Titolo edilizio per opere pertinenziali

TITOLO EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> OPERE PERTINENZIALI

In mancanza di prova del rapporto pertinenziale, non possono ritenersi esenti dal permesso di costruire le opere che, da un punto di vista edilizio ed urbanistico, si pongono come ulteriori rispetto alla res principale.

Ai fini urbanistici non possono ritenersi beni pertinenziali, con conseguente loro assoggettamento al regime proprio del permesso di costruire, gli interventi edilizi che, pur legati da un vincolo di servizio al bene principale, non sono tuttavia coessenziali ma ulteriori ad esso, in quanto suscettibili di un utilizzo in modo autonomo e separato.

Il rapporto pertinenziale non può esonerare dal permesso di costruire le opere che, da un ... _OMISSIS_ ...edilizio ed urbanistico, si pongono come ulteriori rispetto all'opera principale.

Tra gli interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio subordinati a permesso di costruire, elencati dall'articolo 3, comma 1, lettera e) del DPR n. 380/2001, a proposito degli interventi di nuova costruzione, non possono ascriversi quelle pertinenziali che non comportino la realizzazione di un volume superiore al venti per cento del volume dell'edificio principale.

L'art. 3, co. 1, lett. e.6, D.P.R. 380/2001 va inteso nel senso che il rilascio del permesso non è normalmente necessario per la realizzazione di opere pertinenziali, se non nei casi specifici individuati dalla norma.

Della destinazione funzionale e della secondarietà... _OMISSIS_ ...asseritamente accessori rispetto ad un altro che si assuma come principale, la parte interessata deve fornire una prova adeguata.

TITOLO EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> OPERE PERTINENZIALI --> AMPLIAMENTO

L'ampliamento di un preesistente opificio non costituisce pertinenza e richiede il permesso di costruire.

Non può considerarsi pertinenza in senso urbanistico ed edilizio il manufatto che, per essere costruito a ridosso e con appoggio sul fabbricato principale, realizza in effetti un ampliamento dello stesso.

Un manufatto che costituisce ampliamento dell'appartamento principale ed è collegato ad esso da scale non può essere considerata opera pertinenziale.

L'ampliamento di un... _OMISSIS_ ...sistente posto all'esterno della sagoma dell'edificio non costituisce pertinenza e necessita di permesso di costruire.

L'opera pertinenziale inoltre, non deve essere parte integrante o costitutiva di altro fabbricato, sicché non può considerarsi tale l'ampliamento di un edificio che, per la relazione di congiunzione fisica con esso, ne costituisca parte.

Il carattere dell’autonomia permette di distinguere la pertinenza dall’ampliamento dell’edificio principale: ne deriva che non può essere definito “pertinenza” l’intervento che, ancorché strumentale all’edificio principale, è privo di autonomia strutturale, atteso che accede direttamente all’edificio stesso di cui, pertanto, costituisce ampliamento... _OMISSIS_ ... L'ampliamento del fabbricato non può mai essere considerato una "pertinenza", perché essendo una struttura che fa parte del fabbricato principale, ne rappresenta la prosecuzione e richiede quindi, come la realizzazione di quest’ultimo, il permesso di costruire.

La nozione di pertinenza indicata dall'art. 7 d.l. 23 gennaio 1982, n. 9, convertito dalla l. 25 marzo 1982, n. 94, non puo' valere a sottrarre al regime del permesso di costruire le opere di rilevante consistenza urbanistica che, pur destinate a servizio ed ornamento del bene principale, occupano aree e volumi diversi rispetto alla res principalis.

L'ampliamento di un manufatto non costituisce una pertinenza, ma rappresenta un'espansione dello stesso bene “princip... _OMISSIS_ ...za che possa farsi luogo ad una distinzione tra le diverse parti di uno stesso edificio, in base alla loro destinazione d'uso.

TITOLO EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> OPERE PERTINENZIALI --> CASISTICA

Un manufatto del tutto autonomo rispetto all’abitazione principale, dotato di struttura permanente, stabile ancoraggio al suolo e significativa volumetria unita ad una puntuale ed autonoma funzione di ricovero auto non può essere considerato urbanisticamente irrilevante o né essere annoverato tra le pertinenze urbanistiche, bensì richiede il titolo edilizio.

La destinazione di una modesta costruzione (box) a garage (o autorimessa) non integra una pertinenza, poiché tale utilizzazione esorbita dal ... _OMISSIS_ ...vizio funzionale nei confronti dell’edificio stesso.

L’installazione di un forno-barbecue avente dimensioni contenute non ha rilievo edilizio costituendo al più una mera pertinenza dell’abitazione principale.

Deve escludersi la natura pertinenziale di un piazzale ad uso deposito materiali edili che abbia un’autonoma funzione.

Deve essere esclusa la natura pertinenziale di un piazzale ad uso deposito materiali edili che abbia un'autonoma funzione.

Occorre il permesso di costruire per la realizzazione di un muro di recinzione di un fondo agricolo che modifichi l'assetto urbanistico del territorio per struttura ed estensione, senza che la presenza all'interno del fondo di un edificio adibito ad ... _OMISSIS_ ...a farlo ritenere pertinenza.

La copertura di un terrazzo tale da determinare la realizzazione di un nuovo ambiente non è qualificabile come mera opera pertinenziale.

Non è richiesto il rilascio di un titolo edilizio per la realizzazione di un impianto di scarico delle acque di rifiuto destinato unicamente a garantire la fruibilità e l’abitabilità di un immobile rispetto al quale si pone in rapporto di pertinenzialità tecnologica, non suscettibile di essere destinato ad altri impieghi apprezzabili dal punto di vista urbanistico ed edilizio e strettamente e funzionalmente collegato all'immobile.

Ove vi sia alterazione dell’aspetto esteriore, le pertinenze realizzate in territorio vincolato risultano soggette alla previa ... _OMISSIS_ ...quo;autorizzazione paesaggistica, con la conseguenza che quand’anche si ritenessero le opere pertinenziali o precarie e, quindi, assentibili con mera D.I.A., l’applicazione della sanzione demolitoria ai sensi dell’art. 27 d.P.R. 380/2001 è, comunque, doverosa ove non sia stata ottenuta alcuna autorizzazione paesistica.

Il capanno e il pontile di notevoli dimensioni non possono definirsi opere pertinenziali rispetto ad un bilancione da pesca.

Deve escludersi la natura pertinenziale per un vano realizzato in area discosta dall'edificio principale e finalizzato al servizio DI garage solo in base alle intenzioni e dichiarazioni dell’interessato.

Le tettoie aperte su tre lati ed addossate ad un edificio pri... _OMISSIS_ ...dimensioni e caratteristiche costruttive non particolarmente impattanti, costituiscono pertinenze dell'edificio cui accedono.

La nozione di "pertinenza urbanistica" ha peculiarità sue proprie, che la distinguono da quella civilistica: deve trattarsi, invero, di un'opera - che abbia comunque una propria individualità fisica ed una propria conformazione strutturale e non sia parte integrante o costitutiva di altro fabbricato - preordinata ad un'oggettiva esigenza dell'edificio principale, funzionalmente ed oggettivamente inserita al servizio dello stesso, sfornita di un autonomo valore di...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 63782 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo