Articolo

 Questo articolo è tratto dal testo in formato PDF nel riquadro, scaricabile in pochi minuti

 COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con citazione della fonte e link

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo nella pagina prodotto.

IL CODICE DEL PAESAGGIO

PIANIFICAZIONE --> AMBIENTE E PAESAGGIO --> PIANO DI ASSETTO IDROGEOLOGICO

I piani e gli strumenti di pianificazione connessi alla tutela dell'assetto idrogeologico del territorio hanno propria complessiva autonoma rilevanza ai fini della pianificazione del territorio (ad esempio per l'identificazione della fascia di rispetto di tutti i corsi d'acqua), della quale costituiscono una premessa logica e funzionale.

Le attività relative alla difesa del suolo, anche con riguardo alla salvaguardia per i rischi derivanti da dissesto idrogeologico, rientrano nella materia della tutela dell’ambiente, di esclusiva competenza statale, ai sensi dell’art. 117, co. 2, lett. s), Cost..

Per quanto concerne la prevenzione dal dissesto idrogeologico, deve ritenersi che sussista una competenza primaria non solo dello Stato, ma anche delle Province autonome di Trento e Bolzano.

È incostituzionale l'art. 17, co. 1, primo e secondo periodo, e co. 2, primo periodo, del d.l. 195/2009 conv. in legge 26/2010 nella parte in cui non rinvia, per l’applicazione di detta normativa al territorio della Province autonome di Trento e Bolzano, alle procedure di cui agli artt. 33, 34 e 35 D.P.R. 381/1974: deve, infatti, ritenersi inadeguato il coinvolgimento previsto per la Province soltanto alla sola fase iniziale della nomina, sia perché limitato alla forma partecipativa pi&ugra... _OMISSIS_ ...ere, mentre nulla è stabilito, con riguardo al ruolo della Provincia autonoma, per le fasi e le determinazioni successive.

Poiché il piano di assetto idrogeologico non è una norma di legge, non è consentito l’intervento correttivo della Regione al fine di adeguare lo strumento urbanistico alle prescrizionei dettate da tale piano.

Il piano di assetto idrogeologico non è una norma di legge, ne è ad essa assimilabile.

PIANIFICAZIONE --> AMBIENTE E PAESAGGIO --> PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE

In sede di approvazione del piano di tutela delle acque le regioni possono predisporre le misure di salvaguardia necessarie alla tutela qualitativa e quantitativa del sistema idrico.

L’applicazione di misure di salvaguardia è un’attività vincolata cui trova applicazione l’articolo 21 octies, comma 2, L. n. 241/1990 in forza del quale i provvedimenti non possono essere annullati, per vizi formali o procedurali.

Nell'interpretare il piano di tutela delle acque va salvaguardata l'esigenza di contemperare, nei limiti dei poteri esercitabili dagli enti locali, la diffusione degli impianti da energie rinnovabili con la conservazione delle aree di pregio ambientale, il cui valore primario è stato affermato dalla Corte costituzionale e in coerenza con le Linee Guide Nazionali per l'autorizzazi... _OMISSIS_ ...da fonti rinnovabili approvate con D.M. 10 settembre 2010.

L'art. 94 d. lgs. 152/2006 nel dettare le prescrizioni alle quali si devono attenere le Regioni nella redazione del Piano Tutela Acque (PTA), ha previsto le zone di salvaguardia distinte in zone di tutela assoluta e zone di rispetto. Le prime, che sono costituite dall’area immediatamente circostante le captazioni o derivazioni, devono avere un estensione di almeno dieci metri di raggio dal punto di captazione. Per la zona di rispetto, distinta in ristretta e allargata, si prevede che in assenza dell’individuazione da parte delle regioni o delle province autonome della zona di rispetto, la medesima ha un’estensione di 200 metri di raggio rispetto al punto di captazione o di derivazione.

PIANIFICAZIONE --> ATTIVITÀ ESTRATTIVA --> RAPPORTO CON IL PAESAGGIO

I piani e gli strumenti di pianificazione connessi alla tutela dell'assetto idrogeologico del territorio hanno propria complessiva autonoma rilevanza ai fini della pianificazione del territorio (ad esempio per l'identificazione della fascia di rispetto di tutti i corsi d'acqua), della quale costituiscono una premessa logica e funzionale.

Le attività relative alla difesa del suolo, anche con riguardo alla salvaguardia per i rischi derivanti da dissesto idrogeologico, rientrano nella materia della tutela dell’ambiente, di esclusiva compete... _OMISSIS_ ...uo;art. 117, co. 2, lett. s), Cost..

Per quanto concerne la prevenzione dal dissesto idrogeologico, deve ritenersi che sussista una competenza primaria non solo dello Stato, ma anche delle Province autonome di Trento e Bolzano.

È incostituzionale l'art. 17, co. 1, primo e secondo periodo, e co. 2, primo periodo, del d.l. 195/2009 conv. in legge 26/2010 nella parte in cui non rinvia, per l’applicazione di detta normativa al territorio della Province autonome di Trento e Bolzano, alle procedure di cui agli artt. 33, 34 e 35 D.P.R. 381/1974: deve, infatti, ritenersi inadeguato il coinvolgimento previsto per la Province soltanto alla sola fase iniziale della nomina, sia perché limitato alla forma partecipativa più debole, cioè al parere, mentre nulla è stabilito, con riguardo al ruolo della Provincia autonoma, per le fasi e le determinazioni successive.

Poiché il piano di assetto idrogeologico non è una norma di legge, non è consentito l’intervento correttivo della Regione al fine di adeguare lo strumento urbanistico alle prescrizionei dettate da tale piano.

Il piano di assetto idrogeologico non è una norma di legge, ne è ad essa assimilabile.

PIANIFICAZIONE --> AMBIENTE E PAESAGGIO --> PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE

In sede di approvazione del piano di tutela delle acque le reg... _OMISSIS_ ...

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

...continua.

Acquista l'articolo per soli 3,00 €, potrai visualizzarlo sempre sul nostro sito e ti verrà inviata una mail con il PDF dell'articolo in allegato

Acquista