Articolo

 Questo articolo è tratto dal testo in formato PDF nel riquadro, scaricabile in pochi minuti

 COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con citazione della fonte e link

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo nella pagina prodotto.

IL CODICE DEL DEMANIO MARITTIMO, FLUVIALE E LACUALE

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> SANZIONI AMMINISTRATIVE --> ART. 1161, CO. 2, COD. NAV.

L'ipotesi di illecito amministrativo di cui all'art. 1161, co. 2, cod. nav. ben può riferirsi anche all'occupazione del demanio marittimo con un natante attuata con modalità o sistemi non provvisti di stabilità che ne consentano, quindi, al pari dei veicoli su gomma, una facile rimozione.

L'occupazione del demanio marittimo con un natante attuata con modalità o sistemi non provvisti di stabilità non integra il reato di occupazione abusiva del demanio marittimo ma l'illecito amministrativo di cui all'art. 1161, co. 2, cod. nav., introdotto dalla legge 561/1993.

Nella nozione di «veicolo» di cui all'art. 1161, co. 2, cod. nav. rientrano non solo i mezzi di trasporto su gomma, ma anche i natanti.

Ciò che conta ai fini di contenere in un ambito ragionevolmente adeguato le condotte punite con la sola sanzione amministrativa ai sensi dell'art. 1161, co. 2, cod. nav. è la modalità di attuazione dell'occupazione, tanto che deve escludersi che possano rientrare nell'illecito amministrativo in esame le condotte di occupazione attuate per il tramite di vere e proprie boe o gavitelli o corpi morti cui ormeggiare il natante e che vi rientrino soltanto le condotte attuate tramite sistemi, come il rilascio di una mera ancora ... _OMISSIS_ ...ilità.

DEMANIO E PATRIMONIO --> ABUSI DEI PRIVATI --> SANZIONI AMMINISTRATIVE --> INOSSERVANZA DI NORME SUI BENI PUBBLICI - ART. 1164 COD. NAV.

E’ legittima l’ordinanza di rimozione di un manufatto non provvisorio né precario realizzato su un tratto di litorale qualificato come spiaggia urbana.

E’ legittima l’ordinanza di rimozione di opere stagionali realizzate su un impianto balneare laddove non spontaneamente rimosse dai concessionari e mantenute nel tempo in modo stabile e duraturo contrariamente a quanto consentito nelle relative autorizzazioni.

L'art. 1164 cod. nav., che sanziona, tra l'altro, la violazione di un provvedimento legalmente dato dall'autorità competente relativamente all'uso del demanio marittimo, presuppone l'effettiva efficacia nei confronti del destinatario del provvedimento, la cui inosservanza viene sanzionata.

Non può essere sanzionata ai sensi dell'art. 1164 cod. nav. la violazione di un provvedimento che, non essendo stato comunicato al legale rappresentante della società interessata presso la sede legale della stessa, non poteva rit... _OMISSIS_ ...

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

...continua.

Acquista l'articolo per soli 3,00 €, potrai visualizzarlo sempre sul nostro sito e ti verrà inviata una mail con il PDF dell'articolo in allegato

Acquista