Danni da insidia stradale: responsabilità della P.A. e diligenza dell'utente

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILITÀ CIVILE - ART. 2051 --> CASISTICA --> ATTRAVERSAMENTO DELLA STRADA

Un pedone che cammini in mezzo alla via nel punto in cui dovrebbero transitare soltanto i veicoli senza alcuna reale necessità non può imputare all'ente pubblico proprietario del bene demaniale il cattivo stato di manutenzione della carreggiata sulla quale non avrebbe dovuto passare, anche perché, mentre è ragionevole che nel proprio incedere lungo i marciapiedi o gli spazi addetti all'uso pedonale possa presumere che il manto stradale sia privo di insidie per colui che cammina a piedi, questo affidamento non può sussistere nel momento in cui decide di usare la carreggiata ove transitano i veicoli, notoriamente soggetta a frequenti c... _OMISSIS_ ...urali ed alla formazione di avvallamenti o buche dovuti proprio al passaggio continuo di veicoli.

Sussiste la responsabilità dell'ente pubblico proprietario della strada in caso di caduta causata dalle condizioni anomale nelle quali si trovava il bene pubblico, tali da costituire oggettivamente un pericolo per i pedoni che in quella zona potevano legittimamente usare la sede viaria per l'attraversamento sulle strisce pedonali.

Il pedone che si serva della carreggiata destinata al traffico veicolare e non in corrispondenza con strisce orizzontali per l'attraversamento non può avere l'aspettativa di uno stato di conservazione pari a quello delle vie per la circolazione pedestre.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILI... _OMISSIS_ .... 2051 --> CASISTICA --> DISTANZE DI SICUREZZA

L'ente proprietario della strada non è responsabile dei danni sofferti dall'utente che non rispetta le distanze di sicurezza (nella specie i veicoli precedenti all'attore avevano rallentato improvvisamente per la presenza, sul manto stradale, di materiale di risulta e l'attore si era visto costretto a frenare bruscamente a sua volta, perdendo il controllo del mezzo, con ciò dimostrando che non rispettava le distanze di sicurezza).

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILITÀ CIVILE - ART. 2051 --> CASISTICA --> DISTRAZIONE DELL'UTENTE DELLA STRADA

Lo stato della strada deve indurre l'utente ad evitare il passaggio sulle aree dissestate, atteso che le stesse fac... _OMISSIS_ ...ita di equilibrio: la caduta avvenuta su tali aree è dunque in parte imputabile anche alla distrazione dell'utente della strada.

Usando l'ordinaria diligenza e prestando attenzione nel suo incedere, l'utente della strada può e deve evitare, in ora diurna, la sporgenza del marciapiede: l'eventuale caduta è dunque collegabile eziologicamente ed in modo esclusivo alla condotta colposa dello stesso danneggiato.

La diligenza esigibile da parte di un motociclista nella percezione e previsione delle irregolarità del manto stradale è minima, rispetto a quella esigibile, per esempio, da parte di un pedone, in quanto, per la dinamica della circolazione stradale, il motociclista deve, in primo luogo e sopra ogni altra cosa, prestare attenzione al traffico ... _OMISSIS_ ...tela dell'incolumità propria e degli altri utenti della strada.

E' esclusivamente imputabile all'utente della strada il danno che questi subisca scendendo dal marciapiede se, invece di prestare attenzione alla discesa, chiacchieri e per questo non si avveda della disconnessione del manto stradale.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILITÀ CIVILE - ART. 2051 --> CASISTICA --> ETÀ AVANZATA DEL DANNEGGIATO

L'ordinaria diligenza è dovuta in misura maggiore in ragione delle condizioni fisiche proprie dell'avanzata età dell'utente della strada.

In difetto di allegazioni di segno contrario, deve presumersi che la persona di appena sessant'anni abbia ancora una andatura agile e affatto malferma.
... _OMISSIS_ ...vanzata comporta una diminuzione della mobilità degli arti (oltre che del tronco) e della capacità di rispondere prontamente agli stimoli del mondo esterno: ciò permette di ipotizzare una diminuita capacità di reazione ad eventi improvvisi quali le imperfezioni del percorso, urti contro ostacoli o incertezze del passo in occasione di deformazioni del manto stradale e di supporre che alcuni ostacoli causano la perdita dell'equilibrio e la caduta non per un loro carattere pericoloso ma solo perché il soggetto, per l'età avanzata, non ha saputo reagire ad essi come avrebbe fatto qualsiasi altra persona. In questi casi la responsabilità della P.A. non sussiste ai sensi dell'art. 2051 c.c., potendo dirsi configurabile un comportamento colposo del danneggiato che interrompe il nes... _OMISSIS_ ...F|
DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILITÀ CIVILE - ART. 2051 --> CASISTICA --> SCIVOLOSITÀ MANTO STRADALE

In tema di responsabilità ex art. 2051 c.c. può dirsi provata l'esistenza di un nesso causale tra la cosa in custodia (id est la strada statale) ed il danno arrecato a terzi (id est il sinistro intercorso) se il sinistro è stato cagionato dalla presenza sulla carreggiata di manto stradale reso viscido dalla presenza di foglie e terriccio che provocavano il conseguente acquaplaning dell'autovettura.

La prova del fatto che la dispersione di materiale scivoloso al suolo ha i requisiti del caso fortuito non può essere tratta da un ragionamento presuntivo, secondo il quale - trattandosi di strada ad alta percorren... _OMISSIS_ ...mente la dispersione del materiale scivoloso non avrebbe potuto essere avvenuta molto tempo prima: va considerato, al contrario, se la conformazione della macchia oleosa (una striscia di ridotta larghezza) lasciava ampio spazio sgombro sulla carreggiata, così da consentire il plurimo passaggio di veicoli senza spargimento del materiale ed incidenti analoghi.

La presenza di fango e detriti a seguito di pioggia torrenziale rappresenta un fattore di rischio conosciuto o conoscibile a priori dal custode.

Con strada bagnata è richiesta una particolare diligenza nella guida dei veicoli.

Il Comune ha l'obbligo di controllare lo stato di pulizia del marciapiede, di vigilare che il servizio di affissione sia espletato in condizioni ... _OMISSIS_ ...r l'utente della strada, e di rimuovere tempestivamentegli eventuali i manifesti e la colla caduti, apparendo evidente il pericolo costituito dall'ostacolo posto su una strada aperta al passaggio dei pedoni e scarsamente illuminata ed apparendo prevedibile il danno alla persona che l'ostacolo può cagionare, non potendosi ritenere esigibile, a carico dall'utente della pubblica via pedonale, ed in condizioni di ridotta visibilità, l'onere di attraversamento per recarsi sull'altro marciapiedi.

Il brecciolino che sia visibile sulla carreggiata non può considerarsi "insidia o trabocchetto", per cui la P.A. non può ritenersi responsabile ex art. 2043 c.c. del sinistro occorso al motociclista che non si avveda della presenza di materiale sulla carreggiata e... _OMISSIS_ ...ondotta imprudente; né può dirsi sussistente una responsabilità ex art. 2051 c.c., posto che, la condotta negligente e disattenta dell'utente interrompe ogni nesso causale.

Deve escludersi la responsabilità della P.A. ex art. 2051 c.c. qualora il danneggiato fosse consapevole dello stato dei luoghi, già in precedenza frequentati, il fatto si sia verificato in luogo illuminato e la caduta, di conseguenza, potesse essere evitata prestando una normale attenzione...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 9380 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo