Carrello
Carrello vuoto



Sanzioni previste per l'opera abusiva realizzata su area demaniale

Gli interventi realizzati senza relativo titolo abilitativo, o in difformità da esso, sono sanzionati con la demolizione delle opere, a nulla rilevando né l'entità delle difformità né se l'area sulla quale sorgono appartenga al demanio oppure al patrimonio dello Stato. Applicabili, invece, sanzioni pecuniarie qualora siano soddisfatte le condizioni contenute nella L. 689/1981.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:IL CODICE DEGLI ABUSI EDILIZI
anno:2017
pagine: 5843 in formato A4, equivalenti a 9933 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 50,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


TITOLO EDILIZIO --> ABUSI EDILIZI --> SANZIONI --> AREA DEMANIALE

In caso costruzione abusiva realizzata su suolo pubblico, non rileva il fatto che l'abuso sia stato commesso dal precedente proprietario del manufatto, poiché la sanzione incide sull'opera oggettivamente considerata, contrastante in via permanente con la disciplina urbanistica della zona e, in aggiunta, preclusiva della libera fruizione del suolo pubblico da parte della collettività degli utenti.

In caso di abusi riscontrati edilizi su suoli di proprietà pubblica l'oggettiva disponibilità dell'area sulla quale sono stati rinvenuti i manufatti eseguiti in assenza di titoli edilizi costituisce condizione sufficiente per individuare il destinatario dell'ordine di ripristino.

In caso di realizzazione, su suolo appartenente allo Stato o ad altro ente pubblico, di opere edilizie inidonee a determinare una volumetria aggiuntiva (cosiddetti interventi minori), non è applicabile il regime sanzionatorio di cui all'art. 14 della legge n. 47/1985, che si riferisce alle sole ipotesi di opere eseguite in assenza di concessione edilizia, ovvero in totale o parziale difformità dalla medesima, con la conseguenza che, per le opere edilizi... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ive della d.i.a., si applica la sanzione pecuniaria (e non quella demolitoria) prevista dal novellato art. 4, comma 13, della legge n. 493/1993.

Per i manufatti abusivi ricadenti su suolo demaniale in Provincia di Trento non trova applicazione l'art. 35 del D.P.R. 6.6.2001, n. 380, rubricato per l'appunto "Interventi abusivi realizzati su suoli di proprietà dello Stato o di enti pubblici": la Provincia autonoma di Trento gode, infatti, di competenza legislativa esclusiva in materia di urbanistica e piani regolatori ai sensi del numero 5) del primo comma dell'articolo 8 dello Statuto speciale di autonomia. Lo stesso Testo unico fa salvo, al comma 2 dell'art. 2, l'esercizio della potestà legislativa esclusiva, in base alla quale la Provincia si è data una compiuta disciplina, da ultimo con la l.p. 4.3.2008, n. 1, e, precedentemente, con la l.p. 5.9.1991, n. 22.

Gli interventi di modifica del territorio che interessano aree appartenenti al demanio dello Stato non si sottraggono al controllo comunale di conformità ai vigenti strumenti di pianificazione ed, in particolare, all'esercizio della potestà repressiva del comune medesimo in presenza di accertati abusi.

Gli interventi in assenza di permesso di co... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...vero in totale o parziale difformità dal medesimo, sono sanzionati con la demolizione se realizzati tanto su suoli del demanio quanto su quelli del patrimonio dello Stato o di enti pubblici.

Il diniego di condono fondato sulla mancata disponibilità espressa dalle amministrazioni competenti a concedere l'uso dell'area sulla quale insiste l'opera abusiva, rende del tutto irrilevante l'entità delle difformità dell'opera rispetto al progetto concessionato, potendo essere irrogata solo la sanzione demolitoria.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI