Carrello
Carrello vuoto



La previsione di una determinata tipologia urbanistica: vincoli dell'area

La previsione di una determinata tipologia urbanistica (scuole, edilizia assistenziale e altre opere di interesse pubblico, etc.) non è un vincolo preordinato all'espropriazione né comportante l'inedificabilità assoluta, trattandosi di una prescrizione diretta a regolare concretamente l'attività edilizia, la cui validità è a tempo indeterminato.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:VINCOLI URBANISTICI
anno:2017
pagine: 3658 in formato A4, equivalenti a 6219 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 45,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


VINCOLI URBANISTICI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI --> ESPROPRIATIVI E CONFORMATIVI --> CONFORMATIVI --> TIPOLOGIA URBANISTICA

Nessun vincolo espropriativo grava sulla particella destinata al "ripristino tipologico della tipologia palazzo" e in parte in unità edilizia con modalità di intervento "demolizione delle superfetazioni e ripristino tipologico della tipologia palazzo".

La previsione di una determinata tipologia urbanistica non configura un vincolo preordinato all'espropriazione né comporta l'inedificabilità assoluta, trattandosi di una prescrizione diretta a regolare concretamente l'attività edilizia, in quanto inerente alla potestà conformativa propria dello strumento urbanistico generale, la cui validità è a tempo indeterminato, come espressamente stabilito dall'art.11 L. 17 agosto 1942, n.1150.

La previsione di una determinata tipologia urbanistica non configura né un vincolo preordinato all'espropriazione né l'inedificabilità assoluta, essendo una prescrizione diretta a regolare concretamente l'attività edilizia, inerisce alla potestà conformativa propria dello strumento urbanistico generale,... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...idità è a tempo indeterminato, come espressamente stabilito dall'art. 11 della legge 17 agosto 1942 n.1150.

La previsione di una determinata tipologia urbanistica non è un vincolo preordinato all'espropriazione né comportante l'inedificabilità assoluta, trattandosi di una prescrizione diretta a regolare concretamente l'attività edilizia, in quanto inerente alla potestà conformativa propria dello strumento urbanistico generale, la cui validità è a tempo indeterminato, come espressamente stabilito dall'art. 11 l. 17 agosto 1942 n. 1150.

La previsione di una determinata tipologia urbanistica, non configurante né un vincolo preordinato all'espropriazione né l'inedificabilità assoluta, essendo una prescrizione diretta a regolare concretamente l'attività edilizia, inerisce alla potestà conformativa propria dello strumento urbanistico generale, la cui validità è a tempo indeterminato.

La previsione di una determinata tipologia urbanistica non è un vincolo preordinato all'espropriazione né comportante l'inedificabilità assoluta, trattandosi di una prescrizione diretta a regolare concretament... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...à edilizia, in quanto inerente alla potestà conformativa propria dello strumento urbanistico generale, la cui validità è a tempo indeterminato, come espressamente stabilito dall'art. 11 L. 17 agosto 1942 n. 1150.

La semplice previsione di una determinata tipologia urbanistica non configura un vincolo preordinato all'espropriazione né comporta l'inedificabilità assoluta, trattandosi di una prescrizione diretta a regolare concretamente l'attività edilizia, in quanto inerente alla potestà conformativa propria dello strumento urbanistico generale la cui validità è a tempo indeterminato.

La previsione di una determinata tipologia urbanistica (nella specie, scuole, edilizia assistenziale e altre opere di interesse pubblico), non è un vincolo preordinato all'espropriazione né comporta l'inedificabilità assoluta, trattandosi di una prescrizione diretta a regolare concretamente l'attività edilizia, inerente alla potestà conformativa propria dello strumento urbanistico generale, la cui validità è a tempo indeterminato.

VINCOLI URBANISTICI ED EDIFICABILITÀ --> VINCOLI URBANISTICI --> ESPROPRIATIVI E CO... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...--> CONFORMATIVI --> USO PUBBLICO

Un "area privata ad uso pubblico" non ha valore giuridico di vincolo preordinato all'esproprio.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI