La giurisdizione del G.A. sussiste ancora quando la P.A. è parte attiva della controversia?

Sintesi: La domanda di annullamento di un atto di cessione gratuita di una strada al Comune stipulato in adempimento di una condizione apposta al titolo edilizio rientra nell'ambito della giurisdizione esclusiva del G.A. nelle materie «edilizia e urbanistica» e «formazione, conclusione ed esecuzione di accordi integrativi o sostitutivi di provvedimenti» (art. 133, lett. a, n. 2 e f).

Estratto: «5. Da ultimo va respinta la richiesta di annullamento dell’atto di cessione gratuita della porzione di terreno corrispondente alla strada privata O.Teti effettuato dalla Mirabella s.p.a. in favore del Comune di Caserta con atto notarile del 6.09.2010. Si è innanzi chiarito che l’atto di cessione gratuita impugnata costituisce ad... _OMISSIS_ ... obbligo di esecuzione di opere di urbanizzazione assunto in sede di rilascio del permesso di costruire dalla società costruttrice nei confronti del Comune.Tale domanda rientra nell’ambito della giurisdizione esclusiva del giudice adito ai sensi dell’art. 133 c.p.a. con riferimento alla lettera f) relativa alle controversie aventi ad oggetto atti e provvedimenti in materia urbanistica ed edilizia, nonché ai sensi della lettera a) n.2 comma 1 per le controversie in tema di formazione, conclusione ed esecuzione di accordi integrativi o sostitutivi di provvedimenti5.1 In tema di oneri di urbanizzazione, come noto, l’art. 16 d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 stabilisce che la quota di contributo relativa agli oneri di urbanizzazione è corrisposta al Comune all'atto ... _OMISSIS_ ...l permesso di costruire e, il titolare del permesso, a scomputo totale o parziale della quota dovuta, può obbligarsi a realizzare direttamente le opere di urbanizzazione, nel rispetto dell'articolo 2, comma 5, della legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni, con le modalità e le garanzie stabilite dal comune, con conseguente acquisizione delle opere realizzate al patrimonio indisponibile del comune. Al riguardo, una volta realizzate le opere di urbanizzazione, l'acquisizione delle opere medesime e delle relative aree da parte del Comune è obbligatoria ai sensi di legge, poiché il trasferimento è condizione necessaria affinché possa concretamente realizzarsi l'assetto del territorio cui sovrintende l'attività di pianificazione e perché possa trovare applicazi... _OMISSIS_ ...a vigente in tema di gestione dei servizi pubblici correlati all’uso delle opere di urbanizzazione di pertinenza dell'autorità amministrativa.Pertanto, l’eventuale alienazione a terzi di un’area già destinata ad opere di urbanizzazione sarebbe in contrasto con la norma imperativa che ne impone l’acquisizione al Comune, e sottraendo le aree alla loro destinazione a pubblico servizio, pregiudicherebbe l’assetto urbanistico del territorio e ne impedirebbe l’utilizzo in modo conforme all’interesse pubblico ed a valori di rango superiore, quali il diritto alla salute, alla sicurezza stradale, all'approvvigionamento idrico ed elettrico.Peraltro l’appartenenza al patrimonio pubblico delle opere di urbanizzazione e delle aree su cui es... _OMISSIS_ ...econdo lo schema di cui all'art. 826, comma 3, del codice civile, ossia del regime del patrimonio indisponibile destinato a pubblico servizio, è principio assolutamente consolidato in giurisprudenza (cfr., ex multis, T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sez. I, 3 maggio 2011, n. 606; conformi T.A.R. Puglia Bari, Sez. II, 1 luglio 2010, n. 2815; T.A.R. Sardegna, Sez. II, 19 febbraio 2010, n. 187 e Sez. II, 21 agosto 2009, n. 1464; TAR Venezia, sentenza n. 1373/2004; Consiglio Stato, Sez. V, 15 marzo 2001, n. 1514). Costituisce infatti ius receptum che le opere di urbanizzazione, una volta ricondotte al regime del patrimonio indisponibile, godono del sistema di protezione di cui all'art. 828, comma 2, del codice civile, secondo cui "I beni che fanno parte del patrimonio indisponib... _OMISSIS_ ... essere sottratti alla loro destinazione, se non nei modi stabiliti dalle leggi che li riguardano", il che ne impedisce l'alienazione e l'usucapione da parte dei privati (cfr., ex multis, Cassazione civile, Sez. II, 15 febbraio 2010 , n. 3465).Va quindi respinta la domanda di annullamento dell’atto di cessione gratuita del suolo in oggetto.»

Sintesi: La domanda dell'amministrazione volta all'esecuzione coattiva ex art. 2932 c.c. degli obblighi nascenti da convenzioni urbanistiche rientra nella giurisdizione del G.A..

Sintesi: La giurisdizione esclusiva del G.A. sussiste anche qualora la P.A. sia parte attiva della controversia, non sessndovi alcuna ragione né logica né giuridica per ritenere che una giurisdizione "per mater... _OMISSIS_ ...essere ripartita tra G.O. e G.A. a seconda del ruolo attivo o passivo assunto dalle parti pubblica e privata del rapporto sostanziale.

Estratto: «1) Preliminarmente, il Collegio ritiene opportuno rilevare come l’odierna controversia sia riconducibile alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo, in quanto riguardante l’adempimento degli obblighi derivanti da convenzioni urbanistiche connesse a lottizzazioni e, quindi, sussumibile nella previsione dell'art. 11, comma 5°, della legge 7 agosto 1990, n. 241, che riserva alla giurisdizione di detto giudice le controversie in materia di formazione, conclusione ed esecuzione di accordi, che assolvono la funzione di individuazione convenzionale del contenuto di un provvedimento da emet... _OMISSIS_ ...lla pubblica amministrazione (cfr. Cass. civ. sez. un., 19 agosto 2009 n. 18368; id. 17 aprile 2009 n. 9151; id. 25 maggio 2007, n. 12186; id. 20 aprile 2007 n. 9360; id. 11 agosto 1997 n. 7452; nonché, Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza del 22 gennaio 2010, n. 214; T.A.R. Lombardia, Milano, 05 luglio 2011 n. 1760; id. 8 giugno 2011 n. 1464; id. 23 novembre 2010, n. 7313; id. 27 aprile 2010 n. 1151; T.A.R. Calabria, Catanzaro, 12 gennaio 2011, n. 12; T.A.R. Veneto Venezia, sez. II, 11 giugno 2009, n. 1731; T.A.R. Lombardia Brescia, 28 novembre 2001, n. 1126; T.A.R. Puglia Bari, 29 marzo 2001, n. 839).L’art. 11 cit., com’è noto, è stato abrogato con decorrenza dall’entrata in vigore (il 16 settembre 2010) del Codice del Processo Amministrativo (di cui al ... _OMISSIS_ ...010), che ne ha, tuttavia, riprodotto la sostanza con l’art. 133, comma 1°, lett. a), n. 2, che devolve alla giurisdizione esclusiva del G.A. le controversie in materia di “formazione, conclusione ed esecuzione degli accordi integrativi o sostitutivi di provvedimento amministrativo”. In tal senso, deve ritenersi ammissibile sotto il profilo della giurisdizione, con specifico riguardo al caso che qui occupa, anche la domanda svolta dal Comune nei confronti della società, atteso che: <<non vi è ragione alcuna - né logica, né giuridica - perché una giurisdizione “per materia” debba essere ripartita tra giudice ordinario e giudice amministrativo a seconda del ruolo (attivo o passivo) assunto dalle parti (pubblica e privata) del rapporto so... _OMISSIS_ ...t; (così Cass. SS.UU. 19.8.09 n. 18368 cit.; 7.2.02 n. 1763; nonché Cons. Stato, sez. VI^, 11.1.10 n. 20 e V^, 11.12.07 n. 6358, secondo cui la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo - segnatamente quella in materia di concessioni ex art. 5 legge TAR e quella in materia di accordi di diritto pubblico ex art. 11 legge n. 241/90 - abbraccia non solo le azioni del privato nei confronti della P.A., ma anche le azioni di responsabilità promosse dalla P.A. nei confronti del privato. Analogamente, cfr. TAR Lombardia n. 1151/2010 cit.).»

Sintesi: La...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 29784 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 7,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo