Carrello
Carrello vuoto



Le garanzie partecipative nell'occupazione in rapporto alla dichiarazione di pubblica utilità.


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:OCCUPAZIONE LEGITTIMA DI BENI PRIVATI PER PUBBLICA UTILITÀ
anno:2018
pagine: 1271 in formato A4, equivalenti a 2161 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 35,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


PROCEDURA --> CONTRADDITTORIO, GIUSTO PROCEDIMENTO --> OCCUPAZIONE --> AVVISO DI IMMISSIONE IN POSSESSO

Le garanzie partecipative debbono essere assicurate nell'ambito del procedimento relativo alla dichiarazione di pubblica utilità, rispetto al quale l'avviso dell'immissione in possesso costituisce mera attuazione, non abbisognando di autonomo contraddittorio.

PROCEDURA --> CONTRADDITTORIO, GIUSTO PROCEDIMENTO --> OCCUPAZIONE --> DIPENDENTE DAL CONTRADDITTORIO ANTE P.U.

La comunicazione di avvio del procedimento deve avvenire non al momento dell'adozione del decreto di occupazione di urgenza, ma in relazione ai precedenti atti di approvazione del progetto e di dichiarazione della pubblica utilità dell'opera. Quando ciò non avviene, anche il decreto di occupazione di urgenza è viziato per illegittimità derivata, essendo necessario che la partecipazione degli interessati sia garantita già nell'ambito del pregresso procedimento autorizzatorio, in cui vengono assunte le determinazioni discrezionali in ordine all'approvazione del progetto dell'opera e alla localizzazione della stessa.

La giurisprudenza ha già da tempo chiarito che, se è vero che la not... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...va alla espropriazione deve precedere la fase dell'occupazione d'urgenza, non è vero il contrario. La comunicazione di avvio del procedimento deve cioè avvenire non al momento dell'adozione del decreto di occupazione di urgenza, ma in relazione ai precedenti atti di approvazione del progetto e di dichiarazione della pubblica utilità dell'opera. Quando ciò non avviene, anche il decreto di occupazione di urgenza è viziato per illegittimità derivata, essendo necessario che la partecipazione degli interessati sia garantita già nell'ambito del pregresso procedimento autorizzatorio, in cui vengono assunte le determinazioni discrezionali in ordine all'approvazione del progetto dell'opera e alla localizzazione della stessa.

Qualora vi sia stata la partecipazione al procedimento volto all'approvazione del progetto per la costruzione dell'opera dal quale deriva, di necessità, il procedimento espropriativo e, nell'ambito di questo, l'occupazione di urgenza conseguente, l'effettività della partecipazione non può che superare il dato meramente formale del mancato invio della comunicazione di avvio del procedimento di occupazione d'urgenza.

L'omissione della comunicazione dell'avvio del proce... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...inistrativo prima della dichiarazione implicita di PU impone di inviare la comunicazione di avvio del procedimento prima del decreto di occupazione.

La omissione della fase partecipativa precedente alla dichiarazione di pubblica utilità comporta l'illegittimità del successivo decreto di occupazione non preceduto dalla comunicazione di avvio del procedimento.

Si può omettere la comunicazione di avvio del procedimento preordinata all'occupazione solamente allorché il contraddittorio sia avvenuto a monte, in sede di dichiarazione di pubblica utilità.

la mancata comunicazione dell'avviso dell'avvio del procedimento invalida il provvedimento di occupazione d'urgenza se la partecipazione non sia stata garantita prima della dichiarazione di pubblica utilità



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI