Giurisdizione delle sezioni distaccate e delle sezioni specializzate agrarie

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> SEZIONI DISTACCATE

Sintesi: In tema di ripartizione delle controversie tra tribunali amministrativi regionali e sezioni staccate se una parte, diversa dal ricorrente, ritiene che il ricorso debba essere deciso dal tribunale amministrativo regionale con sede nel capoluogo anziché dalla sezione staccata, o viceversa, deve eccepirlo nell’atto di costituzione o, comunque, con atto depositato non oltre trenta giorni dalla scadenza del termine per la costituzione in giudizio (che deve avvenire entro sessanta giorni dal perfezionamento nei propri confronti della notificazione del ricorso).

Estratto: «1.- Va preliminarmente affrontata l’istanza di trasmissione del fascicolo al Tar Campa... _OMISSIS_ ...poli, formulata dalla difesa della Regione, secondo cui, nel caso di specie, la nota prot. 402561/2011, con la quale la giunta regionale della Campania ha comunicato alla società ricorrente l’impossibilità di procedere alla fase di negoziazione per il dissenso espresso dall’amministrazione comunale, costituisce atto emesso dall’A.G.C. Governo del Territorio Campania con sede in Napoli e, pertanto, fuori dell’ambito della circoscrizione della sede distaccata adita; di conseguenza la controversia spetterebbe alla cognizione del Tribunale amministrativo regionale del capoluogo.L’istanza tuttavia non può essere presa in considerazione.In tema di ripartizione delle controversie tra tribunali amministrativi regionali e sezioni staccate, l’art. 4... _OMISSIS_ .... proc. amm. stabilisce che, se una parte, diversa dal ricorrente, ritiene che il ricorso debba essere deciso dal tribunale amministrativo regionale con sede nel capoluogo anziché dalla sezione staccata, o viceversa, deve eccepirlo nell’atto di costituzione o, comunque, con atto depositato non oltre trenta giorni dalla scadenza del termine di cui all’articolo 46, comma 1.Quest’ultima disposizione chiarisce che, nel termine di sessanta giorni dal perfezionamento nei propri confronti della notificazione del ricorso, le parti intimate possono costituirsi, presentare memorie, fare istanze, indicare i mezzi di prova di cui intendono valersi e produrre documenti.Orbene il terzo ricorso con motivi aggiunti, a fronte del quale la Regione ha presentato istanza di tr... _OMISSIS_ ...ar capoluogo, è stato a quest’ultima notificato a mezzo posta l’8 luglio 2011 ed è pervenuto il 13 luglio 2011. Pertanto, anche a volere considerare la sospensione feriale del decorso dei termini processuali, la richiesta è tardiva perché formulata oltre il termine massimo di sessanta giorni dal perfezionamento della notificazione del ricorso per motivi aggiunti.»

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> SEZIONI SPECIALIZZATE AGRARIE

Sintesi: Prima della legge 29/1990, le controversie in materia di contratti agrari erano devolute alle sezioni specializzate agrarie solo quando attenevano alla proroga legale, rientrando, ove avessero diverso oggetto, nella competenza del giudice delle controversie individuali di lavoro, ... _OMISSIS_ ...rt. 409 c.p.c., n. 2; solo per effetto della legge 29/1990 sono divenute, indiscriminatamente, di competenza della sezione specializzata agraria tutte le controversie in materia di contratti agrari.

Sintesi: La sezione specializzata agraria è competente a conoscere delle controversie in materia di contratti agrari e non delle controversie che, comunque, riguardino gli imprenditori agricoli e la concessione, in godimento, di acque demaniali per lo svolgimento di attività ittica, che non integra un contratto agrario.

