Le omissioni amministrative che annullano il provvedimento espropriativo

PATOLOGIA --> OMISSIONI

La mancata indicazione nell’atto del responsabile del procedimento, così come dei termini e dell’autorità alla quale ricorrere non costituiscono vizi dell’atto stesso, ma semplici irregolarità formali a cui non si riconnette per consolidata giurisprudenza amministrativa alcuna rilevanza giuridica sotto il profilo della legittimità del provvedimento.

La mancata indicazione del numero d'ordine del provvedimento e della data di nascita del suo destinatario comporta una mera irregolarità dell'atto, e non la sua invalidità.

Il mancato rispetto dell'ordine cronologico delle domande e la mancata iscrizione dell'atto al protocollo generale del Comune non determinano l'illegittimità del p... _OMISSIS_ ...ministrativo, ma al più integrano ipotesi di mera irregolarità.

PATOLOGIA --> OMISSIONI --> OMESSA ACQUISIZIONE PARERI

La prescrizione (contenuta nell’art. 55 della legge 8 giugno 1990, n. 142), secondo la quale è nulla la deliberazione comunale di spesa priva di attestazioni della copertura finanziaria, deve essere interpretata nel senso che la nullità consegue alla sola carenza della previa attestazione della copertura e non è esclusa dal fatto che, in concreto, tale copertura sussista, ancorché non previamente attestata; peraltro, qualora sia stata effettivamente ed espressamente manifestata l’intenzione di contrarre un mutuo, deve ritenersi che l’obbligo della relativa copertura finanziaria sia stato effettivamente ad... _OMISSIS_ ...
Il vizio attinente ad una funzione consultiva non appare suscettibile di essere rimosso mediante l'esercizio ex post della medesima funzione.

PATOLOGIA --> OMISSIONI --> OMESSA ALLEGAZIONE ATTI RICHIAMATI

La mancata allegazione al provvedimento definitivo degli atti presupposti (autonomi o endoprocedimentali) non determina la sua illegittimità, ma al più comporta la non decorrenza dei termini di decadenza, consentendo alla parte ricorrente di proporre motivi aggiunti all’atto finale impugnato nel momento in cui acquisisce la piena conoscenza degli atti presupposti.

Il provvedimento non è illegittimo per il solo fatto che gli atti istruttori in esso richiamati non sono stati messi nella disponibilità del ricorr... _OMISSIS_ ...RLF| PATOLOGIA --> OMISSIONI --> OMESSA CITAZIONE DI NORME

La mancata menzione da parte dell’amministrazione comunale della norma legale di riferimento può essere superata mediante i poteri propri di interpretazione spettanti al giudice adito quando è accertata l’esistenza della specifica norma attributiva della potestà limitativa e la conseguente azione pubblica si dimostra conforme a legge.

L'omessa o incompleta enunciazione della normativa di riferimento non inficia la legittimità di un atto amministrativo, allorquando risulti chiaro dal contesto dello stesso il potere esercitato e la normativa applicata.

L’errato richiamo normativo non inficia la validità del provvedimento, quando sia univoco e chiaram... _OMISSIS_ ...ile il potere esercitato.

PATOLOGIA --> OMISSIONI --> OMESSA INDICAZIONE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

La mancata indicazione del nominativo del Responsabile del Procedimento, ai sensi dell’art. 16 n. 4 lett. e) T.U. espropriazioni, della legge n. 241/90 e della legge n. 109/94, rappresenta una mera irregolarità, insuscettibile di incidere sulla legittimità del provvedimento amministrativo, posto che, in caso di mancata designazione di altro soggetto, ai sensi dell'art. 5 comma 2, della legge n. 241/1990, comunque riveste tale ruolo il funzionario preposto all'unità organizzativa competente.

La mancata indicazione del nominativo del responsabile del procedimento non incide sulla legittimità del provvedimento amministra... _OMISSIS_ ...RLF| L'omessa comunicazione del nominativo del responsabile del procedimento costituisce mera irregolarità, non inficiante la partecipazione dell’interessato al procedimento.

La mancata nomina del responsabile del procedimento non vizia l’atto amministrativo, dovendosi ritenere responsabile, finché essa non venga effettuata, il funzionario preposto all’unità organizzativa competente.

La mancata indicazione del responsabile del procedimento costituisce mera irregolarità e non inficia la legittimità del provvedimento finale.

L'omessa indicazione del responsabile del procedimento rappresenta una mera irregolarità dell'atto, inidonea a determinare l'illegittimità dello stesso.

La mancata comunicazione... _OMISSIS_ ... del responsabile del procedimento al soggetto interessato rappresenta una mera irregolarità, insuscettibile di determinare l’illegittimità dell’atto, alla quale è peraltro possibile supplire considerando responsabile il funzionario preposto alla competente unità organizzativa.

La mancata indicazione del responsabile del procedimento e dell’ufficio in cui prendere visione degli atti costituisce mera irregolarità, non inficiante la legittimità dell’atto amministrativo.

La mancata nomina del responsabile del procedimento non determina alcuna illegittimità viziante, in quanto la legge prevede che nel caso di omessa nomina le relative responsabilità restino intestate al titolare dell’ufficio di riferimento.

... _OMISSIS_ ...omissione della comunicazione del nominativo del responsabile del procedimento e dell'ufficio in cui poter prendere visione degli atti non è tale da incidere sulla legittimità del procedimento finale, risolvendosi piuttosto in una mera irregolarità.

In tema di impugnazione dei provvedimenti amministrativi, deve escludersi che l’eventuale omissione della comunicazione del nominativo del responsabile del procedimento e dell'ufficio in cui poter prendere visione degli atti, incida sulla legittimità del provvedimento finale, risolvendosi essa piuttosto in una mera irregolarità. In tal caso si considera responsabile del procedimento il funzionario preposto alla competente unità organizzativa.

La mancata indicazione, nella comunicazione di avvio... _OMISSIS_ ...to, del responsabile del procedimento, costituisce una mera irregolarità della comunicazione che non comporta alcun effetto viziante nei confronti del provvedimento conclusivo del procedimento stesso.

In caso di carenza, nella comunicazione di avvio del procedimento, dell'indicazione del responsabile dello stesso, il provvedimento conclusivo non è viziato, dovendo in tal caso intendersi responsabile del procedimento il dirigente o il responsabile della struttura amministrativa da cui promana l'atto.

L'omessa menzione e/o indicazione del responsabile del procedimento non comporta alcun effetto viziante nei confronti del provvedimento conclusivo del procedimento, in quanto in tal caso deve intendersi che il responsabile del procedimento sia il dir... _OMISSIS_ ...onsabile della struttura amministrativa, da cui promana l'atto.

La mancata comunicazione del nome del Responsabile del procedimento non si traduce in illegittimità dell’atto.

PATOLOGIA --> OMISSIONI --> OMESSA INDICAZIONE RIMEDI GIURISDIZIONALI

Non costituisce illegittimità dell’atto l’omessa indicazione dell’autorità innanzi alla quale proporre ricorso e/o del term...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 22339 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo