ULTIMI APPROFONDIMENTI CARICATI

Stai vedendo 1444-1344 di 3830 risultati

Le osservazioni degli interessati al procedimento amministrativo

Le memorie e i documenti prodotti dagli interessati nel corso del procedimento amministrativo, pur non imponendo all'amministrazione una specifica ed analitica confutazione di tutte le singole avverse argomentazioni esposte, ciò nondimeno impone l’esame del materiale istruttorio introdotto nel procedimento da parte dei privati e la necessità di poter comprendere le ragioni poste a fondamento del giudizio di irrilevanza eventualmente formulato al riguardo dall'amministrazione.

Notifica delle sanzioni edilizie e dell'ordinanza di demolizione

L'ordinanza di demolizione di immobile abusivo non è illegittima per il solo fatto di non essere stata notificata a tutti i comproprietari atteso che, in mancanza di tale notifica, unico effetto preclusivo all’esercizio dei poteri repressivi comunali è quello legato all’impossibilità di acquisire il bene abusivo in caso di mancata spontanea ottemperanza all’ordine di demolizione da parte degli interessati.

La notifica del titolo edilizio

Il permesso di costruire ha natura ampliativa della sfera giuridica del richiedente, per cui è "ex se" idoneo a produrre gli effetti suoi propri indipendentemente dal fatto che sia comunicato all'interessato e che questo abbia materialmente provveduto a ritirarlo.

Gli effetti dei vizi delle notifiche

Le censure in ordine al quomodo di esecuzione delle notifiche non sono assistite da prescrizione di invalidità potendo quindi, per ciò solo, al più concretare mera irregolarità.

Il perfezionamento delle notifiche

Ai fini della tempestività dell'opposizione alla stima, deve tenersi conto, per effetto della nota decisione della Corte Costituzionale n. 477 del 2002, della data di consegna dell'atto all'Ufficiale Giudiziario, con la quale risulta valorizzato l'interesse del notificante a non vedersi addebitato l'esito intempestivo di un procedimento notificatorio parzialmente sottratto ai suoi poteri di impulso.

Notifica a mezzo posta

Qualora l’amministrazione provveda alla comunicazione di cui all'art. 17 TUEs mediante raccomandata con ricevuta di ritorno, a mezzo del servizio postale ordinario e senza avvalersi dell’ufficiale giudiziario, il perfezionamento della notifica soggiace alla disciplina della notificazione “diretta” via posta che è quella delle corrispondenze raccomandate “ordinarie”. Di conseguenza, non si applicano le formalità previste per le notificazioni a mez ...

Forma delle notifiche

Nonostante sia jus receptum che l’Amministrazione non abbia sempre l’obbligo di effettuare la comunicazione dei propri atti ai relativi destinatari nelle forme proprie della notificazione degli atti giudiziari, la comunicazione degli stessi deve comunque avvenire con modalità idonee a portare a conoscenza del destinatario la determinazione assunta dalla p.a.

Notifica a mezzo messo comunale

Non è illegittimo il decreto di esproprio e gli atti prodromici che siano stati notificati a mezzo del messo comunale in luogo dell’ufficiale giudiziario, in violazione dell’art. 23, comma 1, lett. g) d.P.R. n. 327/2001: basti osservare che le formalità di notificazione del provvedimento di esproprio non attengono alla sua fase costitutiva, ma a quella di perfezionamento della relativa efficacia, e i relativi vizi, lungi dall’incidere sulla legittimità dell& ...

Notifica a destinatari deceduti

La notifica dell'atto eseguita nei confronti di un soggetto deceduto è da reputarsi come giuridicamente inesistente e, in quanto tale, inidonea a produrre effetti giuridici, ivi compresa l'interruzione del decorso della prescrizione del diritto di credito, non essendo la morte del destinatario equiparabile alla temporanea assenza, all'irreparabilità o al rifiuto di ricevere copia dell'atto … parte espropriante deve farsi parte diligente nello svolgere le necessarie istruttori ...

Notifica a irreperibili, sconosciuti, rifiutanti

Secondo l’orientamento giurisprudenziale assolutamente prevalente sussiste l’obbligo per l’amministrazione, in ipotesi di irreperibilità, di ricercare il destinatario della comunicazione presso l'effettiva residenza o domicilio.

Notifiche: consegna a persone di famiglia

Poiché, in caso di raccomandata, le sole indicazioni che devono risultare dall'avviso di ricevimento ai fini della validità della comunicazione sono quelle prescritte dal regolamento postale, quando l'atto sia consegnato a persona non identificata o diversa dal destinatario, non è ravvisabile alcuna nullità se l'avviso, debitamente consegnato nel domicilio del destinatario, sia sottoscritto da persona ivi rinvenuta, ma della quale non risulti la qualità o la relazion ...

Espropriazione: notifiche al proprietario catastale

In sede di procedimento di espropriazione di aree per l'attuazione di un piano di edilizia economica e popolare, la notificazione dell'avvenuto deposito del piano di zona approvato eseguito nei confronti del proprietario catastale, pur essendo idonea ai fini dell'adempimento dell'obbligo della notifica, non può essere opposta a fini completamente preclusivi al proprietario effettivo diverso da quello catastale.

Pagina 112 di 320 50 112 160 210 270