Indennità di asservimento per elettrodotto

INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE E DI OCCUPAZIONE - DEPREZZAMENTO DALL'OPERA E INDENNITÀ DI ASSERVIMENTO - ART. 46 L. 2359/1865 - INDENNITÀ DI ASSERVIMENTO - ELETTRODOTTO Ai fini della corretta determinazione dell'indennità dovuta in relazione a servitù perpetua di elettrodotto, occorre tener conto delle tre diverse componenti delineate dall'art. 123 del R.D. n. 1775 del 1933, tra cui la diminuzione di valore subita dal bene a seguito dell'imposizione della servitù.

In ipotesi di azienda agricola, il pregiudizio indennizzabile in conseguenza di imposizione di servitù perpetua di elettrodotto, è da riferire a quello prodotto all'azienda, per l'incidenza del passaggio dell'elettrodotto sulla produttività del terreno agricolo, che rileva non soltanto in relazione alla ri... _OMISSIS_ ...ea utilizzabile, bensì anche per gli effetti che si dimostrino provocati dall'elettrodotto sul tipo o sulla qualità delle culture praticate, anche per effetto delle onde elettromagnetiche.

Con riferimento alla componente dell'indennità per la costituzione di servitù di elettrodotto prevista dal R.D. n. 1775/1933 che sostanzialmente introduce l'obbligo di tener conto del criterio differenziale di cui alla L. n. 2359, art. 40, dottrina e giurisprudenza sono solite osservare che tale complesso criterio comprende ed esaurisce ogni altro aggravio causato dalla presenza dell'elettrodotto sul fondo.

La disposizione particolare del R.D. n. 1775 del 1933, in deroga alla regola generale dell'art. 46, comma 2 della legge fondamentale n. 2359 del 1865, preve... _OMISSIS_ ... per la determinazione dell'indennità (o del risarcimento del danno) per la costituzione di servitù di elettrodotto, distinti indennizzi dovuti al proprietario del fondo servente in relazione ai diversi pregiudizi che questo può subire, tra cui quello inerente alla diminuzione di valore di tutto o di parte del fondo inteso come complessiva entità economica.

Del pregiudizio inerente alla diminuzione di valore di tutto o di parte del fondo inteso come complessiva entità economica, di cui il R.D. n. 1775 del 1933 (e nel caso di specie ex art. 15 L.R. Veneto del 1991 n. 24), impone di tener conto in sede di determinazione dell'indennità (o del risarcimento del danno) per la costituzione di servitù di elettrodotto, va ravvisata la ricorrenza non certamente per il danno... _OMISSIS_ ...e può derivare dai campi elettromagnetici, che non rientra nelle voci da liquidare, ma per il fatto che l'esistenza di detti campi incide comunque, per il rischio possibile o probabile, sull'acquirente "medio" e comporta una possibile riduzione dei valori venali dei terreni e dei fabbricati.

Il pregiudizio inerente alla diminuzione di valore di tutto o di parte del fondo inteso come complessiva entità economica, di cui il R.D. n. 1775 del 1933, art. 123 (e nel caso di specie ex art. 15 L.R. Veneto del 1991 n. 24), impone di tener conto in sede di determinazione dell'indennità, non spetta automaticamente, ma può essere attribuito solo ove sia dimostrata l'attualità - e comunque il documentato verificarsi in connessione alla natura del fondo o ad altri dati oggettiv... _OMISSIS_ ...a diminuzione di valore che il suolo subisce per l'imposizione di servitù, a norma del R.D. n. 1775 del 1933, art. 123, comma 1, deve tenere conto, laddove si tratti di suolo appartenente ad un'azienda agricola, della riduzione del valore venale del fondo, per l'eventuale riduzione quantitativa e qualitativa della produttività agricola che si dimostri prodotta dal passaggio dell'elettrodotto.

Alla luce del disposto di cui al R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775, art. 123, non è esatto che l'indennità sia ristretta al valore delle porzioni utilizzate per i basamenti dei sostegni delle condutture, o delle cabine, o costruzioni, oltre che del passaggio di transito e della zona di rispetto; queste sono, infatti, voci costitutive essenziali, ma non esaustive, dovendosi tener... _OMISSIS_ ...ella perdita eventuale di valore della residua proprietà libera, in applicazione di un principio generale in tema di espropriazione per pubblica utilità (L. 25 giugno 1865, n. 2359, art. 40).

Ai fini della determinazione dell'indennità di asservimento per il passaggio di elettrodotto, si deve tener conto anche della diminuzione dei valore del suolo dovuta al timore diffuso del pericolo per la salute provocato dalle onde elettromagnetiche, trattandosi di un fattore negativo incidente sul prezzo del fondo (pur se privo di destinazione urbanistica), che va apprezzato nella sua influenza oggettiva sull'appetibilità commerciale del bene, indipendentemente dall'accertamento, in concreto, di un effettivo danno alla salute.

In ipotesi di asservimento deve esclu... _OMISSIS_ ...zione dell'art. 33 del t.u. di cui al D.P.R. n. 327 del 2001, in luogo del R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775, art. 123, perché l'art. 33 cit. non disciplina l'indennità in caso di asservimento del fondo, ma l'indennità in caso di espropriazione parziale.

In ipotesi di asservimento di elettrodotto, se è vero che la componente dell'indennizzo costituita dalla diminuzione di valore della totalità o di parte del fondo, inteso come complessiva entità economica, non opera in modo indistinto ed automatico, potendo essere attribuita solo quando si sia dimostrata l'attualità del deprezzamento, tuttavia, si deve tener conto anche della diminuzione del valore del suolo dovuta al timore diffuso del pericolo per la salute provocato dalle onde elettromagnetiche, trattandosi di un ... _OMISSIS_ ...o incidente sul prezzo del fondo (pur se privo di destinazione urbanistica), che va apprezzato nella sua influenza oggettiva sull'appetibilità commerciale del bene, indipendentemente dall'accertamento, in concreto, di un effettivo danno alla salute.

Il R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775, art. 123, non restringe l'indennità al valore delle porzioni utilizzate per i basamenti dei sostegni delle condutture, o delle cabine, o costruzioni, oltre al passaggio di transito ed alla zona di rispetto: queste sono infatti voci costitutive essenziali, ma non esaustive, dovendosi tenere conto anche della perdita eventuale di valore della residua proprietà libera, in applicazione di un principio generale già enunciato in tema di espropriazione per pubblica utilità (L. 25 giugno 1865... _OMISSIS_ .... 40).

A seguito della sentenza della Corte Cost. n. 181/2011 non si può più fare riferimento, neppure per la determinazione dell'indennità di asservimento, ex art. 123 R.D. n. 1775 del 1933, al criterio, previsto dalla normativa censurata (per le aree agricole e per quelle non suscettibili di classificazione edificatoria), del valore agricolo medio. Cosicché, non può che essere preso in considerazione, anche ai fini del calcolo di detta indennità, quello del prezzo di mercato dei fondi asserviti, previsto dal mai abrogato art. 39 della L. del 1865, n. 2359.

L'applicazione dei criteri di determinazione dell'indennità di asservimento ex R.D. n. 1775 del 1933, art. 123, già riferibili alla L. n. 359 del 1992, art. 5 bis, a seguito dell'intervento della Co... _OMISSIS_ ...ale (sent. n. 348 del 2007) da intendere come relativi al parametro del valore venale del bene, deve aver luogo per tutte e tre le componenti della indennità di asservimento, cioè: a) sia per la valutazione relativa alla diminuzione di valore dell'immobile, a causa della imposizione della servitù; b) sia per quella relativa al quarto del valore concernente la parte str...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 15013 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 6,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click. Attenzione: ove l'articolo contenga NOTE, per motivi tecnici esse NON sono riportate nell'articolo stesso ma solamente nel prodotto da cui esso è tratto. Pertanto se si pensa di avere necessità di un testo completo di note, si invita a comprare direttamente il prodotto. Si ricorda comunque che in caso di acquisto successivo del prodotto, dal costo dello stesso verrà scontato il costo già sostenuto per l'articolo.

pdf 2910 pagine in formato A4

40,00 €