Estratto: «4. Il ricorrente censura la riassunta pronunzia denunziando violazione della L. n. 29 del 1990, art. 9, comma 2, in combinazione con la L. n. 203 del 1982, art. 41 e la L. n. 11 del 1971, art. 26, Violazione dell'art.... _OMISSIS_ ...lazione della L. n. 203 del 1982, art. 22 e dell'art. 21, assumendo che alla luce della evoluzione fattuale e legislativa del concetto di attività agricola - che oggi può dirsi dissociata dalla coltivazione della terra e in ogni caso comprensiva anche delle ipotesi di coltivazione delle acque, nel senso della cura e del mantenimento della popolazione ittica - e alla luce della circostanza che in tanto pare potersi parlare di affitto di fondo rustico ex Lege n. 203 del 1982 in quanto questo abbia a oggetto una cosa produttiva nell'accezione lata del termine, e non solo di un terreno, deve concludersi nel senso che la nozione di fondo rustico comprende qualsiasi immobile suscettibile di coltivazione agricola e quindi anche un cd. fondo acqueo.5. Non pare che il ricorso possa t... _OMISSIS_ ...ento, dovendosi dichiarare la competenza del tribunale ordinario di Bolzano a conoscere della controversia.Alla luce delle considerazioni che seguono.5.1. Giusta la testuale previsione della L. 11 febbraio 1971, n. 11, art. 26, comma 1, tutte le controversie relative all'attuazione della presente legge e delle altre leggi o norme sull'affitto sono di esclusiva competenza delle sezioni specializzate agrarie di cui alla L. 2 marzo 1963, n. 320.Contemporaneamente, per effetto dell'art. 409 c.p.c., n. 2, nel testo come sostituito dalla L. 11 agosto 1973, n. 533, art. 1, si osservano le disposizioni del presente capo primo del titolo quarto del libro secondo del codice di rito nelle controversie relative a ...2) rapporti di mezzadria, di colonia parziaria, di compartecipazione ag... _OMISSIS_ ...to a coltivatore diretto, nonché rapporti derivanti da altri contratti agrari, salva la competenza della sezione specializzata agraria.La L. 3 maggio 1982, n. 203, art. 47, comma 1, - ancora - dispone che ferme restando le disposizioni della L. 11 febbraio 1971, n. 11, art. 36 in tutte le controversie agrarie si osservano le disposizioni dettate dal capo primo del titolo quarto del libro secondo del codice di procedura civile.La L. 14 febbraio 1990, n. 29, art. 9 comma 1, - infine - dispone che tutte le controversie in materia di contratti agrari o conseguenti alla conversione dei contratti associativi in affitto sono di competenza delle sezioni specializzate agrarie di cui alla L. 2 marzo 1963, n. 320 ed assoggettate al rito di cui agli artt. 409 e segg. c.p.c..5.2. Come no... _OMISSIS_ ... giurisprudenza di questa corte anteriormente alla L. n. 29 del 1990, ha sempre interpretato le disposizioni sopra ricordate nel senso che le controversie in materia di contratti agrari fossero devolute alle sezioni specializzate agrarie solo quando attenevano alla proroga legale, rientrando, ove avessero diverso oggetto, nella competenza del giudice delle controversie individuali di lavoro, ai sensi dell'art. 409 c.p.c., n. 2 (in questo senso, ad esempio, tra le tantissime, Cass. 24 marzo 1981, n. 1696; Cass. 2 giugno 1982, n. 3361; Cass. 24 luglio 1987, n. 6452; Cass. 7 aprile 1988, n. 2741).Solo per effetto della legge n. 29 del 1990 sono divenute, indiscriminatamente, di competenza della sezione specializzata agraria tutte le controversie in materia di contratti agrari (... _OMISSIS_ ...ntissime, Cass. 15 aprile 1992, n. 4554; Cass. 16 aprile 1992, n. 4685; Cass. 17 marzo 1993, n. 3196; Cass. 29 novembre 1993, n. 11825).5.3. Non controverso quanto precede è palese che in tanto può affermarsi la competenza della sezione specializzata agraria a conoscere della controversia ora in esame in quanto si ritenga che il rapporto inter partes avente a oggetto la coltivazione e il godimento della pesca esclusiva di diritto privato Braunsberg, Val d'Ultimo, tratti di gestione dal n. 263 al n. 267 e 270, integra un contratto agrario, e, in particolare, come assume la difesa di parte ricorrente, di un contratto di affitto agrario.La circostanza deve decis...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 15526 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 6,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo