Carrello
Carrello vuoto



Gli strumenti di programmazione urbanistica: il programma pluriennale di attuazione

Strumento di temporalizzazione dell’effettiva attuazione delle previsioni urbanistiche contenute nel P.R.G., il programma pluriennale di attuazione disciplina lo sviluppo urbanistico in un determinato comprensorio applicando le regole dettate dallo strumento pianificatorio di base. A differenza del piano di lottizzazione, vero e proprio strumento urbanistico attuativo, il programma di attuazione non può riguardare interventi che non siano già stati previsti.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:IL CODICE DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA
anno:2017
pagine: 3590 in formato A4, equivalenti a 6103 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 45,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


PIANIFICAZIONE --> PIANI URBANISTICI ATTUATIVI --> PROGRAMMA PLURIENNALE DI ATTUAZIONE

Il programma pluriennale di attuazione si qualifica come strumento di programmazione, mediante il quale il Comune temporalizza l'attuazione delle previsioni contenute negli strumenti urbanistici generali, delineando le zone nelle quali, nei successivi anni, si dovrà procedere a costruire ed assolve l'esigenza di graduare nel tempo gli interventi di edificazione e di urbanizzazione in un sistema in cui il piano regolatore ha per sua stessa natura durata a tempo indeterminato.

Non sussiste alcun rapporto di presupposizione o conseguenzialità, logico-giuridica e/o funzionale, tra il programma pluriennale di attuazione e la convenzione di lottizzazione, trattandosi di istituti assolutamente diversi per natura, funzioni e finalità.

Mentre il programma pluriennale di attuazione è uno strumento di temporalizzazione dell'effettiva attuazione delle previsioni urbanistiche contenute nel piano regolatore generale, la convenzione di lottizzazione è un vero e proprio strumento urbanistico attuativo.

Mentre il piano di lottizzazione disciplina lo sviluppo urb... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... un determinato comprensorio applicando le regole dettate dallo strumento pianificatorio di base, il programma poliennale di attuazione scandisce nel tempo l'attuazione della disciplina urbanistica.

Diversamente dal piano di lottizzazione, che detta la disciplina urbanistica di dettaglio, il programma poliennale di attuazione ha solo il compito di programmare nel tempo lo sviluppo urbanistico, senza poterne mutare le regole, per cui non può riguardare interventi che non siano già previsti dalla strumentazione urbanistica, generale o di dettaglio.

I programmi pluriennali di attuazione, introdotti come strumento di organizzazione temporale dell'attuazione degli strumenti urbanistici generali dall'art. 13 della legge n. 10/1977, sono stati ridimensionati dall'art. 20 della legge 30 aprile 1999, n. 136 che ha demandato alle regioni di aggiornare la propria legislazione in materia. La disposizione non ha determinato di per sé alcun effettivo "vacuum" normativo confermando, in caso d'inerzia delle regioni, l'applicabilità della disciplina di cui alle disposizioni nazionali e regionali vigenti.

Nel caso in cui in base alla normativa nazionale e regionale (nella fa... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ....R. Puglia 27 luglio 2001, n. 20) sia sospeso l'obbligo di formazione del P.P.A. dello strumento urbanistico generale sino alla data di entrata in vigore della legge regionale di cui all'articolo 20 L. n. 136/1999, dando facoltà ai comuni dotati di p.p.a. in vigore a revocarlo o mantenerlo, deve ritenersi che la sospensione dell'obbligo di formazione del p.p.a. e la facoltà dianzi ricordata, non vieti ai comuni, ove lo ritengano opportuno, di approvare un nuovo p.p.a. con i contenuti già disciplinati dalla vigente disciplina.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI