprietà sotto condizione sospensiva del pagamento delle somme dovute a titolo di:a) danno patrimoniale, da determinarsi nella misura del valore venale dell’area alla data di emissione del provvedimento di acquisizione sanante;b) danno non patrimoniale (nella misura del 10% del valore venale dell’area occupata);c) danno da occupazione illegittima (da quantificarsi nella misura del 5% annuo del valore venale delle aree occupate), dall’inizio del periodo di occupazione illegittima fino a quella di adozione del provvedimento traslativo.

L’uso dell’espressione “a titolo risarcitorio” nel comma 3 dell’articolo 42 bis, riferita all’interesse, sia una mera imprecision... _OMISSIS_ ...e non altera la natura della corrispondente voce dell’indennizzo, il quale essendo unitario non può che avere natura unitaria.

In base ai principi rivenienti dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 71 del 2015, può affermarsi che, nella fattispecie delineata dall’art. 42 bis del DPR n. 327/2001, l’illecita o l’illegittima utilizzazione di un bene immobile da parte dell’Amministrazione per scopi di interesse pubblico costituisce un presupposto indispensabile - unitamente alle altre specifiche condizioni espressamente previste- del tutto autonomo rispetto alla precedente attività della stessa amministrazione e, quindi, nel caso in cui detto autonomo, speciale ed eccezionale procedimento espropriativo sia stato legittimamente pr... _OMISSIS_ ... e concluso, il ristoro per il pregiudizio - patrimoniale e non patrimoniale- previsto per la perdita della proprietà del predetto bene immobile, ha natura non già risarcitoria ma indennitaria.

L'art. 42 bis DPR 327/2001 (commi 1, 2, 3 e 4) fa riferimento all’indennizzo, piuttosto che al risarcimento del danno, quale corrispettivo a fronte dell’attività posta in essere dall’Amministrazione.

In caso di adozione del provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis DPR 327/2001, essendo esercitata una nuova attività amministrativa legittima, al proprietario è dovuto un quantum, non già a titolo di risarcimento, bensì di indennizzo, così come è qualificato proprio dal menzionato art. 42 bis.

Il ris... _OMISSIS_ ...dizio non patrimoniale – unitamente alla previsione, nel comma 3 dell’art. 42-bis DPR 327/2001, del risarcimento per il periodo dell’occupazione illegittima – deporrebbe per la persistenza di un’obbligazione da fatto illecito a carico della P.A., senza trascurare le differenze tra il cd. indennizzo ex art. 42-bis e la vera e propria indennità di espropriazione, ben illustrate dalla sentenza della Corte costituzionale n. 71/2015 (ad es. l’esclusione, per l’indennizzo ex art. 42-bis cit., della riduzione del 25%, prevista per le espropriazioni legittime qualora si tratti dell’attuazione di interventi di riforma economico-sociale).

In ipotesi di occupazione divenuta illegittima, qualora l'Amministrazione opti per l... _OMISSIS_ ...ione dei suoli, i criteri cui dovrebbe attenersi per la liquidazione dell’indennizzo e del risarcimento dovuti sono tassativamente enunciati dall'art. 42 bis DPR 327/2001.

Al di là del nomen iuris adoperato, l'"indennizzo" di cui all'art. 42 bis DPR 327/2001 costituisce un "risarcimento del danno cagionato da fatto illecito della PA", in quanto la circostanza che sia il legislatore a dettare espressamente ed analiticamente i criteri per la liquidazione del risarcimento non può valere a tramutare l'obbligazione risarcitoria in obbligazione indennitaria, valendo piuttosto ad evidenziare il carattere pregnante dell'illecito pregresso, tanto da reclamare non solo un integrale ristoro patrimoniale ma anche il ristoro del pregiudizio non pa... _OMISSIS_ ...F|
Se quello previsto all'art. 42-bis DPR 327/2001 è un potere “rimediale” che necessita – per legittimarsi e giustificarsi anche dal punto di vista costituzionale – del previo ed integrale ristoro del pregiudizio inferto, l’indennizzo costituisce un risarcimento del danno cagionato da fatto illecito dell’Ente pubblico; la circostanza che sia il legislatore a dettare espressamente ed analiticamente i criteri per la liquidazione del risarcimento non può valere a tramutare l'obbligazione risarcitoria in obbligazione indennitaria, valendo piuttosto ad evidenziare il carattere pregnante dell'illecito pregresso, tanto da reclamare non solo un integrale ristoro patrimoniale ma anche il ristoro del pregiudizio non patrimoniale.

... _OMISSIS_ ...'Amministrazione deliberi di provvedere nel senso di sanare l'ablazione illegittima mediante la disciplina prevista dall'art. 42-bis del D.P.R. 327 del 2001, il risarcimento del danno dovuto dovrà essere liquidato dall'Amministrazione secondo gli indicatori fissati dalla predetta norma.

Il provvedimento acquisitivo ex art. 42 bis DPR 327/2001 garantisce al privato una tutela piena e satisfattiva al conseguimento dell'integrale valore del bene in prospettiva dichiaratamente "indennitaria" piuttosto che "risarcitoria", non trattandosi, nell'auspicio "ricostruttivo" dei conditores, di non p...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 24169 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo