Carrello
Carrello vuoto



Trasferimento di diritti immobiliari nei territori soggetti al c.d. «regime tavolare»

Nei territori soggetti al cd. regime tavolare, gli effetti reali degli atti tra vivi che dispongono il trasferimento, la modificazione o l'estinzione di un diritto immobiliare si conseguono soltanto con l'iscrizione, che ha valore costitutivo. Inconferente, dunque, l'affermazione che un negozio traslativo intercorrente tra privati sia valido ed efficace laddove l'intavoltazione non sia mai avvenuta.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:TRASFERIMENTO E ACQUISTO DI DIRITTI REALI CON LA P.A.
anno:2017
pagine: 2105 in formato A4, equivalenti a 3578 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> REGIME TAVOLARE

A proposito del diritto ad ottenere l'iscrizione tavolare, l'istanza diretta ad ottenere l'intavolazione non ha natura obbligatoria, ma si risolve nell'esercizio di una semplice facoltà, compresa nel più ampio diritto acquisito, la quale, essendo inerente all'acquisto del diritto stesso, è per sua natura imprescrittibile e può essere fatta valere in qualsiasi momento, senza che il dante causa possa sollevare alcuna eccezione con cui si deduca la tardività della richiesta d'intavolazione.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> REGIME TAVOLARE --> BUONA FEDE

Essendo nel sistema tavolare le risultanze dei libri fondiari assistite da pubblica fede, l'acquisto effettuato in base a dette risultanze si presume avvenuto in buona fede ed è onere del terzo, che sostiene di avere usucapito un bene, provare che colui che lo ha successivamente acquistato dal titolare in base al libro fondiario era in malafede, in quanto a conoscenza dell'usucapione, anche se non giudizialmente dichiarata ed iscritta, ovvero in grado di conoscerla con l'uso dell'ordinaria diligenza.

TRASFERIMENTO E... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...EI DIRITTI REALI --> REGIME TAVOLARE --> EFFETTI

Nel sistema tavolare degli ex territori austro-ungarici, basato sul principio della pubblicità costitutiva (e non dichiarativa, come nel resto del Paese) dei diritti e degli oneri che possono essere intavolati o prenotati, ai sensi dell'art. 9 del R.D. n. 499 del 1929, il titolo derivante dall'iscrizione è operativo erga omnes, perché assistito da presunzione di efficacia dipendente dal carattere pubblicistico del controllo preventivo sulle iscrizioni tavolari. L'iscrizione dell'aggravio (ancorché non della servitù ma dell'obbligazione propter rem di costituire su quel fondo la servitù) ha dunque efficacia anche nei confronti di chi vanta un diritto contrario in base ad un titolo successivo.

L'iscrizione tavolare, pur spiegando rilevanza costitutiva agli effetti dei trasferimenti tra vivi della proprietà dei beni immobili, non può tuttavia anche rilevare agli effetti della qualità o della estensione del diritto oggetto di iscrizione.

L'iscrizione tavolare non ha valore certificativo della natura, demaniale o patrimoniale, dei beni appartenenti in proprietà allo ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...li altri enti pubblici.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> REGIME TAVOLARE --> OMESSA INTAVOLAZIONE

Nei territori italiani soggetti al cd. regime tavolare, gli effetti reali degli atti tra vivi che dispongono il trasferimento, la modificazione o l'estinzione di un diritto immobiliare si conseguono soltanto con l'iscrizione, che ha valore costitutivo, con l'effetto che, in mancanza di essa, il consenso manifestato dalle parti può dar vita a un diritto di natura personale e obbligatoria, ma non è di per sé sufficiente a perfezionare un acquisto di diritto reale.

Ai fini dell'accertamento della situazione proprietaria di terreni soggetti al regime tavolare, è inconferente l'affermazione che un negozio traslativo intercorrente tra privati sia valido ed efficace laddove l'intavoltazione non sia mai avvenuta, perché in simile circostanza il negozio rimane inefficace fin dall'origine e non può modificare i diritti reali delle parti in causa.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI