Cooperative sociali

uo;iscrizione all’Albo delle Cooperative Sociali è subordinato all’oggettiva sussistenza di determinati requisiti e al rispetto di specifici adempimenti, cosicché non rileva, nei rapporti con l’amministrazione onerata di tenere tale Albo, se il venir meno dei requisiti e il mancato espletamento degli oneri di carattere formale siano eventualmente dovuto alla condotta illecita di terzi.

L’inserimento nell’oggetto sociale della cooperativa della possibilità di "promuovere e gestire corsi di formazione e aggiornamento professionale per propri associati e per non associati........ nonché altre iniziative per il tempo libero, la cultura ed il turismo sociale" si pone in evidente dissonanza con le attività tipiche della t... _OMISSIS_ ...ui all'articolo 1 comma 1° della legge 381 del 1991 e cioè della cooperative che gestiscono "tutte le attività relative alla gestione dei servizi socio-sanitari ed educativi".

La norma di cui all'art. 5 della legge n. 381 del 1991 consente all'Amministrazione, quando ricorrono le condizioni specificamente indicate, di affidare direttamente alle cooperative sociali appalti di fornitura di beni e servizi pubblici. Tale tipologia di appalti presuppone, in coerenza con la causa del contratto, che la relativa prestazione sia rivolta all'Amministrazione per soddisfare una sua specifica esigenza al fine di ottenere, quale corrispettivo, il pagamento di una determinata somma.

L'art. 5 della legge n. 381 del 1991 che consente all'Amministra... _OMISSIS_ ...icorrono le condizioni specificamente indicate, di affidare direttamente alle cooperative sociali appalti di fornitura di beni e servizi pubblici, derogando ai principi generali di tutela della concorrenza che presiedono alla svolgimento delle procedure di gara, ha valenza eccezionale ed in quanto tale deve essere interpretata in maniera restrittiva. Ne consegue che non è possibile fare rientrare nel suo campo di applicazione contratti diversi da quelli specificamente indicati.

E' illegittimo l'affidamento diretto a cooperativa sociale della gestione di una manifestazione fieristica su un campo sportivo comunale, poiché in tal caso, oggetto dell'affidamento è, da un canto, la gestione di un bene pubblico, dall'altro, un servizio pubblico in quanto attività riv... _OMISSIS_ ...ni e non all'amministrazione, mentre l'art. 5 della legge n. 381 del 1991 ammette l'affidamento diretto a cooperativa sociale dei soli appalti di fornitura di beni e servizi pubblici.

Il servizio di igiene urbana, qualificabile come servizio pubblico locale diretto a soddisfare i bisogni dell'intera collettività, non può essere affidato a cooperativa sociale mediante convenzione diretta ai sensi dell'art. 5 della legge n. 381/1991, poiché tale norma attribuisce agli enti pubblici la facoltà di derogare alla disciplina in materia di contratti per la "fornitura di beni e servizi diversi da quelli socio-sanitari ed educativi" e, correttamente interpretata, può trovare applicazione nel solo caso in cui l'Amministrazione debba acquistare beni e servizi in... _OMISSIS_ ..., secondo lo schema dell'appalto pubblico di servizi e forniture, e non anche affidare a terzi lo svolgimento di servizi pubblici, mediante lo strumento della concessione.

Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 825 pagine in formato A4

30,00 €