Giudizio di ottemperanza per inerzia della p.a. in seguito a sentenza accertativa di occupazione illegittima

GIUDIZIO --> GIUDICATO --> OTTEMPERANZA

L’oggetto del giudizio di ottemperanza è rappresentato da una puntuale verifica da parte del giudice dell’esatto adempimento da parte dell’Amministrazione dell’obbligo di conformarsi al giudicato per fare conseguire concretamente all’interessato l’utilità o il bene della vita già riconosciutogli in sede di cognizione; detta verifica, che deve essere condotta nell’ambito dello stesso quadro processuale che ha costituito il substrato fattuale e giuridico della sentenza di cui si chiede l’esecuzione, comporta da parte del giudice dell’ottemperanza una delicata attività di interpretazione del giudicato, al fine di enucleare e precisare il contenuto del comando, atti... _OMISSIS_ ...si solamente sulla base della sequenza “petitum-causa petendi-motivi-decisum”. Ne deriva che in sede di ottemperanza non può essere modificato l’accertamento di fatto contenuto nel giudicato, che altrimenti risulterebbe violato.

La sentenza passata in giudicato va ottemperata anche se contiene un eclatante fraintendimento (è stato ordinato il pagamento per l'intero a un semplice comproprietario).

In sede di giudizio di ottemperanza può riconoscersi l'obbligo di corresponsione alla parte ricorrente, oltre che degli interessi sulle somme liquidate in giudicato, anche delle spese accessorie successive al provvedimento azionato. In particolare, le ulteriori somme richieste in relazione a spese diritti e onorari successivi al giudic... _OMISSIS_ ... solo in relazione alla pubblicazione della sentenza, all'esame ed alla notifica della medesima, alle spese relative ad atti accessori, quali le spese di registrazione, di esame, di copia e di notificazione, nonché le spese e i diritti di procuratore relativi all'atto di diffida, in quanto hanno titolo nello stesso provvedimento giudiziale. Non sono dovute, invece, le eventuali spese non funzionali all’introduzione del giudizio di ottemperanza, quali quelle di precetto, o quelle relative a procedure esecutive risultate non satisfattive, poiché l'uso di strumenti di esecuzione diversi dall'ottemperanza al giudicato è imputabile alla libera scelta del creditore.

Laddove il provvedimento emanato dall’amministrazione costituisca violazione o elusione d... _OMISSIS_ ...otrà esserne dichiarata la nullità e, in particolare, può essere qualificato come atto di elusione del giudicato il provvedimento con il quale la P.a., chiamata a conformarsi al giudicato travisi il senso da attribuire alle statuizioni giurisdizionali ormai divenute definitive, al fine di recuperare un indebito spazio di discrezionalità che si risolve, in ultima analisi, nel rimettere in discussione la cosa giudicata.

Nel processo amministrativo la statuizione di accoglimento del ricorso fa nascere in capo all'Amministrazione destinataria un obbligo di ottemperanza, che può dirsi assolto solo se vengono posti in essere atti completamente satisfattivi rispetto a quanto disposto dal provvedimento giurisdizionale.

GIUDIZIO --> GIUDICATO --> O... _OMISSIS_ ...gt; ASTREINTE E SANZIONI

Anche con la sentenza di ottemperanza, può essere fissata, salvo che ciò sia manifestamente iniquo, e in assenza di ulteriori ragioni ostative, su richiesta di parte, la somma di denaro dovuta dal resistente per ogni violazione o inosservanza successiva, ovvero per ogni ritardo nell'esecuzione del giudicato, con una statuizione costituente titolo esecutivo. La misura della sanzione va ora effettuata, in presenza di una specifica disposizione sul punto da parte del codice del processo amministrativo, nella misura degli interessi legali, da corrispondere per ogni giorno di ritardo nell’esecuzione della sentenza dopo la comunicazione o notificazione della presente sentenza per lo spontaneo pagamento, e non oltre lo scadere del termi... _OMISSIS_ ...iorni) per l’insediamento del Commissario ad acta.

In sede di ottemperanza può riconoscersi l’obbligo di corresponsione a parte ricorrente degli interessi sulle somme liquidate nella sentenza e su quelle relative alle spese accessorie.

È applicabile in sede di ottemperanza a sentenza di condanna al deposito presso la Cassa Depositi e Prestiti dell’indennità di esproprio la comminatoria delle penalità di mora di cui all'art. 114, comma 4, lett. e), c.p.a., la quale è ammissibile per tutte le decisioni di condanna di cui al precedente art. 113, ivi comprese quelle aventi ad oggetto prestazioni di natura pecuniaria. Ai sensi dell’art. 114 c.p.a. vigente, tale somma può essere stabilita nella misura dell’interesse lega... _OMISSIS_ ...e deve essere applicata a decorrere dalla notificazione o comunicazione della presente sentenza.

L'astreinte va quantificata negli interessi legali, da corrispondere per ogni giorno di ritardo nell’esecuzione della sentenza dopo la comunicazione o notificazione della sentenza di ottemperanza per lo spontaneo pagamento, e non oltre lo scadere del termine (di trenta giorni) per l’insediamento del Commissario ad acta.

È equo fissare, su richiesta di parte, una somma di denaro dovuta dall’Amministrazione inadempiente, per ogni violazione o inosservanza successiva ovvero per ogni ritardo nell'esecuzione del giudicato, da quantificarsi in € 100,00 (cento/00) per ogni giorno di ulteriore ritardo decorso il termine concesso per l... _OMISSIS_ ...emperanza e fino all’insediamento del Commissario ad acta, con la precisazione che tale statuizione costituisce titolo esecutivo (art. 114, comma 4, lett. e), c.p.a.).

Quanto alla somma richiesta come “astreinte”, appare ragionevole riconoscere al ricorrente a tale titolo - in esito ad una più approfondita disamina delle peculiarità che connotano l’istituto in questione e, in particolare, della funzione sanzionatoria che connota lo stesso - un’ulteriore somma, pari, in ragione delle modificazioni apportate all’art. 114 c.p.a., dalla legge di stabilità del 2016, agli interessi legali sulle somme dovute e non ancora corrisposte, con decorrenza dalla comunicazione o notificazione della presente pronuncia e fino al dì del... _OMISSIS_ ...arte dell’Amministrazione intimata, ovvero, in caso di mancato pagamento, fino al dì dell’insediamento del Commissario ad acta.

In ragione della consapevolezza dell'amministrazione resistente circa l’illiceità della sua condotta, del mancato rilascio o acquisizione del bene prima della proposizione del presente ricorso, e del mancato adempimento alla sentenza di condanna, non può che farsi luogo alla condanna per lite temeraria alla sanzione pecuniaria in misura prossima al massimo previsto dall’art. 26, comma 2, cpa, ossia nel quadruplo del contributo unificato dovuto per il ricorso introduttivo del giudizio. Con segnalazione alla Corte dei Conti.

L’istituto della penalità di mora è stato introdotto in via o... _OMISSIS_ ...iudizio amministrativo dall’art.114 del codice del processo amministrativo, lì dove al comma 4 lettera e) è previsto che il giudice, in caso di accoglimento del ricorso per ottemperanza “fissa su richiesta di parte la somma di denaro dovuta dal resistente per ogni violazione o inosservanza successiva, ovvero per ogni ritardo nell’esecuzione del giudicato, salvo che ciò sia manifestamente iniquo e non sussistono altre ragioni ostative”.

Qualora l'inadempimento nell'esecuzione di una sentenza di annullamento del ...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 64684 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo