Carrello
Carrello vuoto



L'inadempimento di una convenzione sostitutiva di concessione demaniale è di giurisdizione del G.A.


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:GIURISDIZIONE E COMPETENZA GIURISDIZIONALE nell’ambito del governo del territorio
anno:2016
pagine: 3023 in formato A4, equivalenti a 5139 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 45,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


Sintesi: La controversia relativa alla decadenza della concessione di box del mercato rionale per inadempimento di clausole contrattualmente previste rientrano nella giurisdizione del G.O.: la giuridizione esclusiva del G.A. non sussiste, infatti, quando la lite, vertendo sulla mera inadempienza di singole prestazioni negoziali, riguardi unicamente il rapporto convenzionale tra le parti e le reciproche posizioni di diritto e di obbligo, ancorché alla base vi sia un rapporto concessorio.

Estratto: «Ritenuto in ogni caso, che le assegnazioni dei posti auto di cui trattasi sono state effettuate al di fuori di ogni procedura di evidenza pubblica e, pertanto, che, anche sotto tale profilo, deve ritenersi sussistere la giurisdizione del Giudice Ordinario (Cass.Civ, ordinanza dell’8.04.2011 n.8035) e che, comunque, la risoluzione ipso iure del rapporto e la conseguente decadenza degli atti di concessione e autorizzazione presupposti non è dipesa dall’esercizio di poteri autoritativi dell’amministrazione, bensì dall’inadempimento di clausole contrattualmente previste;Ed invero, l'ambito dei pubblici servizi può essere oggetto di giurisdizione del giudice amministrativo solo ove in esso la p.a. agisca esercitando il suo potere... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...zia, in connessione funzionale con la tutela dell'interesse pubblico affidato alle sue cure, ma non quando la lite, vertendo sulla mera inadempienza di singole prestazioni negoziali, riguardi unicamente il rapporto convenzionale tra le parti e le reciproche posizioni di diritto e di obbligo, con la conseguenza che restano assoggettate alla giurisdizione del giudice ordinario le controversie, relative a situazioni di diritto soggettivo, in cui la p.a. non sia coinvolta come autorità, ancorché le stesse scaturiscano da rapporti di tipo concessorio: pertanto, le domande giudiziali delle parti, fondate sul mancato assolvimento di precise obbligazioni negoziali, si rivelano inammissibili per difetto di giurisdizione del giudice amministrativo, in quanto relative a posizioni di diritto soggettivo devolute alla cognizione del giudice ordinario, dinanzi al quale potrà riassumersi il giudizio, con tutti gli effetti della c.d. translatio judicii (T.A.R. Emilia Romagna Parma, sez. I, 31 gennaio 2011 , n. 30);»

Sintesi: In caso di inadempimento di una convenzione sostitutiva di concessione demaniale, appartengono alla giurisdizione esclusiva del G.A. sia l'azione di esatto adempimento sia l'azione risarcitoria.

Estratto: «1. Va preliminarmente r... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...e appartengono certamente alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo, ai sensi dell’ultimo comma dell’art. 11 cit., sia la domanda avente ad oggetto la condanna della p.a. all’esatto adempimento della convenzione sostitutiva che quella risarcitoria (cfr. sul punto C.d.S., Sez. IV, 22 gennaio 2010, n. 214), quali rimedi di stampo negoziale-sinallagmatico previsti dal codice civile e sicuramente esperibili in caso di inadempimento (ex combinato disposto dell’art. 11 l. n. 241/1990 e degli artt. 1218, 1453 ss. c.c.), in uno a quegli altri tipici di stampo pubblicistico-autoritativo che la legge prevede in materia di concessione di beni demaniali e attraverso i quali emergono i profili di cura dell’interesse pubblico nel corso dell’esecuzione del rapporto (cfr., in tema, Tar Liguria, Sez. I, 2 luglio 2009, n. 1639).E’ invece inammissibile, avendo ad oggetto un atto che non ha consistenza provvedimentale, l’impugnativa della nota n. 1083 del 27.8.2009 con la quale l’Autorità Portuale di Napoli ha risposto all’atto di diffida ad adempiere notificatole da Camed il 29.7.2009, interamente respingendo gli addebiti circa l’inadempimento degli obblighi previsti nella convenzione e variamente motivando in ord... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...ntestata situazione di stallo verificatasi con riguardo ai lavori pattuiti.»



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI