Radicamento della giurisdizione nelle controversie in materia di concessioni di beni pubblici

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> CONCESSIONE AMMINISTRATIVA

E' proprio nello svolgersi del rapporto che la concessione-contratto si differenzia dai contratti di diritto privato che la PA stipula, posto che esso consente il permanere di poteri pubblicistici che spiegano la devoluzione, ai sensi dell'art. 133, comma 1, lett. c), c.p.a., alla giurisdizione esclusiva del g.a. anche della fase esecutiva, contrariamente a quanto avviene per i contratti di diritto privato, laddove l'interesse pubblico rimane, salvi i casi previsti dal legislatore, sullo sfondo in fase esecutiva e la disposizione contenuta nel comma 1-bis dell'art. 21 quinquies della l. n. 241/90 si inserisce in tale quadro, circoscrivendo il potere di revoca ivi previsto soltanto all... _OMISSIS_ ...mministrative.

Le controversie in materia di concessioni amministrative, concernenti indennità, canoni o altri corrispettivi, sono riservate alla giurisdizione del giudice ordinario solo se presentano un contenuto meramente patrimoniale; quando, invece la controversia coinvolge la verifica dell'azione autoritativa della p.a. sull'intera economia del rapporto concessorio, la medesima è attratta nella sfera di competenza del giudice amministrativo; in quest'ultima ipotesi, infatti, la controversia ha per oggetto non soltanto la misura del canone di concessione di un bene demaniale, bensì la qualificazione giuridica o la natura intrinseca dell'atto concessorio, sicché le conseguenze patrimoniali (cioè la misura del canone) sono meramente accessorie rispett... _OMISSIS_ ...e principale.

In materia di concessioni amministrative, va operata la distinzione tra le controversie su indennità, canoni od altri corrispettivi aventi contenuto meramente patrimoniale, senza che in esse assuma rilievo un potere di intervento della P.A. a tutela di interessi generali, riservate dall'art. 5, comma 2, L. n. 1034/71 alla giurisdizione del giudice ordinario, e le controversie, attratte alla giurisdizione amministrativa, che invece coinvolgano la verifica dell'azione autoritativa della P.A. sul rapporto concessorio sottostante, o investano l'esercizio di poteri discrezionali-valutativi nella determinazione del canone e nell'esercizio di altre potestà pubbliche.

In materia di concessioni amministrative le controversie concernenti ind... _OMISSIS_ ...od altri corrispettivi, riservate alla giurisdizione del giudice ordinario, sono solo quelle con un contenuto meramente patrimoniale, senza che assuma rilievo un potere di intervento della p.a. a tutela di interessi generali, mentre, qualora la controversia coinvolga la verifica dell’azione autoritativa della p.a. sul rapporto concessorio sottostante, ovvero quando investa l’esercizio di poteri discrezionali-valutativi nella determinazione del canone e non semplicemente di accertamento tecnico dei presupposti fattuali di natura economico-aziendale (sia in punto di ‘an’ che in punto di ‘quantum’), la stessa è attratta nella sfera di competenza giurisdizionale del giudice amministrativo.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETE... _OMISSIS_ ...ESSIONE DI BENI PUBBLICI

Le controversie concernenti indennità, canoni o altri corrispettivi, riservate, in materia di concessioni amministrative, alla giurisdizione del giudice ordinario, sono solo quelle con un contenuto meramente patrimoniale, senza che assuma rilievo, cioè, il potere d'intervento della P.A. a tutela di interessi generali.

La controversia che coinvolge la verifica dell'azione autoritativa della P.A. sull'intera economia del rapporto concessorio di un bene pubblico è attratta nella sfera di competenza giurisdizionale del giudice amministrativo.

Ricorre la giurisdizione del giudice amministrativo a conoscere della legittimità del provvedimento di determinazione del canone di concessione, in relazione al quale è r... _OMISSIS_ ...otere discrezionale della P.A. concedente.

Sono rimesse alla piena cognizione del giudice amministrativo tutte le controversie concernenti atti e provvedimenti relativi a rapporti di concessione che involgono la tutela sia di interessi legittimi che di diritti soggettivi, con la sola esclusione di quelle aventi ad oggetto indennità, canoni o altri corrispettivi.

Il carattere pubblico del bene oggetto di concessione radica la giurisdizione del giudice amministrativo anche se il concessionario ed il concedente contendano sull'adempimento delle clausole del disciplinare annesso alla concessione o delle clausole della convenzione successiva, spettando al giudice amministrativo anche la cognizione della domanda del concessionario diretta ad ottenere... _OMISSIS_ ...ne del rapporto di concessione, previa interpretazione degli atti che costituiscono la fonte dello stesso rapporto.

La domanda volta non all’accertamento della natura non demaniale dell’area, bensì della violazione di norme pubblicistiche inerenti alle modalità di esercizio della potestà autoritativa concessoria, tanto sul piano della violazione di legge, quanto dell’eccesso di potere, radica la giurisdizione del giudice amministrativo.

Ai sensi dell’art. 133 del c.p.a. è attribuita alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo ogni controversia relativa ai rapporti di concessione di beni e servizi pubblici, mentre alla giurisdizione ordinaria le sole controversie che abbiano un contenuto meramente patrim... _OMISSIS_ ...lusione, quindi, di quelle che coinvolgano l'esercizio di poteri discrezionali, anche inerenti alla determinazione del canone, dell'indennità o di altri corrispettivi.

Ai sensi dell'art. 133, co.1, lett. b) del c.p.a., il Giudice Amministrativo è il giudice esclusivo delle controversie afferenti le concessioni di servizi pubblici, cioè di tutte le controversie che, in qualche modo, attengano al rapporto concessorio, incidendo sulla durata o sull'esistenza stessa, nonché sulla sua rinnovazione. Tra tali controversie, sono certamente ricomprese anche quelle che hanno ad oggetto atti di decadenza per inadempimento del concessionario.

Il ricorso diretto contro l’indennizzo reclamato da un Comune a fronte dell’abusiva occupazione del suol... _OMISSIS_ ...nammissibile per difetto di giurisdizione, spettando al giudice ordinario la cognizione delle controversie in materia concessoria che non coinvolgono la verifica dell'azione autoritativa o l'esercizio di poteri discrezionali della PA.

In tema di giurisdizione esclusiva, la cognizione del giudice amministrativo sussiste anche in assenza di impugnativa di un atto o provvedimento dell'autorità pubblica, purché la controversia coinvolga il contenuto dell'atto di concessione, ponendo in discussione il rapporto stesso nel suo aspetto genetico o funzionale e pertanto sia strettamente correlata alla cognizione sul rapporto concessorio sottolineandosi la natura meramente residuale della competenza giurisdizionale del giudice ordinario.

Con riguardo al ri... _OMISSIS_ ...risdizione nelle controversie aventi ad oggetto rapporti di concessione di beni pubblici, la controversia è nella sfera di competenza giurisdizionale del giudice amministrativo quando coinvolga la verifica dell'azione autoritativa della P.A. sul rapporto concessorio sottostante, ovvero quando investa l'esercizio di poteri discrezionali-valutativi nella determinazione del canone e non semplicemente di accertamento tecnico dei presupposti fattuali economico-aziendali (sia sull' "an" che sul "quantum").

Appartengono alla giurisdizione esclusiva amministrativa le controversie sulla durat...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 19469 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 3,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo