Carrello
Carrello vuoto



Gazebo, pergolati, pompeiane, berceau: quale titolo edilizio

Un pergolato in struttura leggera di legno, avente mera funzione ornamentale e di ombreggiatura, ubicato in uno spazio interamente aperto, pertinenziale ad un manufatto rurale, appare rientrare, “prima facie”, nel concetto di “pergolato”, quale delineato dalla giurisprudenza, non necessitante del rilascio del permesso di costruire.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:OPERE EDILIZIE E TITOLO EDILIZIO
anno:2018
pagine: 6201 in formato A4, equivalenti a 10542 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 50,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


TITOLO EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> GAZEBO
Le strutture portanti permanenti aventi una funzionalità principale di sostegno di un gazebo in metallo posizionato sulla pedana in legno comportano una trasformazione edilizia dal carattere permanente e stabile suscettibile di esecuzione, ai sensi degli artt. 3 e 10 del d.p.r. n. 380/2001, previo rilascio di apposito permesso di costruire.

Anche le strutture destinate ad arredo e completamente aperte, quali i gazebo, vanno qualificate quali interventi di nuova costruzione, necessitanti di permesso di costruire, sulla base del rilievo che, può considerarsi un'opera non comportante aumento di volumetria o superficie utile solo quel manufatto realizzato in struttura leggera che funge da sostegno per piante rampicanti o per teli, il quale realizza in tal modo un'ombreggiatura di superfici di modeste dimensioni, destinate ad uso del tutto momentaneo; al contrario deve essere qualificata come intervento di nuova costruzione la realizzazione di una struttura (ancorché realizzata con materiali leggeri quali ferro e teli) di notevoli dimensioni, che la rendano solida e robusta e che ne facciano desumere una permanenza prolungata nel tempo.

Non p... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...itenersi opera precaria la realizzazione di un gazebo per l'esercizio dell'attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, indipendentemente dall'essere stato realizzato con struttura amovibile o meno, essendo lo stesso destinato a soddisfare esigenze durature nel tempo e rafforzate dal carattere permanente e non stagionale dell'attività svolta.

I gazebo non proprio precari, ma funzionali a soddisfare esigenze permanenti, vanno considerati come manufatti alteranti lo stato dei luoghi, con un sicuro incremento del carico urbanistico e sono sottoposti a permesso di costruire.

La sostituzione di un gazebo avente struttura precaria in legno e telo plastificato bianco con un manufatto con grandi travi in legno fisse, ripavimentato e dotato di impianto elettrico, climatizzante e sonoro costituisce opera assoggettata a permesso di costruire.

Deve in ogni caso essere oggetto di concessione edilizia e di autorizzazione paesaggistica il "gazebo" che costituisce una rilevante alterazione della sagoma esterna dell'edificio, assumendo la consistenza di un vero e proprio piano in elevazione, e finisce per avere un impatto visivo che provocava un indubbio vulnus ai valori paesaggistici oggetto di salvaguardia.
[Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...O EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> PERGOLATI

Il pergolato costituente manufatto in legno e adibito all'arredo di uno spazio esterno completamente aperto sui lati e dotato di una copertura amovibile rientra nelle tipologie di interventi liberalizzati ai sensi dell'art. 6 del d.P.R. n. 380/2001, quindi è inidoneo a costituire volume urbanistico.

Non rientra nella nozione di pergolato, e pertanto non è soggetta a d.i.a. bensì al rilascio di un permesso di costruire, un'opera costituita da pilastri e travi in legno di importanti dimensioni, atti a rendere la struttura solida e robusta. In tal caso le rilevanti dimensioni e consistenza delle travi utilizzate, delle strutture di copertura ed il loro stabile collegamento con mura e pavimento, la non trascurabile estensione superficiaria ricoperta e la presenza di una copertura (ancorché precaria) risultano chiaro indice che l'opera è preordinata ad un utilizzo non certo provvisorio ma prolungato nel tempo.

La tensotruttura costituita da una pergola in metallo corredata da tenda in PVC con movimento elettrico deve qualificarsi alla stregua di arredo esterno, di riparo e protezione, funzionale alla migliore fruizione temporanea dello spaz... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...all'appartamento cui accede, in quanto tale riconducibile agli interventi manutentivi non subordinati ad alcun titolo abilitativo ai sensi dell'art. 6, comma 1, d.P.R. n. 380 del 2001.

Solo qualora un pergolato sia costituito da una struttura leggera facilmente amovibile perché priva di fondamenta e destinato al riparo e/o ombreggiatura di superfici di modeste dimensioni non è richiesto il permesso di costruire, necessario invece laddove l'opera sia di rilevanti dimensioni e costituita da pilastri ancorati al suolo e da travi in legno di importanti dimensioni in modo da renderla solida e robusta e non facilmente amovibile.

Un pergolato in struttura leggera di legno, avente mera funzione ornamentale e di ombreggiatura, ubicato in uno spazio interamente aperto, pertinenziale ad un manufatto rurale, appare rientrare, "prima facie", nel concetto di "pergolato", quale delineato dalla giurisprudenza, non necessitante del rilascio del permesso di costruire.

Ha natura pertinenziale il pergolato con struttura metallica aperto su tre lati, agevolmente rimovibile e di limitate dimensioni.

Il berceau è un'opera edilizia leggera, tipo pergolato, costituita soltanto da una intelaiatura metallica o di legno, priva... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...e copertura, con eventuali piante rampicanti che hanno però funzione meramente ornamentale.

È illegittimo l'ordine di demolizione di un berceau.

Il pergolato è un manufatto realizzato in struttura leggera di legno che funge da sostegno per piante rampicanti o per teli, il quale realizza in tal modo una ombreggiatura di superfici di modeste dimensioni durante la bella stagione, destinato ad un uso del tutto provvisorio e costituente altresì un elemento ornamentale, e perciò assentibile con d.i.a.; non rientra in tale tipologia, pertanto, la realizzazione di un'opera costituita da pilastri e travi in legno di importanti dimensioni, atti a rendere la struttura solida e robusta e a far desumere una sua permanenza prolungata nel tempo, che costituisce intervento di nuova costruzione.

Il pergolato, se destinato a recare un'utilità prolungata e perdurante nel tempo tale da comportare una durevole alterazione dello stato dei luoghi, non può ritenersi struttura precaria, con conseguente assoggettamento della relativa costruzione alla necessità di ottenere il permesso di costruire o, se edificato abusivamente e sempre che ne ricorrano i presupposti, la concessione in sanatoria.

[Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...EDILIZIO --> OPERE ED INTERVENTI, CASISTICA --> POMPEIANE

È soggetta a permesso di costruire l'opera consistente nella copertura stabile e fissa di una pompeiana al fine di destinare la stessa a chiosco e punto di somministrazione esterno di bevande a servizio di una pizzeria-ristorante, che, con questa struttura, viene ampliata sia dal punto di vista della volumetria utile, sia della superficie commerciale.

I gazebo non propriamente precari, ma funzionali a soddisfare esigenze permanenti vanno considerati come manufatti alteranti lo stato dei luoghi, con un sicuro incremento del carico urbanistico.

L'installazione di una copertura impermeabile fissa in PVC su di una pompeiana e la tamponatura laterale sono interventi che trasformano il manufatto in un corpo edilizio definito, racchiuso e coperto, e che, pertanto, richiedono il rilascio del permesso di costruire.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI