Nell'acquisizione sanante l’effetto traslativo è subordinato all’effettivo pagamento delle somme

PATOLOGIA --> OPERA PUBBLICA --> OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> EFFETTO ACQUISITIVO

Nell'acquisizione sanante l’effetto traslativo è subordinato all’effettivo pagamento delle somme.

PATOLOGIA --> OPERA PUBBLICA --> OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> EFFETTO ACQUISITIVO --> CONDIZIONE SOSPENSIVA

Ai fini dell’acquisizione della proprietà privata da parte dell’Amministrazione, non è sufficiente l’attivazione del procedimento di cui all'art. 42 bis dPR 327/2001, ma è necessario che il suddetto procedimento si concluda con l’adozione del provvedimento di acquisizione... _OMISSIS_ ...aslativo del diritto di proprietà dal privato alla Pubblica Amministrazione prodotto dal suddetto atto è peraltro sospensivamente condizionato al pagamento delle somme indicate dal medesimo art. 42 bis a titolo risarcitorio. Di conseguenza, ugualmente ininfluente è la circostanza che, prima di adottare il suddetto provvedimento, l’Amministrazione abbia calcolato l’ammontare del risarcimento dovuto ai proprietari, i quali hanno provveduto a proporre opposizione dinnanzi alla Corte di appello.

Ai sensi dell'art. 42 bis tues, l’acquisizione sanante comporta il passaggio del diritto di proprietà sotto condizione sospensiva del pagamento delle somme dovute a titolo di: a) danno patrimoniale, da determinarsi nella misura del valore venale dell... _OMISSIS_ ...a di emissione del provvedimento di acquisizione sanante; b) danno non patrimoniale (nella misura del 10% del valore venale dell’area occupata); c) danno da occupazione illegittima (da quantificarsi nella misura del 5% annuo del valore venale delle aree occupate), dall’inizio del periodo di occupazione illegittima fino a quella di adozione del provvedimento traslativo.

Il provvedimento di acquisizione ex art. 42 bis DPR 327/2001 comporta il passaggio del diritto di proprietà, sotto condizione sospensiva del pagamento delle somme dovute ovvero del loro deposito effettuato ai sensi dell’art. 20, comma 14, D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327.

In ipotesi di adozione del provvedimento di acquisizione, ai sensi dell’art. 42 bis del DPR... _OMISSIS_ ...'effetto traslativo rimane subordinato all'effettivo pagamento delle somme dovute ivi previste.

In caso di acquisizione ex art. 42 bis DPR 327/2001 del bene illegittimamente occupato, il relativo provvedimento comporta il passaggio del diritto di proprietà sotto condizione sospensiva del pagamento delle somme dovute, ovvero del loro deposito effettuato ai sensi dell'art. 20, comma 14, D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327.

Il provvedimento di acquisizione del bene occupato senza titolo comporta il passaggio del diritto di proprietà sotto condizione sospensiva del pagamento delle somme dovute, ovvero del loro deposito effettuato ai sensi dell’art. 20, comma 14, del D.P.R. n. 327 del 2001.

Nell'eventualità che l'Amministrazione si dete... _OMISSIS_ ...re il provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis DPR 327/2001, l'effetto traslativo della proprietà opererà dalla data dell'adozione del provvedimento stesso, sotto condizione sospensiva del pagamento del prezzo o del suo versamento presso la Cassa Depositi e Prestiti.

Nell’eventualità che l'Amministrazione si determini ad adottare il provvedimento di acquisizione ex art. 42 bis DPR 327/2001, l’effetto traslativo della proprietà opererà dalla data dell’adozione del provvedimento stesso, sotto condizione sospensiva del pagamento del prezzo o del suo versamento presso la Cassa Depositi e Prestiti.

Nell’eventualità in cui l'Amministrazione si determini ad adottare il provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42... _OMISSIS_ ...01, l’effetto traslativo della proprietà opererà dalla data dell’adozione del provvedimento stesso, sotto condizione sospensiva del pagamento del prezzo o del suo versamento presso la Cassa Depositi e Prestiti.

Il provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis DPR 327/2001, deve essere notificato ai proprietari e comporta il passaggio del diritto di proprietà sotto condizione sospensiva del pagamento delle somme dovute, ovvero del loro deposito effettuato ai sensi dell’art. 20, comma 14, D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327.

In ipotesi di adozione del provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis DPR 327/2001, l’effetto traslativo della proprietà opererà dalla data dell’adozione del provvedimento stesso, sotto c... _OMISSIS_ ...nsiva del pagamento del prezzo o del suo versamento presso la Cassa Depositi e Prestiti.

Il provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis DPR 327/2001 deve essere notificato al proprietario e comporta il passaggio del diritto di proprietà, sotto condizione sospensiva del pagamento delle somme dovute ovvero del loro deposito effettuato ai sensi dell’art. 20, comma 14, D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327.

In caso di adozione del provvedimento di acquisizione sanante ex art 42 bis DPR 327/2001, l’effetto traslativo della proprietà opererà dalla data dell’adozione del provvedimento stesso, sotto condizione sospensiva del pagamento del prezzo o del suo versamento presso la Cassa Depositi e Prestiti.

PATOLOGIA --> OP... _OMISSIS_ ...OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA --> ACQUISIZIONE SANANTE --> ART. 42 BIS DPR 327/2001 --> EFFETTO ACQUISITIVO --> CONDIZIONE SOSPENSIVA --> EFFETTI

Il mancato pagamento dell’indennità non impedisce al provvedimento acquisitivo ex art. 42 bis DPR 327/2001 di produrre effetti. Indipendentemente dal fatto che l’indennità sia o meno stata pagata, infatti, il provvedimento, per il fatto stesso della sua adozione, pruduce un effetto lesivo nella sfera giuridica del proprietario ha di fatto perde la possibilità di disporre dei beni oggetto del provvedimento, essendo verosimile che essi siano allo stato di fatto inalienabili a terzi, anche prima dell’effettiva realizzazione della condizione sospensiva, con conseguente incisione sul loro ... _OMISSIS_ ...to.

La circostanza che gli effetti traslativi - e soltanto gli effetti traslativi - del provvedimento di acquisizione ex art- 42 bis DPR 327/2001, siano sottoposti alla condizione sospensiva del pagamento o del deposito delle somme dovute, non determina l’assoluta inefficacia del provvedimento stesso, allo stesso modo in cui non risulta del tutto inefficace il negozio di diritto privato sottoposto a condizione sospensiva, nella pendenza della quale le parti si trovano, invero, in una situazione di aspettativa che consente all’acquirente sotto condizione sospensiva (e all’altra parte nel contratto sottoposto a condizione risolutiva) di compiere atti conservativi (art. 1356 c.c.), impedisce ad entrambe le parti di disporre ulteriormente del dir... _OMISSIS_ ...rdinare l’efficacia dell’atto di disposizione alla condizione apposta (art. 1357 c.c.) ed obbliga le parti stesse ad un comportamento secondo buona fede al fine di conservare integre le ragioni della controparte (art. 1358 c.c.).

Anche la condizione sospensiva apposta “ex lege” al provvedimento acquisizione ex art. 42-bis d.p.r. n. 327/2001, determina una situazione di aspettativa quanto al trasferimento del diritto di proprietà e produce, fra gli altri effetti immediati, l’obbligo dell’Amministrazione di versare o depositare le somm...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 12658 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 2,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo