Carrello
Carrello vuoto



Giurisdizione e competenza nei casi di accordi sostitutivi di concessione demaniale e convenzione urbanistica


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:GIURISDIZIONE E COMPETENZA GIURISDIZIONALE nell’ambito del governo del territorio
anno:2016
pagine: 3023 in formato A4, equivalenti a 5139 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 45,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> ACCORDI SOSTITUTIVI DI PROVVEDIMENTO --> ACCORDI SOSTITUTIVI DI CONCESSIONE DEMANIALE

Sono devolute alla giurisdizione amministrativa le pretese scorrettezze poste in essere nella fase esecutiva di un rapporto scaturito dalla conclusione di un accordo sostitutivo della concessione demaniale marittima.

GIUDIZIO --> GIURISDIZIONE E COMPETENZA --> ACCORDI SOSTITUTIVI DI PROVVEDIMENTO --> CONVENZIONE URBANISTICA

Sussiste la giurisdizione del giudice amministrativo in ordine alle controversie riguardanti l'adempimento degli obblighi derivanti da convenzioni urbanistiche connesse a lottizzazioni.

Nelle controversie inerenti i rapporti scaturenti dagli accordi di cui all'art. 11 L.n. 241/90 (nel caso di specie una convenzione di lottizzazione) sussiste la giurisdizione del giudice amministrativo in quanto non è possibile scorporare le questioni di natura patrimoniale da quelle inerenti l'esercizio del potere autoritativo.

Le convenzioni urbanistiche di lottizzazione si configurano come accordi sostitutivi del provvedimento finale, ai sensi dell'art. 11 della legge n. 241/1990, così... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...troversie relative all'esecuzionie di tali accordi spettano alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo.

Il Giudice amministrativo è legittimato a decidere sulle domande avanzate da un privato e volte a far accertare l'inadempimento dell'amministrazione ed a far dichiarare la risoluzione della convenzione di lottizzazione ai sensi dell'art. 1453 c.c., in applicazione della disciplina civilistica, senza che possa considerarsi pregiudiziale a detta forma di tutela l'esperimento della classica azione di annullamento tipica della giurisdizione generale amministrativa di legittimità.

La natura pubblica dell'oggetto degli accordi di cui all'art. 11 della legge n. 241/1990 giustifica la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo sia nella fase esecutiva degli accordi amministrativi sia ad ogni tipo di controversia che insorga nella fase esecutiva degli accordi amministrativi, ivi comprese tutte le controversie comunque derivanti dall'inadempimento della parte privata alle obbligazioni assunte con l'accordo.

Sussiste la giurisdizione del Giudice Amministrativo circa le controversie riguardanti l'esecuzione di obbligazioni derivanti da una convenzione di lotti... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...tipulata ex art. 28 Co. 5 e ss., L. n. 1150/1942, che integra uno strumento di pianificazione di tipo attuativo del piano regolatore, e rientra tra gli accordi sostitutivi di provvedimento ex art. 11, L. n. 241/1990.

Le convenzioni urbanistiche assumono la configurazione di accordi amministrativi ex art. 11 legge 241/1990, sostitutivi dello strumento urbanistico di tipo attuativo che avrebbe dovuto essere emanato dopo l'approvazione della variante al P.R.G., le cui controversie, ai sensi dell'art. 133, lett. a), n. 2, c.p.a. spettano alla giurisdizione esclusiva del G.A..

Alla luce del disposto di cui all'art. 11 della L. n. 241/1990, nelle ipotesi di accordo previste dalla legislazione speciale (come le convenzioni in materia urbanistica, cui va assimilata la convenzione in materia di edilizia residenziale) permane intatto l'attributo pubblicistico dell'esercizio del potere amministrativo e della natura pubblica degli interessi portati dall'Amministrazione, con conseguente riconoscimento della legittimità costituzionale della relativa previsione giurisdizionale esclusiva.

Sussiste la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo sulla fideiussione che rappresenta una componente intrinseca... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...enzione di urbanizzazione.

La controversia relativa ad una convenzione integrativa del contenuto della variante urbanistica e del permesso di costruire rientra nella giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo ancorché venga fatta valere la nullità parziale della convenzione.

La controversia avente ad oggetto l'escussione, da parte del Comune, di una fideiussione concessa a garanzia di somme dovute per oneri di urbanizzazione e penali, pattuite in una convenzione di lottizzazione, rientra nella giurisdizione del giudice ordinario e non nella giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo in materia di urbanistica ed edilizia, attesa l'autonomia tra i rapporti in questione, nonché la circostanza che, nella specie, la P.A. agisce nell'ambito di un rapporto privatistico, senza esercitare, neppure mediatamente, pubblici poteri.

La domanda diretta ad ottenere la declaratoria dell'obbligo di un Comune di acquisire la proprietà di terreni, destinati alle opere di urbanizzazione primaria e secondaria, che il privato si è obbligato a cedere gratuitamente all'ente locale in base ad una convenzione con lo stesso, seguita da concessione edilizia, introduce una controversia riservata alla giuri... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...clusiva del giudice amministrativo in ragione dell'art. 11, comma 5, l. 7 agosto 1990 n. 241, sul procedimento amministrativo.

Rientrano nell'ambito della giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo tutte le controversie in genere aventi ad oggetto l'inesatto inadempimento o adempimento di obblighi nascenti da una convenzione urbanistica tra Comune e privati.

La convenzione, avente ad oggetto la cessione di aree espropriate comprese nel PIP, è strumento negoziale che integra la gestione pubblicistica del territorio urbano, già individuata nel piano di lottizzazione, ed è espressione della potestà autoritativa riconosciuta per la tutela dell'interesse pubblico. Rientra pertanto nella giurisdizione esclusiva del GA la controversia concernente l'inadempimento degli obblighi derivanti dalla convenzione medesima (nel caso di specie relativi al pagamento delle somme dovute al Comune da parte della cooperativa assegnataria delle aree espropriate), ciò anche alla luce dell'art. 11 comma 5 L. n. 241/1990.

Rientrano nella giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo le controversie relative alle convenzioni di lottizzazione, a norma dell'art. 11, co. 5, l... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...90 e dell'art. 34 d. lgs. 80/1998, anche nel caso in cui sia la P.A. ricorrente contro il privato inadempiente.

Le convenzioni di lottizzazione, quali strumenti di pianificazione di tipo attuativo del PRG, rientrano tra gli accordi sostitutivi del procedimento disciplinati dalla legge 7 agosto 1990, n. 241, art. 11; ai sensi del comma 5 della citata norma, sono devolute alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo tutte le controversie relative alla formazione, conclusione ed esecuzione degli accordi conclusi dalla amministrazione con i soggetti privati, al fine di determinare il contenuto discrezionale del provvedimento finale ovvero - se previsto dalla legge - in sostituzione di questo.

La giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo in materia di convenzioni di lottizzazione ai sensi dell'art. 11 comma 5 l. 7 agosto 1990 n. 241 non si limita al solo accertamento dell'inadempimento delle parti o all'esame delle rispettive istanze di adempimento ovvero di risoluzione, ma si estende anche alla domanda di risarcimento dei danni, trattandosi di questione non attinente all'ambito della giurisdizione, ma solo all'estensione dei poteri del Giudice amministrativo.

Le controversie relative all'inadempimento ... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...ioni assunte con una convenzione di attuazione di un piano di recupero appartengono alla giurisdizione esclusiva del G.A., ai sensi dell'art. 11, co. 5 legge 241/1990 e dell'art. 34 d. lgs. 80/1998, tenuto conto della natura amministrativa del procedimento, del carattere anche pubblico degli interessi coinvolti, della manifesta incidenza sul territorio della convenzione e della sua attuazione.

La convenzione urbanistica diretta a disciplinare il rilascio di concessioni edilizie e la realizzazione di opere di urbanizzazione costituisce una convenzione di lottizzazione, rientrante tra gli accordi sostitutivi del provvedimento rispetto a cui la L. n. 241 del 1990, art. 11, comma 5, prevede la giurisdizione esclusiva del Giudice amministrativo per le controversie relative alla formazione, conclusione ed esecuzione di detti accordi.

La giurisdizione esclusiva del GA sulle convenzioni urbanistiche non viene meno nell'ipotesi in cui, insorti alcuni contenziosi e concluso tra la parte privata ed il Comune un accordo transattivo con modifica della convenzione originaria, venga giudizialmente richiesta l'esecuzione di una determinata opera da parte dell'Ente comunale e la condanna della società al risarcimento del dann... [Omissis - La versione integrale é presente nel prodotto - Omissis] ...tardata esecuzione dell'opera stessa.

Spetta al giudice amministrativo la giurisdizione esclusiva sulla domanda avente ad oggetto la risoluzione di una convenzione urbanistica.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI