Carrello
Carrello vuoto



Giurisdizione sulle controversie relative alle concessioni di attività minerarie


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:IL CODICE DELLE CAVE E MINIERE
anno:2018
pagine: 1769 in formato A4, equivalenti a 3007 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 35,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> CONCESSIONE DI BENI PUBBLICI --> ATTIVITÀ MINERARIE

Rientra nell'ambito della giurisdizione amministrativa esclusiva in materia di "atti e provvedimenti relativi a rapporti di concessione di beni pubblici" di cui all'articolo 133, comma 1, lett. b) cod. proc. amm. la controversia che non attiene a questioni concernenti la mera liquidazione del valore delle royalties per concessione allo sfruttamento di idrocarburi sulla base di un criterio predeterminato, bensì riguarda proprio l'individuazione di tale criterio, che il Ministero dello sviluppo economico ha ritenuto di dover indicare facendo riferimento al parametro QE. La questione infatti non attiene a profili meramente patrimoniali, bensì la qualificazione stessa degli elementi del rapporto concessorio, poiché riguarda gli atti con cui l'Amministrazione ha identificato il parametro per la quantificazione delle royalties.

Sussiste la giurisdizione del giudice amministrativo in ordine ai rapporti derivanti da concessioni di attività minerarie (compreso l'emungimento di acque minerali), laddove un ente pubblico territoriale abbia provveduto a disciplinare l'esercizio dell'attività medesima.

L... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...sia sull'attività di emungimento di acque minerali non rientra nella cognizione del Tribunale superiore delle acque pubbliche, essendo la materia delle acque minerali estranea alla materia delle acque pubbliche e rientrando, invece, in quella delle miniere: sussiste pertanto la giurisdizione del giudice amministrativo.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> CONTRIBUTO PER L'ATTIVITÀ ESTRATTIVA

La controversia avente ad oggetto il pagamento del contributo per l'attività estrattiva rientra nella giurisdizione del G.O. e non del giudice tributario.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> SANZIONI --> CAVE E MINIERE

Spetta al giudice ordinario la giurisdizione sulle controversie relative all'opposizione a sanzione amministrativa pecuniaria irrogata dal Comune a fronte della violazione della normativa in materia di cave.

Va declinata la giurisdizione del Tar, in favore del giudice ordinario, sulla domanda di annullamento del provvedimento con il quale viene ingiunto il pagamento di sanzione pecuniaria a titolo di sanzione per escavazione abusiva all'interno del sito di cava in difformità dall'autorizzazione in godimento.

In materia di opposizio... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ni amministrative in materia di cave si registra un non costante orientamento del giudice della giurisdizione.

Rientrano nella giurisdizione esclusiva del G.A., ex art. 34 d. lgs. 80/1998, le opposizioni all'ordinanza/ingiunzione di una sanzione amministrativa aventi ad oggetto le violazioni compiute nell'esercizio di un'attività estrattiva di materiali di una cava.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> TSAP --> IPOTESI ESCLUSE --> CAVE E ACQUE TERMALI

La controversia vertente sulla legittimità di un provvedimento di autorizzazione all'esercizio di una cava, ancorché "nella parte in cui consente il pompaggio e la dispersione dell'acqua termale", è devoluta al giudice amministrativo e non al Tribunale Superiore delle Acque.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI