La giurisdizione speciale attribuita al Tribunale Superiore delle acque pubbliche
GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> TSAP

Allorché ricorre taluna delle ipotesi previste dall'art. 143 del T.U. in tema di tutela giurisdizionale intesa a far valere la responsabilità della P.A. da attività provvedimentale illegittima, la giurisdizione sulla tutela dell'interesse legittimo leso da un'opera idraulica spetta al TSAP, sia quando il privato invochi la tutela di annullamento, sia quando insti per la tutela risarcitoria, in forma specifica o per equivalente, non potendo tali tecniche essere oggetto di separata e distinta considerazione ai fini della giurisdizione. E che, siccome deve escludersi la necessaria dipendenza del risarcimento dal previo annullamento dell'atto illegittimo e dannoso, al giudice suddetto può essere chiesta la tut... _OMISSIS_ ... e, insieme o successivamente, la tutela risarcitoria completiva, ma anche la sola tutela risarcitoria, senza che la parte debba in tal caso osservare il termine di decadenza pertinente all'azione di annullamento.

Ai sensi del R.D. n. 1775 del 1933, art. 143, il T.S.A.P ha il potere di pronunciare, anche in via incidentale, in merito a questioni pregiudiziali che riguardano una controversia rientrante nella propria cognizione, in quanto l'art. 197 del citato R.D. gli attribuisce anche la giurisdizione sulle questioni pregiudiziali attinenti alla demanialità delle acque, siano esse da decidere in via meramente incidentale ovvero con efficacia di giudicato.

La speciale giurisdizione attribuita al Tribunale Superiore delle acque pubbliche sussiste ... _OMISSIS_ ...gnato un provvedimento specificamente preordinato alla tutela delle acque o, comunque, un provvedimento che, pur costituendo esercizio di un potere diverso, sia suscettibile d'incidere sul regime giuridico del demanio idrico.

Ai sensi dell’art. 143 del r.d. n. 1775/1933 sono devolute alla giurisdizione di legittimità del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche le controversie aventi ad oggetto l’impugnazione di provvedimenti amministrativi che incidano direttamente sul regime delle acque pubbliche, nel senso che concorrano, in concreto, a disciplinare la gestione e l’esercizio delle opere idrauliche o a determinare i modi di acquisto dei beni necessari all'esercizio e realizzazione di dette opere, o a stabilire o modificarne la localizzazio... _OMISSIS_ ...e nella loro realizzazione tramite sospensione/revoca dei relativi provvedimenti.

E’ demandata alla giurisdizione del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche la controversia relativa all'ordine di demolizione di opere abusive realizzate in aree del demanio idrico.

Rientra nella competenza del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche l’impugnazione dell’ordine di ripristino di un canale di scolo.

L'accertamento della demanialità delle acque e delle loro pertinenze appartiene alla giurisdizione del T.S.A.P. anche quando costituisca il presupposto logico giuridico di altre controversie che appartengono alla cognizione di altri giudici.

La speciale giurisdizione del T.S.A.P. è da interpretarsi restr... _OMISSIS_ ...ottica costituzionale, in quanto eccezionalmente limitata ad un unico grado.

La difficoltà di individuare la linea di confine tra giurisdizione del G.A. e del T.S.A.P. impone di individuare la finalità del provvedimento e di tener conto della posizione espressa dalla stessa P.A. coinvolta.

La Giurisdizione in unico grado del Tribunale Superiore delle acque pubbliche comprende i ricorsi proposti contro provvedimenti amministrativi caratterizzati da incidenza diretta sulla materia delle acque pubbliche e che concorrono, in concreto, a disciplinare direttamente la gestione, l’esercizio delle opere idrauliche, i rapporti con i concessionari o a determinare i modi di acquisto dei beni necessari all'esercizio e alla realizzazione delle opere ste... _OMISSIS_ ...re o modificare la localizzazione di esse o, infine, ad influire nella loro realizzazione mediante sospensione o revoca dei relativi provvedimenti.

La giurisprudenza consolidata della Corte di Cassazione ha precisato che sono devoluti alla giurisdizione in unico grado del Tribunale superiore delle acque pubbliche, ai sensi del R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775, art. 143, comma 1, lett. a), i ricorsi avverso provvedimenti amministrativi che, sebbene non costituiscano esercizio di un potere propriamente attinente alla materia delle acque pubbliche, pure riguardino l'utilizzazione del demanio idrico, incidendo in maniera diretta e immediata sul regime delle acque.

L'art. 143 del T.U. sulle acque, ha inteso definire l'ambito della giurisdizione del giu... _OMISSIS_ ...ato, circoscrivendola ai provvedimenti dell'amministrazione caratterizzati da incidenza diretta sulla materia delle acque pubbliche, nel senso che concorrano in concreto a disciplinare la gestione, l'esercizio delle opere idrauliche, i rapporti con i concessionari, oppure a determinare i modi di acquisto dei beni necessari all'esercizio e alla realizzazione delle opere stesse; o a stabilire o modificare la localizzazione di esse, o ad influire nella loro realizzazione mediante sospensione o revoca dei relativi provvedimenti.

La giurisdizione del TSAP è contrapposta per un verso, a quella del Tribunale Regionale delle Acque che è organo (in primo grado) della giurisdizione ordinaria e, per altro verso, alla giurisdizione del complesso TAR-Consiglio di Stato per... _OMISSIS_ ...oversie che abbiano ad oggetto atti soltanto strumentalmente inseriti in procedimenti finalizzati ad incidere sul regime delle acque pubbliche, quali esemplificativamente quelli compresi nei procedimenti ad evidenza pubblica volti alla concessione in appalto di opere relative alle acque pubbliche.

L'art. 143 del T.U. sulle acque contrappone la giurisdizione del TSAP, per un verso, a quella del Tribunale regionale delle Acque, che è organo (in primo grado) della giurisdizione ordinaria, cui il precedente art. 140 lett. c) attribuisce le controversie in cui si discuta in via diretta di diritti correlati alle derivazioni e utilizzazioni di acque pubbliche: a cominciare da quelli di utilizzazione di acque pubbliche, collegati alla gestione di opere idrauliche, non... _OMISSIS_ ...i ripartizione degli oneri economici; e per altro verso,alla giurisdizione del complesso TAR - Consiglio di Stato ricorrente per tutte le controversie che abbiano ad oggetto atti soltanto strumentalmente inseriti in procedimenti finalizzati ad incidere sul regime delle acque pubbliche, quali esemplificativamente quelli compresi nei procedimenti ad evidenza pubblica volti alla concessione in appalto di opere relative alle acque pubbliche, alle relative aggiudicazioni, ed in genere concernenti la selezione degli aspiranti alla aggiudicazione dell'appalto o all'affidamento della concessione.

La materia delle acque pubbliche è quella ricavabile dall'esame del complesso delle disposizioni in cui essa si articola, condotto - per quel che riguarda la discriminazione ... _OMISSIS_ ...zione del T.S.A.P. e quella del G.A. da un lato e fra la giurisdizione del T.S.A.P. e la giurisdizione del G.O. (eventualmente del g.o. specializzato qual'è il T.R.A.P.) dall'altro - in base al principio che il provvedimento amministrativo deve comunque riferirsi ad un'opera o ad un'attività necessaria per l'utilizzazione delle acque pubbliche e che la situazione soggettiva dedotta in giudizio sia di interesse legittimo.

La materia delle acque pubbliche include quindi, in primis i fatti e gli atti relativi al sorgere, al decorso ed all'utilizzazione delle acque pubbliche sotto l'aspetto quantitativo e distributivo ed alle opere idrauliche inerenti.

Il Tribunale superiore delle acque è invece un giudice amministrativo speciale, non dipendente da ... _OMISSIS_ ... superiore e mantenuto in esistenza ai sensi della VI disposizione finale della Costituzione stessa, come si ricava anche dal terzo comma del citato art. 143, che chiama a farne parte magistrati del Consiglio di Stato.

E' manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale, in tema di composizione del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche, relativa alla presenza di tre tecnici membri effettivi del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, per lesione del principio di indipendenza e terzietà del Giudice.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> TSAP --> ACQUE MINERALI

Sussiste la giurisdizione del T.S.A.P. sulla controversia avente ad oggetto l'impugnazione di un provvedimento che, rispetto alla rich... _OMISSIS_ ...soltanto un parziale aumento della quantità di acque minerali che può essere emunta.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> TSAP --> ACQUISIZIONE SANANTE ART. 42 BIS TUES

Per quanto riguarda l’impugnazione ex artt. 31, commi 1, 2 e 3, e 117 cod. proc. amm. del silenzio formatosi sulle istanze di proprietari di terreni illegittimamente occupati per opere idrauliche nella parte in cui risultano finalizzate all’adozione del provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42-bis d.P.R. n. 327/2001, va affermata la giurisdizione in unico grado del Tribunale superiore delle acque pubbliche.

In materia di interventi su acque pubbliche, al Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche in unico grado compete l’esa... _OMISSIS_ ...a volta ad ottenere l’emanazione del provvedimento di acquisizione sanante ex art. 42 bis DPR n. 327/2001, mentre il Tribunale Regionale delle Acque Pubbliche ha giurisdizione sia sulla domanda restituzione dei terreni nel loro stato originario, sia sulle domande risarcitorie in forma equivalente.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> TSAP --> AUTOTUTELA DEMANIALE

La giurisdizione sulla controversia in cui sia impugnata un’ordinanza che ingiunge la rimozione di una condotta fognaria interrata e dei relativi pozzetti di ispezione a servizio delle abitazioni realizzata all’interno di un’area assertivamente appartenente al demanio idrico appartiene alla giurisdizione del T.S.A.P. ove i ricorrenti contestino la... _OMISSIS_ ...quo;area.

La giurisdizione sull'impugnazione dell'ordinanza di rimozione delle opere abusive realizzate sul demanio idrico e sulle sue pertinenze appartiene al T.S.A.P..

Non è qualificabile come opera idraulica l’impianto di depurazione di un fiume, che si limita a ridurre l’inquinamento dello stesso, senza alcun riflesso, anche indiretto, sul regime delle acque pubbliche; ne consegue che la controversia concernente una pretesa correlata alla esecuzione di tali opere non appartiene alla cognizione del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche ai sensi dell’art. 140 del r.d. 11 dicembre 1933, n. 1775.

Appartiene alla giurisdizione del T.S.A.P. la controversia relativa alla legittimità di un provvedimento ch... _OMISSIS_ ...inati adempimenti al titolare di una piscina al fine di sanare l'abusiva derivazione di acque pubbliche da un pozzo abusivamente realizzato.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> TSAP --> CHIUSURA POZZI

Rientra nella giurisdizione del T.S.A.P. il ricorso avverso l'ordinanza con cui il sindaco ordini ad un soggetto la chiusura dei pozzi autorizzati ed esistenti nella sua proprietà per l’attingimento delle acque di falda e ordini alla Provincia di procedere alla revoca delle eventuali concessioni con la chiusura e sigillatura dei pozzi in questione.

La controversia relativa all'impugnazione di un provvedimento con cui è disposta la chiusura di un pozzo utilizzato per la derivazione di acque sotterranee è di giur... _OMISSIS_ ...ribunale superiore delle acque pubbliche, concernendo l’utilizzazione diretta ed immediata delle acque.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> TSAP --> CONCESSIONE DEMANIO IDRICO

Appartengono, quindi, alla giurisdizione del complesso TAR - Consiglio di S...

...continua.  Qui sono visibili 12500 su 99901 caratteri complessivi dell'articolo.

Acquista per soli 5,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo