Carrello
Carrello vuoto

  • HOME
  • Pubblicazioni
  • MONOGRAFIE
  • LA STIMA DEGLI IMMOBILI URBANI: CASI (vol. III)

LA STIMA DEGLI IMMOBILI URBANI: CASI (vol. III)

Procedimenti di stima evoluti e casi particolari



 
titolo: LA STIMA DEGLI IMMOBILI URBANI: CASI (vol. III)
sottotitolo: Procedimenti di stima evoluti e casi particolari
autore/i: Iovine, Antonio  - Curatolo, Massimo
area/e tematica/che: estimo
data: Settembre 2014
testo in formato: pdf  
pagine: 136 in formato A4 (cm 21X29,7), corrispondenti a 231 in formato libro (cm 17X24)
 
prezzo:
€ 20,00

  leggi qui come funziona
vai al sommario
vai all'abstract e alla descrizione
info autori
guarda le slides
segnala ad un amico
SCARICA GRATIS ALCUNE PAGINE
leggi i seguenti brani : -Valutazione immobiliare di una struttura alberghiera: la dottrina
-La stima di un blocco edilizio avente caratteristiche storico artistiche
-Valore locativo di porzioni di un complesso immobiliare di tipo produttivo

editore: Exeo
collana: estimo catastale
numero in collana: 7
isbn: 978-88-6907-059-4
sigla: MC07
categoria: MONOGRAFIE
tipologia: guida operativa
genere: manuali
altezza: cm 29,7
larghezza: cm 21
dimensione: A4
funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
protezione: digital watermarking
disponibità: illimitata
destinatari: professionale accademico
soggetto: diritto
consigliato da :  
 
prezzo:
€ 20,00

leggi i seguenti brani : Valutazione immobiliare di una struttura alberghiera: la dottrina
La stima di un blocco edilizio avente caratteristiche storico artistiche
Valore locativo di porzioni di un complesso immobiliare di tipo produttivo
 GUARDA LA COPERTINA ANTERIORE      

>> <<
  • Il testo, proseguendo la trattazione già avviata con le precedenti pubblicazioni della stessa collana dal titolo: “La stima degli immobili urbani: casi Vol 1 e 2” e “Stime speciali”, contiene sette ulteriori esemplificazioni su casi di stima concernenti il segmento immobiliare degli immobili urbani.
  • Gli Autori sono liberi professionisti, già Dirigenti dell’Agenzia del Territorio, esperti di estimo, ed hanno prodotto numerose pubblicazioni e testi sull’estimo.
  • Tra i vari casi sono esemplificati modelli di stima per tipologie complesse quali un albergo ed un bene immobile soggetto a vincoli storico artistici.Viene trattata la stima dei canoni di locazione urbana e riportato un esempio di consulenza tecnica per controdedurre ad un accertamento fiscale nell’ambito di un ricorso tributario.
  • Oltre gli aspetti dottrinali della stima classica, sono illustrati i procedimenti statistici per l’individuazione dell’intervallo di confidenza con utilizzo della t di Student, ovvero della deviazione standard (distribuzione normale) per analizzare, preliminarmente e statisticamente, anche la qualità dei dati di mercato che hanno formato oggetto di rilevamento, ai fini della stima.
  • Seppure in forma sintetica per snellire la trattazione, sono riportati i vari passi operativi di un elaborato estimale di qualità sia per gli aspetti dottrinali sia lo sviluppo esemplificativo operativo numerico.
  • Il testo è consigliato sia a tecnici professionisti, già con ampia esperienza professionale, che solo occasionalmente si sono interessati di stime immobiliari e che vogliano approfondire lo specifico argomento, sia a neofiti, che hanno necessità di sviluppare una conoscenza pratica operativa della materia, dopo la formazione di natura scolastica.L’e-book è altresì consigliabile anche ad altri tecnici, diversi dai liberi professionisti, quali dipendenti pubblici o privati che hanno necessità di operare nel settore delle stime

Il presente testo, proseguendo la trattazione già avviata con le precedenti pubblicazioni della stessa collana, contiene sette esemplificazioni su casi di stima concernenti il segmento immobiliare degli immobili urbani. Vengono trattati alcuni casi relativamente più complessi di quelli illustrati nei precedenti testi. In particolare, oltre la stima classica, sono stati illustrati i procedimenti statistici per l’individuazione dell’intervallo di confidenza con utilizzo della t di Student, ovvero della deviazione standard (distribuzione normale) per analizzare, preliminarmente e statisticamente, anche la qualità dei dati di mercato che hanno formato oggetto di rilevamento, ai fini della stima. L’illustrazione viene sempre integrata da richiami o note che consentono al professionista di individuare criteri, procedimenti, formule utilizzate che costituiscono elementi guida qualificati per approfondire l’argomento.

Gli autori, con larga esperienza nel settore dell’estimo operativo ed  anche in tema di pubblicazioni scientifiche specialistiche del settore, integrano la loro collana editoriale con un altro e-book sulle stime immobiliari.

Dopo una preliminare sintesi dei passi fondamentali della disciplina dell’estimo, nell’ebook è contenuta una rassegna delle varie metodologie e dei criteri di stima dei beni  immobili e di calcolo del deprezzamento per vetustà ed obsolescenza di edifici vari ed in particolare di tipo alberghiero e di  beni soggetti a vincoli storico artistici. In particolare, oltre la stima classica, sono stati illustrati i procedimenti statistici per l’individuazione dell’intervallo di confidenza con utilizzo della t di Student, ovvero della deviazione standard (distribuzione normale) per analizzare, preliminarmente e statisticamente, anche la qualità dei dati di mercato che hanno formato oggetto di rilevamento, ai fini della stima.

Il testo si può definire un’originaria guida operativa  valida sia per tecnici di recente formazione sia per professionisti, già con ampia esperienza professionale, ma che solo occasionalmente si sono interessati di  stime immobiliari e che vogliano approfondire lo specifico argomento.

Parole chiave: decurtazione per vetustà, deprezzamento per obsolescenza, stima immobiliare, costo di costruzione, cost approach, valore di trasformazione, DCFA, Discounted Cash Flow, canone locazione, ricorso tributario, stima diretta, stima indiretta, metodo sintetico comparativo, metodo analitico
VALORE LOCATIVO DI UN APPARTAMENTO NEL CENTRO STORICO DI ROMA

DETERMINAZIONE DEL VALORE DI MERCATO DI UN APPARTAMENTO NEL CENTRO STORICO DI RIETI

PERIZIA DI STIMA DI UN IMMOBILE NEL CENTRO STORICO DI ROMA

RICORSO AVVERSO UN ACCERTAMENTO DI VALORE DA PARTE DELL’UFFICIO DELLE ENTRATE

STIMA DI UN COMPLESSO ALBERGHIERO

STIMA DI UN BLOCCO EDILIZIO  DI CARATTERISTICHE STORICO ARTISTICHE
Prodotti associati
NomeDescrizioneCopertina
LA STIMA DEGLI IMMOBILI URBANI: CASI (vol. I)

978-88-95578-13-2
Esemplificazioni di casi di stima professionali concernenti il segmento immobiliare degli immobili urbani. Le casistiche trattate evidenziano gli aspetti più rilevanti dal punto di vista metodologico e sono integrate da richiami o note che consentono al professionista di individuare criteri, procedimenti, formule adottate, con valenza sia per l’estimo ordinario che per quello catastale.
LA STIMA DEGLI IMMOBILI URBANI: CASI (vol. II)

978-88-97916-46-8
Il testo contiene otto esemplificazioni di casi di stima professionali concernenti il segmento immobiliare degli immobili urbani. Le casistiche trattate evidenziano gli aspetti più rilevanti dal punto di vista metodologico e sono integrate da richiami o note che consentono al professionista di individuare criteri, procedimenti, formule adottate, con valenza sia per l’estimo ordinario che per quello catastale. I procedimenti adottati per la determinazione del valore sono generalmente quelli classici ovvero di tipo statistico. Pertanto il test è essenzialmente adatto a professionisti, che seppure esperti nella dottrina dell’estimo ed operanti nel settore, non abbiano ancora avuto modo di affrontare operativamente alcuni dei casi di stima illustrati.
STIME SPECIALI ED IMMOBILI SPECIALI

978-88-97916-10-9
Il testo contiene dieci esemplificazioni di casi di stima concernenti il segmento di mercato degli immobili considerabili speciali o di stime per finalità speciali. I casi trattati considerano non solo gli aspetti più rilevanti dal punto di vista metodologico, ma la selezione viene sempre integrata da richiami o note che consentono al professionista di individuare criteri, procedimenti, formule adottate.