Carrello
Carrello vuoto



Regime urbanistico-edilizio dello sbancamento del terreno

Nel caso in cui lo sbancamento di un terreno non sia parte di un più esteso intervento edificatorio, i relativi lavori, pur in assenza di opere in muratura, ove modifichino in modo durevole l'ambiente circostante necessitano di permesso di costruire.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:OPERE EDILIZIE E TITOLO EDILIZIO
anno:2018
pagine: 6201 in formato A4, equivalenti a 10542 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 50,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


OPERE ED INTERVENTI --> CASISTICA --> SBANCAMENTO DEL TERRENO

Lo scavo all'interno di un locale non può essere considerato edilizia libera, ma integra quanto meno una ristrutturazione edilizia, in quanto determina un aumento di volumetria.

Di regola, l'attività edilizia, massimamente quando comporti rilevanti opere di trasformazione o di rivolgimento o spostamento di masse terrose e scavi profondi ed interessanti vaste aree, non può non essere considerata attività pericolosa ai fini di cui all'art. 2050 c.c.

Il proprietario che fa eseguire nel suo fondo opere di escavazione, risponde direttamente del danno che a causa di essi sia derivato al fondo confinante, anche se l'esecuzione dei lavori sia stata data in appalto, e dunque indipendentemente dal suo diritto ad ottenere la rivalsa nei confronti dell'appaltatore la cui responsabilità verso i terzi danneggiati può eventualmente aggiungersi alla sua, ma non sostituirla od eliminarla.

Lo sbancamento di terreno con successiva realizzazione di platea in calcestruzzo, quando siano di proporzioni rilevanti, comportano la trasformazione edilizia dell'area e quindi necessitano di permesso di costruire.

Nel caso ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...bancamento di un terreno sia parte di un più esteso intervento edificatorio, esso deve ritenersi ricompreso nel titolo abilitativo legato al complessivo intervento da attuare, sicché non richiede autonomo permesso di costruire.

Nel caso in cui lo sbancamento di un terreno non sia parte di un più esteso intervento edificatorio, i relativi lavori, pur in assenza di opere in muratura, ove modifichino in modo durevole l'ambiente circostante necessitano di permesso di costruire.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI