Giurisdizione amministrativa sulla dichiarazione di p.u. dell’opera non seguita dall'adozione di un valido provvedimento espropriativo

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA DI AREE PRIVATE DA PARTE DELLA PA --> OMESSA CONCLUSIONE DELLA PROCEDURA

Sussiste la giurisdizione amministrativa sulla controversia riguardante le conseguenze dell'immissione in possesso di un soggetto pubblico di un bene di proprietà privata, nel corso di un procedimento espropriativo, connotato da una dichiarazione di pubblica utilità dell’opera non seguita dall'adozione di un valido provvedimento espropriativo, venendo dedotto nella fattispecie in giudizio l’illegittimo esercizio del potere amministrativo.

Alla luce del disposto di cui all'art. 133, comma 1, lett. g, del c.p.a. la cognizione delle domande (restitutoria e risarcitoria), basate sul dichi... _OMISSIS_ ...ntestato perdurare di una occupazione oltre il termine di validità di cui al provvedimento che ha disposto l’occupazione dell’area de qua e in assenza del perfezionamento di un titolo idoneo al trasferimento della proprietà, debbono ritenersi devolute alla giurisdizione (esclusiva) del giudice amministrativo, in quanto collegate all’esercizio di potestà di natura pubblicistica.

Alla luce del disposto di cui all'art. 133, comma 1, lett. g, del c.p.a., la cognizione delle domande (restitutoria e risarcitoria), basate sul dichiarato e non contestato perdurare di una occupazione illegittima, in quanto attuata oltre il termine di validità di cui al decreto di occupazione e in assenza del perfezionamento di un titolo idoneo al trasferimento della... _OMISSIS_ ...bono ritenersi devolute alla giurisdizione (esclusiva) del giudice amministrativo.

Ad eccezione delle ipotesi in cui l’Amministrazione abbia agito nell’assoluto difetto di una potestà ablativa, sono devolute alla giurisdizione amministrativa esclusiva tutte le controversie nelle quali si faccia questione di attività di occupazione e trasformazione di un bene conseguenti ad una dichiarazione di pubblica utilità e con essa congruenti, anche se il procedimento all'interno del quale sono state espletate non sia sfociato in un tempestivo e formale atto traslativo della proprietà.

Spetta al G.A. la giurisdizione in merito alla domanda di risarcimento del danno derivato eziologicamente dall'esercizio del pubblico potere, a nulla rilevando c... _OMISSIS_ ...verso il quale quel potere sia stato esercitato abbia perso efficacia “ex lege” ovvero per annullamento giudiziale, come in ipotesi in cui la parte ricorrente agisca per ottenere il risarcimento dei danni ingiusti derivanti dall’illegittima attività amministrativa -espletata, tra l’altro, in assenza del compimento delle ordinarie procedure espropriative.

Ad eccezione delle ipotesi in cui manchi del tutto una dichiarazione di pubblica utilità dell'opera e l'Amministrazione espropriante abbia agito nell'assoluto difetto di una potestà ablativa (devolute come tali alla giurisdizione ordinaria), sussiste la giurisdizione esclusiva del Giudice Amministrativo in tutte le controversie nelle quali si faccia questione - anche ai fini della tutel... _OMISSIS_ ...- di attività di occupazione e trasformazione di un bene immobile conseguenti ad una dichiarazione di pubblica utilità, anche se il procedimento ablatorio all'interno del quale sono state espletate non sia sfociato in un tempestivo e formale atto traslativo della proprietà, purché vi sia un collegamento - anche mediato - all'esercizio della pubblica funzione.

Sono devolute alla giurisdizione amministrativa esclusiva tutte le controversie nelle quali si faccia questione di attività di occupazione e trasformazione di un bene conseguenti ad una dichiarazione di pubblica utilità e con essa congruenti, anche se il procedimento all'interno del quale sono state espletate non sia sfociato in un tempestivo e formale atto traslativo della proprietà.

Rient... _OMISSIS_ ...dizione esclusiva del giudice amministrativo, in quanto dà luogo ad una controversia riconducibile in parte direttamente ed in parte mediatamente ad un provvedimento amministrativo, la domanda di risarcimento per i danni che si pretendono conseguiti ad una occupazione iniziata, dopo la dichiarazione di pubblica utilità, in virtù di un decreto di occupazione d'urgenza e proseguita anche successivamente alla sopravvenuta inefficacia della dichiarazione di pubblica utilità.

Rientrano nella giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo le controversie, anche di natura risarcitoria, relative ad occupazioni illegittime preordinate all'espropriazione, attuate in presenza di una iniziale manifestazione di potere ablatorio, non portata a termine secondo i tempi pr... _OMISSIS_ ...squo;ambito del procedimento; è quindi evidente che si è protratta un'ingerenza nella proprietà privata, nonché realizzata una trasformazione delle aree, senza titolo, e tuttavia come conseguenza di una procedura ablatoria debitamente iniziata e di un successivo mancato esercizio delle prerogative pubblicistiche, indispensabili al completamento della stessa.

La controversia promossa a tutela del diritto di proprietà su un bene immobile leso dal comportamento dell’amministrazione comunale che ha sottratto il godimento ai proprietari senza mai concludere il relativo procedimento di acquisizione è affidata alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo sulla base delle note pronunce della Consulta in materia di riparto tra g.o. e g.a., per le qu... _OMISSIS_ ...espropriativa restano affidate a quest’ultimo le controversie risarcitorie originate da un atto di concreto esercizio del potere.

Sussistente la giurisdizione (esclusiva) del giudice amministrativo ai sensi dell’art. 133, primo comma, lett. g), c.p.a., in merito alla controversia che abbia ad oggetto la richiesta di risarcimento del danno per effetto della trasformazione di un fondo nell’ambito di una procedura ablativa non conclusasi con un provvedimento di esproprio, atteso che l’occupazione di cui si tratta è intervenuta nell’ambito di una procedura espropriativa.

La circostanza che la trasformazione dei beni occupati sia intervenuta in costanza della dichiarazione di pubblica utilità alla quale non abbia fatto s... _OMISSIS_ ...adozione dei decreti di esproprio, consente, nondimeno, di ricondurre l’intera vicenda contenziosa all’esercizio, pur distorto, dei poteri autoritativi dell’amministrazione, non potendosi dubitare che la fattispecie ricada nell’ipotesi di giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo disciplinata dall’art. 133 co. 1 lett. g) c.p.a..

In ordine alla tutela risarcitoria per essere divenuta inefficace la dichiarazione di pubblica utilità in assenza di atti ablativi conclusivi dell’attivata procedura di esproprio, deve essere affermata la giurisdizione esclusiva del G.A. in materia di espropriazione per pubblica utilità, ai sensi del disposto di cui al medesimo art. 133, comma 1, lett. g) c.p.a., per tutti gli atti o compo... _OMISSIS_ ...mediamente riconducibili all’esercizio di un pubblico potere, come quella, parimenti esclusiva, in tema di risarcimento dei danni conseguenti ex art. 30, comma 6, dello stesso c.p.a.

Per il solo fatto che i beni siano stati inseriti, a torto o a ragione, giustamente o no, in un piano particellare preordinato all’esproprio approvato, non sfociato poi nel conseguente decreto d’esproprio, conferma e non esclude la cognizione del Giudice amministrativo sulla vicenda risarcitoria e, a più forte ragione, sull&rsqu...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 42927 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo