Pagamento di imposte e contributi da parte dei concessionari dei beni demaniali portuali

DEMANIO E PATRIMONIO --> CONCESSIONE E AUTORIZZAZIONE --> CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA --> TRIBUTI E CONTRIBUTI --> CONTRIBUTI PORTUALI

L'Autorità Portuale può richiedere ai concessionari dei contributi per i compiti da essa svolti in seguito alla riforma di cui alla l. n. 84 del 1994, anche in forza dell'art. 13, lett. e) di tale legge.

DEMANIO E PATRIMONIO --> CONCESSIONE E AUTORIZZAZIONE --> CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA --> TRIBUTI E CONTRIBUTI --> ICI

La natura privata, esercitata in forma concorrenziale, dell'attività dei concessionari dei beni demaniali portuali, composta che essi sono assoggettabili al pagamento dei tributi anche in tema di ICI, per l'utilizzo delle aree scoperte senza le quali... _OMISSIS_ ... svolgere la propria attività commerciale.

Data la natura privata, esercitata in forma concorrenziale, dell'attività dei concessionari dei beni demaniali portuali, essi sono assoggettabili al pagamento dei tributi anche in tema di ICI, per l'utilizzo delle aree scoperte senza le quali non potrebbero svolgere la propria attività commerciale.

Prima delle modifiche introdotte dall'art. 18 legge 388/2000 all'art. 3, co. 2, d. lgs. 504/1992 il mero concessionario di area demaniale non era assoggettato all'imposta, mentre lo era il proprietario di un immobile costruito, in forza di concessione, su un'area demaniale.

Il provvedimento amministrativo di concessione ad aedificandum su un area demaniale può in astratto dare luogo sia ad un d... _OMISSIS_ ...a reale, riconducibile alla proprietà superficiaria, sia ad un diritto di natura personale, che possa essere fatto valere nei confronti del solo concedente, gravando sulla parte che invoca tale seconda configurazione giuridica l'onere di dedurre chiari indici rilevatori, tra i quali rilievo decisivo deve essere attribuito alla destinazione dell'opera costruita dal concessionario al momento della cessazione del rapporto, dato che è evidente che, se essa torna nella disponibilità del concedente, ci si trova in presenza di un rapporto obbligatorio.

Nel caso di proprietà superficiaria, l'assoggettamento dell'immobile all'ICI deriva dal testo originario dell'art. 3 del D. Lgs. 504/1992 e non dalla modifica apportatavi dall'art. 58, co. 1, D.Lgs. 446/1997, che ha es... _OMISSIS_ ...ompreso tra i soggetti passivi il titolare del diritto di superficie, essendo pacifico il carattere meramente interpretativo della norma del 1997.

La natura demaniale del bene dato in godimento non osta alla qualificazione del diritto di godimento del concessionario come diritto di superficie. Ai fini della affermazione o meno della soggezione del concessionario alla imposizione I.C.I. è quindi necessario verificare se l'atto di concessione costituisca a favore del concessionario un diritto reale di superficie sull'immobile ovvero attribuisca un diritto di natura obbligatoria.

La modifica introdotta nell'art. 3 D. Lgs. 504/1992 dall'art. 18 legge 388/2000 non esclude affatto, in virtù del suo carattere innovativo, la possibilità di ritenere, per... _OMISSIS_ ...recedenti al 2001, i concessionari soggetti all'imposizione I.C.I. qualora la natura del diritto loro attribuita dalla concessione sia quella di diritto reale di superficie. La portata innovativa della citata disposizione consiste infatti nell'assoggettare a partire dal 2001 tutti i concessionari all'imposizione, a prescindere dalla natura obbligatoria o reale del diritto loro attribuito dall'atto di concessione.

In caso di immobile edificato su suolo demaniale, l'I.C.I. è dovuta solo dal concessionario e non anche dall'Agenzia del Demanio, in quanto il suolo demaniale, non essendo qualificabile in questo caso né come area edificabile, né come terreno agricolo, non rientra nel novero di quei beni che l'art. 1 d. lgs. 504/1992 dichiara tassabili ai fini ICI.
... _OMISSIS_ ... concessionario di un'area demaniale, sulla quale sia realizzato uno stabilimento balneare, può essere considerato titolare di proprietà superficiaria acquisita a titolo originario, di durata temporanea, pari a quella della concessione, soggetta a peculiare regolamentazione in ordine alla modificazione, estinzione o cessazione del diritto; ne consegue che, in caso di riscontrata titolarità del diritto di superficie, il concessionario è soggetto all'imposta comunale sugl'immobili che ne sono oggetto.

Il titolare del diritto di superficie, gravante su suolo demaniale, è soggetto all'ICI fin dal momento in cui l'imposta fu istituita, cioè il 1° gennaio 1993, anche prima quindi dell'entrata in vigore dell'art. 58 d. lgs. 446/1197 e dell'art. 18 legge 388/2000,... _OMISSIS_ ...icitamente previsto in tal senso.

La titolarità di un diritto reale di superficie (se sussistente), in capo al soggetto concessionario di un'area demaniale marittima, discende non dal mero fatto dell'iscrizione in catasto, bensì dal fatto che su tale area insista una costruzione e che l'attribuzione del diritto reale di superficie si evinca dall'interpretazione dell'atto amministrativo di concessione.

Al fine di assoggettare all'I.C.I. il titolare di una concessione demaniale marittima occorre dare specifico rilievo alla destinazione dell'opera costruita dal concessionario al momento della cessazione del rapporto, atteso che, se essa torna nella disponibilità del concedente si è in presenza di un rapporto obbligatorio, mentre, se essa pas... _OMISSIS_ ... del concessionario, il diritto in virtù del quale questi la ha realizzata ha sicuramente la natura reale del diritto di superficie.

Per stabilire se lo ius aedificandi sia stato attribuito al titolare della concessione demaniale marittima è necessaria l'interpretazione dell'atto, demandata al giudice di merito, che unitamente ad essa può apprezzare anche altre circostanze.

Il titolare di concessione demaniale marittima a cui sia attribuito l'usu di un immobile demaniale non è soggetto passivo I.C.I.: un mero atto amministrativo di concessione d'uso non è idoneo a comprimere la latitudine originaria del diritto dell'ente pubblico sul bene demaniale, attribuendo ad un terzo i poteri reali sul bene in cui si sustanzia l'usufrutto e degradando a me... _OMISSIS_ ...tà quelli dell'ente pubblico concedente.

Per le annualità anteriori alla modifica apportata con la L. n. 388 del 2002, è questione d'interpretazione della concessione, insindacabile in sede di legittimità se coerentemente motivata, l'individuazione in capo al concessionario di un diritto reale o di un diritto meramente obbligatorio ai fini della soggezione all'ici.

Ai fini della soggezione all'ICI, nel caso di concessione amministrativa su un bene appartenente al demanio marittimo, per stabilire se il provvedimento amministrativo sia costitutivo del diritto reale di superficie o di diritti aventi natura obbligatoria risulta decisiva la complessiva interpretazione dell’atto - di competenza del giudice di merito, trattandosi di apprezzamenti... _OMISSIS_ ... deve essere condotta alla stregua del suo contenuto e delle clausole in cui si articola.

Il concessionario di area demaniale a cui il provvedimento amministrativo attribuisca un diritto reale di edificare e mantenere manufatti sull’area oggetto di concessione, nel momento in cui edifica l'opera è obbligato al pagamento dell'ICI quale proprietario del manufatto.

DEMANIO E PATRIMONIO --> CONCESSIONE E AUTORIZZAZIONE --> CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA --> TRIBUTI E CONTRIBUTI --> TA...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 13072 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 2,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo